Visualizza la tua posizione quando apri Maps (versione classica di Maps)

Stai leggendo le istruzioni relative alla versione classica di Google Maps. Se utilizzi il nuovo Google Maps, leggi questo articolo sulla posizione.

Quando apri la versione classica di Google Maps, vedrai una mappa della tua posizione attuale. Tale posizione ti aiuta a trovare luoghi nelle vicinanze e a ottenere rapidamente indicazioni stradali.

Modifica della posizione

Di solito vedrai una mappa del comune o della città in cui ti trovi quando apri Maps. Se non riusciamo a rilevare in modo preciso la tua posizione, a volte vedrai una mappa più generica.

Per modificare la tua posizione attuale, procedi nel seguente modo:

  1. Apri la versione classica di Google Maps sul tuo computer.
  2. Trova la posizione in grassetto sul lato sinistro della pagina.
  3. Fai clic sul pulsante Correggila.
  4. Digita la posizione corrente nella casella di ricerca e poi premi Invio.
  5. La prossima volta che apri Google Maps, vedrai la posizione che hai impostato.
Se non vedi la posizione impostata, scopri perché le tue impostazioni non vengono salvate.

Disattivazione della posizione

Non è possibile disattivare del tutto i servizi di localizzazione.

Per evitare che la tua posizione venga visualizzata quando apri per la prima volta Google Maps, puoi impostare come località il tuo Paese.

Se utilizzi Google Maps dopo aver effettuato l'accesso, puoi anche eliminare le informazioni sulla posizione dal tuo account Google. 

Come viene rilevata la posizione

La posizione che vedi quando apri per la prima volta Google Maps viene rilevata in base al tuo indirizzo IP. Un indirizzo IP consiste in una serie di numeri che specifica dove si trova su Internet un determinato computer o dispositivo mobile.

Ulteriori informazioni sui servizi basati sulla posizione.

Per eventuali domande sulle nostre norme sulla privacy, fai riferimento al nostro centro sulla privacy.