Informazioni sulle imposte per gli acquisti su Google Play

Prima di completare un acquisto, nella schermata di pagamento visualizzerai sempre le imposte che ti verranno addebitate. Il metodo di calcolo e di gestione delle imposte su Google Play varia a seconda del tipo di contenuti.

App e giochi su Google Play

Gli acquisti vengono effettuati presso lo sviluppatore dell'app che, nella maggior parte dei paesi, è il responsabile dell'addebito delle imposte (ove previsto). Per i clienti nel Regno Unito e negli stati membri dell'Unione Europea, Google è responsabile dell'addebito, della riscossione e del versamento dell'IVA sulle vendite come conseguenza delle modifiche alla legislazione europea in materia di IVA.

Libri e altri contenuti digitali

Le imposte su questi articoli vengono stabilite in base alle leggi fiscali sui prodotti digitali in vigore nel tuo paese.

Dispositivi

Google Play non vende più dispositivi. Per saperne di più, puoi trovare informazioni sulle imposte nel Centro assistenza Google Store.

Imposte sulle vendite

Imposte sulle vendite applicate da Google (per clienti negli Stati Uniti)

Le vendite effettuate su Google Play direttamente da Google possono essere soggette all'applicazione di imposte sulle vendite a seconda delle leggi fiscali in vigore in ogni Stato.

Se un tale operazione è soggetta al pagamento delle imposte sulle vendite, l'importo si basa sull'indirizzo della sede legale del cliente. Le imposte vengono generalmente calcolate sul prezzo totale della vendita. Possono essere inclusi costi di spedizione e di gestione che variano in base alle leggi fiscali in vigore nel tuo Stato o nella tua provincia.

Al momento, Google è autorizzata alla riscossione di imposte negli Stati USA che seguono:

  • Alabama (alcune città)
  • Arizona
  • Arkansas
  • California
  • Colorado (alcune città)
  • Florida
  • Georgia
  • Idaho
  • Illinois
  • Indiana
  • Iowa
  • Kansas
  • Kentucky
  • Louisiana (alcune città)
  • Maine
  • Maryland
  • Massachusetts
  • Michigan
  • Minnesota
  • Mississippi
  • Missouri
  • Nebraska
  • Nevada
  • New Jersey
  • New Mexico
  • New York
  • Carolina del Nord
  • Dakota del Nord
  • Ohio
  • Oklahoma
  • Pennsylvania
  • Rhode Island
  • Carolina del Sud
  • Dakota del Sud
  • Tennessee
  • Texas
  • Utah
  • Vermont
  • Virginia
  • Washington
  • Virginia Occidentale
  • Wisconsin
  • Wyoming

Al momento, Google è autorizzata alla riscossione di imposte nelle seguenti province canadesi:

  • Québec
  • Saskatchewan
Imposte sulle vendite applicate da venditori diversi da Google (per clienti residenti negli Stati Uniti)

Le vendite di alcuni contenuti come app, libri e altri contenuti digitali potrebbero essere effettuate da un venditore diverso da Google, il che implica la responsabilità dei singoli venditori al fine di stabilire le imposte applicabili sulle vendite e sull'utilizzo. Ai singoli venditori potrebbero applicarsi requisiti diversi per la riscossione di imposte sulle vendite e sull'utilizzo in base al loro ambito di attività specifico e alle norme in materia di imposizione fiscale sui contenuti digitali in un determinato Stato. Pertanto, le imposte applicate a queste vendite potrebbero variare rispetto a quelle applicate alle vendite effettuate direttamente da Google.

Google non elabora rimborsi o certificati di esenzione dal pagamento di imposte sulle vendite per questi venditori. Per ricevere rimborsi relativi alle imposte sulle vendite o per domande specifiche sulle imposte applicate a queste vendite, contatta direttamente il venditore.

Rivolgiti a un consulente o all'autorità fiscale locale per conoscere i requisiti applicabili alle dichiarazioni sulle imposte sulle vendite e sull'utilizzo.

Imposta sul valore aggiunto (IVA)

Le vendite effettuate su Google Play direttamente da Google possono essere soggette all'imposta sul valore aggiunto (IVA) o imposte equivalenti. L'IVA è applicabile nei paesi al di fuori degli Stati Uniti.

Se una vendita è soggetta al pagamento dell'IVA, l'aliquota addebitata dipende dalle norme sull'IVA in vigore per i contenuti in questione.

Richiedere una fattura o una ricevuta con IVA

Se vivi in un paese dello Spazio economico europeo, nel Regno Unito, in Svizzera o in Marocco, puoi richiedere una fattura con IVA o una ricevuta per gli acquisti in cui ti è stata addebitata l'imposta sul valore aggiunto (IVA). Puoi usare Google Payments per richiedere una fattura o una ricevuta con IVA per questi acquisti:

  1. Accedi al sito pay.google.com con il tuo Account Google.
  2. Fai clic sulla transazione per cui vuoi la fattura o la ricevuta.
  3. Alla fine dei dettagli della transazione, fai clic su Scarica la fattura o la ricevuta con IVA.
  4. È possibile che ti venga richiesto di inserire alcune informazioni, come l'indirizzo completo o l'ID fiscale.
  5. Fai clic su Salva.
  6. Verrà visualizzato un link per scaricare la fattura o la ricevuta.

Suggerimento: puoi richiedere la fattura o la ricevuta di ogni mese nei primi giorni del mese successivo. Potrebbero occorrere fino a 24 ore per dare seguito alla tua richiesta.

Clienti con esenzioni fiscali

Anche se sei esente, è possibile che tu debba pagare le imposte al momento del tuo acquisto su Google Play. Se pensi di poter usufruire di un rimborso fiscale, seleziona il tipo di contenuti acquistati per avere ulteriori informazioni.

Tieni presente che l'esenzione dalle imposte si applica soltanto in determinati paesi e che tutte le richieste di rimborso sono soggette a verifica.

App e giochi

Per gli acquisti di app su Google Play, la richiesta di rimborso fiscale va presentata allo sviluppatore. Scopri di più su come trovare i dati di contatto dello sviluppatore.

Libri e altri contenuti digitali

Per chiedere un rimborso fiscale, invia questo modulo con le seguenti informazioni:

  • Nome
  • Modulo e/o lettera di esenzione fiscale del tuo paese
  • Una copia della carta di credito utilizzata per la transazione (con il numero della carta non visibile per motivi di sicurezza)
  • Numero ordine
  • Indirizzo di fatturazione
  • Articoli per cui è richiesto il rimborso
  • Importo del rimborso fiscale richiesto

Periodi di esenzione fiscale

In alcuni stati USA sono previsti periodi nel corso dell'anno in cui è possibile effettuare acquisti senza applicazione di imposte. Per verificare se il tuo acquisto è idoneo, contatta l'autorità fiscale del tuo stato. Ecco un elenco dei siti web di alcuni uffici governativi.

Importante: Regno Unito e Stati membri dell'UE, tra cui Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
84680
false
false