Impostazioni consigliate per il client IMAP

I vari client IMAP presentano alcune differenze, ma puoi configurarli con le impostazioni più adatte alle tue esigenze. Tuttavia per ottenere prestazioni ottimali con Gmail, ti consigliamo alcune impostazioni. Fai clic sul tuo client qui di seguito per visualizzare la configurazione consigliata.

iPhone

Da Impostazioni avanzate (Advanced Settings) del tuo account di posta:

Posta eliminata (Deleted Mailbox) > Su iPhone (On My iPhone) >  Cestino (Trash)

Messaggi eliminati (Deleted Messages) > Rimuovi (Remove) > Mai (Never)

Con queste impostazioni, i messaggi eliminati dall'interfaccia web vengono visualizzati solo nella cartella [Gmail]/Cestino. Inoltre, i messaggi cestinati dall'iPhone saranno visualizzati nella cartella Cestino (Trash) del tuo iPhone e nella cartella [Gmail]/Tutti i messaggi.

Nota. Se utilizzi un iPhone aggiornato alla versione 1.1.3 o successive e hai configurato automaticamente le funzioni IMAP facendo clic sull'icona Gmail grande nella posta, i messaggi cestinati dal tuo iPhone verranno spostati nella cartella [Gmail]/Cestino invece che nella cartella [Gmail]/Tutti i messaggi, da cui verranno eliminati in modo definitivo dopo 30 giorni. Per maggiori informazioni, consulta il nostro articolo sull'eliminazione e archiviazione su iPhone oppure visita l'Assistenza Apple.

Per evitare questo tipo di cancellazione dei dati, configura manualmente il tuo iPhone.

Thunderbird

Dal menu Strumenti (Tools), seleziona Impostazioni account (Account Settings) ed evidenzia il tuo indirizzo Gmail.

  1. Nella scheda Impostazioni server (Server Settings):

    Controlla nuovi messaggi all'avvio (Check for new messages at startup) > selezionato
    Controlla nuovi messaggi ogni (Check for new messages every 10 minutes) > selezionato
    Quando elimino un messaggio (When I delete a message) > Contrassegna come eliminato (Mark it as deleted)
    Cancella - "Elimina" - Posta in arrivo all'uscita (Clean up ("Expunge") Inbox on Exit) > NON selezionato
    Svuota Cestino all'uscita (Empty Trash on Exit) > NON selezionato

  2. Nella scheda Copie e cartelle (Copies & Folders) della sezione All'invio dei messaggi, esegui automaticamente (When sending messages, automatically):

     

    Inserimento copia in (Place a copy in) > NON selezionato

  3. Nella scheda Copie e cartelle (Copies & Folders) della sezione Bozze e modelli (Drafts and Templates):

    Tieni bozze in (Keep message drafts in) > Altro (Other)
    Altro (Other) >[Indirizzo Gmail] > [Gmail] > Bozze (Drafts)

  4. Nella scheda Impostazioni posta indesiderata (Junk Settings):

     

    Attiva controlli posta indesiderata adattabili (Enable adaptive junk mail controls) > NON selezionato

  5. Fai clic su OK per salvare e chiudere le impostazioni dell'account.

    Per ottenere prestazioni migliori con la funzione IMAP, segui attentamente queste ulteriori istruzioni:

    1. Nel menu "Strumenti" (Tools), apri Opzioni (Options).
    2. Nella scheda "Avanzate" (Advanced), apri la sezione Generale.
    3. Fai clic sul pulsante Editor configurazione (Config Editor).
    4. Nella casella "Filtro" (Filter), digita browser.cache.memory.capacity.
    5. Fai doppio clic sulla voce browser.cache.memory.capacity per modificarne i valori.
    6. Cambia il valore in "30720" e fai clic su OK.
    7. Elimina il testo nella casella "Filtro" (Filter) e digita "mail.server.default.fetch_by_chunks"
    8. Fai doppio clic sulla voce mail.server.default.fetch_by_chunks e impostane il valore su false.
    9. Chiudi la finestra "about:config" e chiudi Opzioni (Options) facendo clic su OK.
Apple Mail

Dal menu Mail (Posta), fai clic su Preferences > Accounts > Mailbox Behaviors (Preferenze > Account > Comportamenti caselle postali).

Drafts (Bozze):
Store draft messages on the server (Memorizza bozze sul server) > NON selezionato

Sent (Inviati):
Store sent messages on the server (Memorizza messaggi inviati sul server) > NON selezionato

Junk (Posta indesiderata):
Store junk messages on the server (Memorizza posta indesiderata sul server) > selezionato
Delete junk messages when (Elimina posta indesiderata quando) > Never (Mai)

Trash (Cestino):
Move deleted messages to the Trash mailbox (Sposta messaggi eliminati nel Cestino) > NON selezionato
Store deleted messages on the server (Memorizza messaggi eliminati sul server) > NON selezionato

Outlook

Outlook 2010/2013

Nelle impostazioni Opzioni di posta elettronica a cui si arriva selezionando File > Opzioni > Posta > Salva messaggi:

Salva una copia dei messaggi nella cartella Posta inviata > NON selezionato

Outlook 2003/2007

Nelle impostazioni Opzioni di posta elettronica a cui si arriva selezionando Strumenti > Opzioni > Preferenze > Opzioni di posta elettronica:

Salva una copia dei messaggi nella cartella Posta inviata > NON selezionato

Outlook Express

Nella scheda Invia a cui si arriva selezionando Strumenti > Opzioni:

Salva una copia dei messaggi nella cartella "Posta inviata" > NON selezionato

Invia messaggi immediatamente > selezionato

Se non utilizzi uno dei client sopra elencati, ti consigliamo le seguenti impostazioni:

Invio:

  • Non salvare i messaggi inviati nel server. Se il client invia la posta mediante il server SMTP di Gmail, i messaggi inviati vengono copiati automaticamente nella cartella [Gmail]/Posta inviata.
  • SALVA le bozze dei messaggi sul server. Se desideri che le bozze nel client vengano correttamente sincronizzate con l'interfaccia web di Gmail, imposta il client in modo da salvare le bozze nella cartella [Gmail]/Bozze.

Eliminazione:

  • Non salvare i messaggi eliminati nel server. Ai messaggi eliminati da una cartella IMAP (tranne quelli in [Gmail]/Spam o [Gmail]/Cestino) viene solo rimossa l'etichetta, ma continuano a essere presenti in Tutti i messaggi. Pertanto non è necessario che il client conservi una copia supplementare dei messaggi eliminati.
  • NON salvare i messaggi eliminati nella cartella [Gmail]/Cestino, perché così facendo i messaggi vengono eliminati da tutte le cartelle.
  • NON salvare i messaggi eliminati nella cartella [Gmail]/Tutti i messaggi, perché così facendo i client tenterebbero di svuotare la cartella, senza riuscirci. Questo comporterebbe un ritardo nell'accesso alla posta o un eccessivo consumo delle batterie su un dispositivo mobile.

Posta indesiderata e spam:

  • Non abilitare i filtri per la posta indesiderata del tuo client. Nel tuo client è in funzione anche il filtraggio antispam di Gmail, pertanto ti consigliamo di disattivare gli altri eventuali filtri antispam o filtri della posta indesiderata nel client. Il filtro del client tenterebbe di scaricare e classificare tutti i messaggi esistenti, provocando un rallentamento del client fino al termine del processo.
Hai trovato utile questo articolo?