Passare da Inbox a Gmail

In linea con il continuo miglioramento di Gmail, stiamo lavorando per adottare le migliori funzionalità di Inbox. In Gmail troverai flussi di lavoro simili a quelli che più apprezzavi in Inbox.  

Nota: a partire da marzo 2019, Inbox non sarà più supportato.

Utilizzare le funzionalità di Inbox in Gmail

Alcune delle funzionalità più apprezzate di Inbox sono state aggiunte a Gmail. 

  • Email posticipate: posticipa le email a date o orari futuri più comodi. Scopri come posticipare le email su Gmail.
  • Follow-up (solleciti): Gmail sposta occasionalmente le email con date precedenti nella parte superiore della Posta in arrivo e mostra un suggerimento che ti invita a rispondere o a inviare un follow-up. Scopri come mostrare o nascondere questi solleciti di follow-up.
  • Azioni legate al passaggio del mouse: dal computer, puoi posizionare il cursore sulle email nella Posta in arrivo ed eseguire azioni come archiviarle o contrassegnarle come già lette, senza bisogno di aprirle.
  • Risposta rapida: rispondi velocemente a un'email utilizzando le frasi suggerite visualizzate in base al messaggio ricevuto. Scopri come utilizzare Risposta rapida.

Provare le esperienze di Gmail simili a Inbox

Gmail dispone di molte funzionalità che ti possono aiutare a gestire le email in modi simili a Inbox. Se in Inbox utilizzavi i promemoria, i gruppi o appuntavi le email, ecco cosa puoi fare in Gmail:

Appuntare le email

Aggiungere le email a Speciali o applicare etichette alle email appuntate:

  1. In Gmail, inserisci la query di ricerca: label:pinned.
  2. Seleziona una o tutte le email che vuoi contrassegnare per leggerle in un secondo momento.
  3. "Aggiungi a speciali" o applica un'etichetta.

Gruppi

Puoi utilizzare le etichette e i filtri per identificare e raggruppare le email dello stesso tipo, in modo simile ai gruppi. Per raggruppare le email in Gmail, procedi nel seguente modo:

Applicare filtri alle email:

  1. Nelle impostazioni di Gmail, apri Filtri e indirizzi bloccati.
  2. Fai clic su Crea un nuovo filtro.
  3. Aggiungi un identificatore a "Contiene le parole".

Esempi di identificatori:

  • category:forums
  • category:social*
  • label:^smartlabel_receipt*

Nota: per impostazione predefinita, le categorie e le schede in Gmail sono organizzate in modo simile ai gruppi predefiniti in Inbox.

Promemoria

Sfruttare il potenziale di Gmail

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?