Distribuire app private

Le app private vengono approvate automaticamente per la tua organizzazione quando vengono pubblicate. Possono essere distribuite come le app pubbliche: puoi usare la tua console EMM per installarle da remoto sui dispositivi degli utenti oppure elencarle nella versione gestita dell'app Play Store degli utenti.

Distribuzione avanzata di app private

In Play Console puoi configurare opzioni di distribuzione più avanzate.

Se usi l'iframe della versione gestita di Play, devi pubblicare la tua app privata nell'iframe prima di poter configurare eventuali dettagli della distribuzione avanzata in Play Console. Per istruzioni su come accedere a Play Console, consulta la sezione Modificare i dettagli avanzati dell'app.

Distribuire app private a più organizzazioni

Un'app privata può essere distribuita a massimo 100 organizzazioni. Ad esempio, se gestisci più ambienti (di test, gestione temporanea e produzione) come organizzazioni separate, puoi distribuire la stessa app privata a ogni organizzazione.

Passaggio 1: recupera gli ID delle organizzazioni

Per mettere un'app privata a disposizione di ulteriori organizzazioni, devi avere l'ID di ognuna:

  1. Accedi alla versione gestita di Google Play con un account amministratore.
  2. Fai clic su Impostazioni amministratore.

L'ID organizzazione è elencato nella casella Informazioni sull'organizzazione.

Passaggio 2: aggiungi gli ID delle organizzazioni all'elenco di distribuzione target dell'app

In Google Play Console:

  1. Seleziona l'app privata che vuoi modificare.
  2. Vai a Presenza nello Store > Prezzi e distribuzione > Programmi per utenti > Versione gestita di Google Play.
  3. Seleziona la casella Attiva le funzioni avanzate della versione gestita di Google Play.
  4. Seleziona la casella Limita questa app a un elenco di organizzazioni.
  5. Fai clic su Scegli organizzazioni.
  6. Inserisci l'ID organizzazione e una descrizione (o il nome) e fai clic su Aggiungi per ogni organizzazione per cui vuoi pubblicare l'app. Puoi inserire fino a 100 organizzazioni per app.
  7. Fai clic su Fine.
  8. Fai clic su Invia aggiornamento.

Distribuire app private per i test chiusi

Dopo aver pubblicato un'app privata, puoi creare gruppi aggiuntivi di test chiusi per testare versioni diverse dell'app. Ad esempio, potrebbero esserci diversi team di sviluppo che devono risolvere bug in diverse funzionalità. Se ogni team crea il proprio gruppo di test, è possibile lavorare alle diverse funzionalità contemporaneamente.

Per avere informazioni su come creare gruppi di test chiusi, visita la pagina Configurare un test aperto, chiuso o interno.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?