Requisiti relativi ai livelli API target per le app di Google Play

Per rendere più chiare le scadenze del livello API target, stiamo unificando le date al 31 agosto di ogni anno.

A partire dal 31 agosto 2023:

  • Le nuove app devono avere come target Android 13 (livello API 33) o versioni successive. Ad eccezione delle app per Wear OS, che devono avere come target Android 11 (livello API 30) o fino ad Android 13 (livello API 33).
  • Le app esistenti devono avere il livello API target 31 o versioni successive per rimanere disponibili per gli utenti su dispositivi con sistema operativo Android superiore al livello API target della tua app. Le app che hanno il livello API target 30 o precedente (livello API target 29 o precedente per Wear OS) saranno disponibili solo sui dispositivi con sistema operativo Android pari o precedente al livello API target delle tue app.
Se hai bisogno di più tempo per aggiornare l'app, potrai richiedere un'estensione fino al 1° novembre 2023.Se questa modifica ti riguarda, potrai accedere ai moduli di estensione per la tua app in Play Console all'inizio di agosto. Per farlo, vai alla pagina Stato secondo le norme facendo clic sull'avviso o sul problema pertinente.

Ogni nuova versione di Android introduce modifiche che migliorano l'esperienza utente, la sicurezza e le prestazioni della piattaforma Android in generale. Nel file manifest di ogni app è specificato un valore targetSdkVersion (noto anche come livello API target). Il livello API target indica come deve essere eseguita l'app su versioni di Android diverse.

Se configuri la tua app in modo che abbia come target un livello API recente, ti assicuri che gli utenti possano beneficiare di miglioramenti della sicurezza, della privacy e delle prestazioni, permettendo comunque l'esecuzione dell'app su versioni precedenti di Android (fino al valore minSdkVersion specificato).

Per offrire agli utenti di Android e Google Play un'esperienza sicura, Google Play richiede che tutte le app soddisfino i requisiti relativi ai livelli API target elencati di seguito.

Le eccezioni a questi requisiti includono quanto segue:

  • App sempre private riservate agli utenti di un'organizzazione specifica e destinate esclusivamente alla distribuzione interna. 
  • Le app che hanno come target un fattore di forma Automotive e che sono incluse nello stesso pacchetto rimarranno rilevabili per tutti gli utenti di Google Play.

Definizioni

Nuova app Un'app non ancora pubblicata su Google Play, ad esempio un'app completamente nuova.
App esistente Un'app pubblicata su Google Play.
Aggiornamento dell'app Una nuova versione dell'app che invii per la revisione che sostituisce quella esistente.

Requisiti di aggiornamento dell'app

Versione del sistema operativo Android
(livello API)

Quando sono necessari gli invii di nuove app e aggiornamenti di app per avere come target questo livello API?
Nuove app Aggiornamenti delle app

Android 13 (livello API 33)*

31 agosto 2023

31 agosto 2023

Android 12 (livello API 31)

31 agosto 2022

1° novembre 2022

* Per facilitare la transizione agli sviluppatori, concediamo loro la possibilità di richiedere un'estensione fino al 1° novembre.

Suggerimento: consulta la guida alla migrazione per avere indicazioni tecniche su come cambiare il livello API target della tua app per soddisfare questi requisiti.

Requisiti delle app Wear OS

Versione del sistema operativo Android (livello API)

Entro quando le app per Wear OS inviate devono avere come target questo livello API?
Nuove app Aggiornamenti delle app
Android 11 (livello API 30) (nessuna modifica) 1° agosto 2022 1° novembre 2022

Requisiti relativi alla disponibilità delle app

Attualmente, le app esistenti (per dispositivi mobili, Android Auto e Android TV) devono avere il livello API target 31 o versioni successive entro il 31 agosto 2023 (API target 30 o successive, livello 33 per Wear OS). In caso contrario, non potranno più essere rilevabili da tutti gli utenti di Google Play i cui dispositivi hanno versioni del sistema operativo Android più recenti del livello API target della tua app, poiché questa non è stata realizzata per soddisfare gli standard di sicurezza e qualità che questi utenti si aspettano dalle versioni più recenti del sistema operativo Android.

  • Dal 31 agosto 2023, le app con livello target Android 11 (livello API 30)* o precedente non saranno disponibili per i nuovi utenti il cui sistema operativo Android è successivo ai livelli API target delle app.
  • Dal 1° novembre 2022 o dal 1° maggio 2023 se la tua app aveva un'estensione, le app con livello target Android 10 (livello API 29) o precedente non sono disponibili per i nuovi utenti il cui sistema operativo Android è successivo all'API target delle app.

* Per facilitare la transizione agli sviluppatori, concediamo loro la possibilità di richiedere un'estensione fino al 1° novembre 2023. Se questo problema ti riguarda, potrai accedere ai moduli di estensione per la tua app in Play Console all'inizio di agosto, facendo clic sul problema pertinente nella pagina Stato secondo le norme.


Cosa fare per conformarsi

Nuove app

App esistenti

Quando pubblichi una nuova app, devi scegliere come target l'API 33 o versioni successive.

Se il livello API target della tua app esistente è 31 o versioni successive, l'app è conforme a queste norme.

Se invece è precedente, non sarà più disponibile per tutti gli utenti di Google Play i cui dispositivi eseguono versioni del sistema operativo Android più recenti dei livelli API target dell'app, poiché la tua app non è stata realizzata per soddisfare gli standard di sicurezza e qualità che questi utenti si aspettano dalle versioni più recenti del sistema operativo Android.

  • Se prevedi di aggiornare questa app a un livello API target successivo, puoi inviare una richiesta di estensione per fare in modo che continui a essere distribuita a tutti gli utenti su Google Play fino al 1° novembre 2023. Le app interessate riceveranno avvisi relativi alle norme e messaggi nella posta in arrivo in Play Console; potrai accedere al modulo per la richiesta di estensione dalla pagina dei dettagli dell'avviso o del problema, accessibile tramite la pagina Stato secondo le norme.
Quando aggiorni la tua app, devi scegliere come target l'API 33 o versioni successive.


Requisiti di Wear OS

Nuove app

App esistenti

Quando pubblichi una nuova app, devi scegliere come target l'API 30 o versioni successive di Android 13 (livello API 33).

Se il livello API target della tua app esistente è 30 o fino ad Android 13 (livello API 33), la tua app è conforme a queste norme.

Se invece è precedente, non sarà più disponibile per tutti gli utenti di Google Play i cui dispositivi eseguono versioni del sistema operativo Android più recenti dei livelli API target dell'app, poiché la tua app non è stata realizzata per soddisfare gli standard di sicurezza e qualità che questi utenti si aspettano dalle versioni più recenti del sistema operativo Android.

  • Se prevedi di aggiornare questa app al livello API target 30, puoi inviare una richiesta di estensione per fare in modo che continui a essere distribuita a tutti gli utenti su Google Play fino al 1° novembre 2023. Le app interessate riceveranno avvisi relativi alle norme e messaggi nella posta in arrivo in Play Console; potrai accedere al modulo per la richiesta di estensione dalla pagina dei dettagli dell'avviso o del problema, accessibile tramite la pagina Stato secondo le norme.
Quando aggiorni la tua app, devi scegliere come target l'API 30 o fino ad Android 13 (livello API 33).

Domande frequenti

Per le app che hanno come target l'API 30 o versioni precedenti

Su Google Play ho pubblicato un'app che ha come target l'API 30 o un livello precedente (per Wear OS, app che hanno come target l'API 29 o livello precedente) che non ho intenzione di aggiornare. Quali sono le opzioni a mia disposizione?

Se vuoi che questa app rimanga pubblicata per gli utenti esistenti, non devi fare nulla. Tuttavia, la tua app non sarà disponibile su Google Play ai nuovi utenti con dispositivi su cui sono installate versioni del sistema operativo Android più recenti del livello API target della tua app. Sarà disponibile solo agli utenti di Google Play con dispositivi su cui sono installate versioni del sistema operativo Android con lo stesso livello API della tua app o precedente.

Entro il 31 agosto 2023 la tua app deve soddisfare questo requisito relativo al livello API target, altrimenti non sarà più disponibile per tutti gli utenti Google Play i cui dispositivi eseguono versioni del sistema operativo Android più recenti del livello API target della tua app.

Se prevedi di aggiornare la tua app a un livello API target più recente e hai bisogno di più tempo oltre il 31 agosto, puoi inviare una richiesta di estensione per fare in modo che continui a essere distribuita a tutti gli utenti di Google Play fino al 1° novembre. Un modulo di estensione sarà reso disponibile in Play Console entro la fine dell'anno.

Se vuoi interrompere la pubblicazione dell'app per i nuovi utenti anche sui dispositivi meno recenti, puoi annullare la pubblicazione dell'app.

Dove posso trovare il modulo di estensione per continuare la distribuzione a tutti gli utenti di Google Play fino al 1° novembre 2023?

Solo le app che non sono conformi alle norme riceveranno avvisi relativi alle norme e messaggi nella posta in arrivo in Play Console. Il modulo di estensione è disponibile nella pagina dei dettagli dell'avviso o del problema, disponibile nella pagina Stato secondo le norme di Play Console.

Non voglio più che delle mie app siano pubblicate su Google Play. Cosa posso fare?

Per istruzioni su come annullare la pubblicazione delle app, consulta l'articolo Aggiornare o annullare la pubblicazione delle app.

Quali saranno le conseguenze per gli utenti che hanno già scaricato la mia app in precedenza?

Non ci saranno conseguenze per gli utenti che hanno già installato l'app da Google Play. Questi utenti potranno continuare a rilevarla, reinstallarla e usarla su qualsiasi versione del sistema operativo Android supportata dall'app.

Questo aggiornamento influirà sui download dell'app?

Potrebbe influire sui livelli di download della tua app se i nuovi utenti che usano dispositivi con versioni del sistema operativo Android più recenti non riescono a trovare o scaricare la tua app da Google Play.

Quale sarà l'esperienza utente se un utente che usa un dispositivo più recente visita un link diretto alla pagina dello store, ma l'app ha come target l'API 30 o una versione precedente?

Google Play comunicherà all'utente che "questa app non è disponibile per l'installazione sul suo dispositivo perché è realizzata per una versione precedente di Android".

Esistono eccezioni per le app esistenti che hanno come target l'API 30 o versioni precedenti?

Sì. Esistono eccezioni per le app sempre private riservate agli utenti di un'organizzazione specifica e destinate esclusivamente alla distribuzione interna e le app che hanno come target il fattore di forma del sistema operativo Android Automotive.

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Prova i passaggi successivi indicati di seguito:

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale