Uso dell'autorizzazione Accesso a tutti i file (MANAGE_EXTERNAL_STORAGE)

Google Play limita l'uso delle autorizzazioni ad alto rischio o sensibili, incluso un accesso speciale per le app chiamato Accesso a tutti i file. Questo vale solo per le app destinate ad Android 11 (livello API 30) che dichiarano l'autorizzazione MANAGE_EXTERNAL_STORAGE, aggiunta in Android 11. Inoltre, questa norma non influisce sull'utilizzo dell'autorizzazione READ_EXTERNAL_STORAGE

Se la tua app non richiede l'accesso all'autorizzazione MANAGE_EXTERNAL_STORAGE, devi rimuoverla dal file manifest dell'app per poter pubblicare l'app correttamente. Di seguito vengono riportate informazioni dettagliate sulle implementazioni alternative conformi alle norme.

Se la tua app soddisfa i requisiti delle norme di utilizzo accettabile o è idonea per un'eccezione, dovrai dichiarare questa e le eventuali altre autorizzazioni ad alto rischio usando il modulo di dichiarazione disponibile in Play Console.

Le app che non soddisfano i requisiti previsti dalle norme o per le quali non viene inviato un modulo di dichiarazione potrebbero essere rimosse da Google Play.

Quando è necessario richiedere l'autorizzazione Accesso a tutti i file?

Dovresti accedere all'autorizzazione Accesso a tutti i file soltanto se per la tua app non puoi adottare in modo efficace best practice che tutelano maggiormente la privacy, ad esempio l'uso di Storage Access Framework o dell'API MediaStore

Inoltre, l'utilizzo dell'autorizzazione da parte dell'app deve rientrare negli utilizzi consentiti e deve essere direttamente collegato alla funzionalità di base dell'app, ossia lo scopo principale dell'app, senza la quale l'app non funziona o diventa inutilizzabile. La funzionalità di base e le eventuali funzioni principali che la costituiscono devono essere tutte documentate e illustrate in modo evidente nella descrizione dell'app. 

Comprimi tutto Espandi tutto

Usi consentiti dell'autorizzazione Accesso a tutti i file

Per le app che richiedono l'accesso all'autorizzazione Accesso a tutti i file, l'uso previsto e consentito include: gestori di file, app di backup e ripristino, app antivirus e app di gestione documenti.

Le app autorizzate ad accedere a questa autorizzazione non possono estenderne l'utilizzo a scopi non indicati o non validi.

Utilizzo

Autorizzazione idonea*

Gestione dei file

Lo scopo principale dell'app è la visualizzazione, la modifica e la gestione (inclusa la manutenzione) di file e cartelle fuori dallo spazio di archiviazione specifico dell'app.

MANAGE_EXTERNAL_STORAGE

 

App di backup e ripristino

L'app deve avere la necessità di accedere automaticamente a più directory esterne al proprio spazio di archiviazione specifico, a scopo di backup e ripristino.

App antivirus

Lo scopo principale dell'app è analizzare il dispositivo e fornire funzionalità di sicurezza antivirus all'utente.

App di gestione documenti

App che devono individuare, accedere e modificare tipi di file compatibili fuori dallo spazio di archiviazione specifico dell'app o condiviso.

Nella dichiarazione di Play Console relativa all'app è necessario spiegare il motivo per cui le soluzioni indicate nella documentazione relativa all'accesso a file specifici dell'app o a Storage Access Framework non sono sufficienti per la finalità dell'app.

Ricerca (sul dispositivo)

Lo scopo principale dell'app è cercare file e cartelle nell'unità di archiviazione esterna del dispositivo.

Crittografia e blocco del disco/della cartella

Lo scopo principale dell'app è criptare file e cartelle.

Migrazione dispositivi/trasferimento telefono

Lo scopo principale dell'app è aiutare l'utente a eseguire la migrazione su un nuovo dispositivo.


* Previo controllo e approvazione di Google Play.

Eccezioni

Google Play potrebbe prevedere un'eccezione temporanea per app che non rientrano nell'uso consentito sopra indicato se:

  • L'utilizzo dell'autorizzazione consente la funzionalità di base dell'app.
  • Al momento non esiste un metodo alternativo per fornire la funzionalità di base oppure l'utilizzo di alternative che tutelano la privacy (ad esempio l'API MediaStore o Storage Access Framework) ha un impatto sostanzialmente negativo sulle funzionalità fondamentali dell'app associate alla funzionalità di base.
  • L'impatto sulla privacy degli utenti è ridotto dalle best practice relative alla sicurezza e alla privacy.

Nella dichiarazione di Play Console lo sviluppatore deve spiegare il motivo per cui Storage Access Framework o l'API MediaStore non sono sufficienti per la finalità dell'app.

Nota: le app per i servizi dell'operatore e dell'OEM e le app private pubblicate nella piattaforma di distribuzione della versione gestita di Google Play potrebbero richiedere l'accesso alle autorizzazioni per i casi d'uso precedenti, oltre ai servizi fondamentali che richiedono l'accesso.
Utilizzi non validi

In alcuni casi le app richiedono accesso a dati sensibili dell'utente per finalità per le quali è disponibile un accesso alternativo più sicuro o laddove esiste il rischio di esposizione dei dati. 

Di seguito viene riportato un elenco di casi d'uso comuni per cui non è possibile richiedere l'autorizzazione MANAGE_EXTERNAL_STORAGE 

  • Accesso ai file multimediali (consulta le alternative di seguito).
  • Qualsiasi attività di selezione di file in cui l'utente seleziona manualmente singoli file (consulta le alternative di seguito).

Nota: questo elenco non è esaustivo. Per indicazioni dettagliate, consulta la documentazione relativa ad Accesso a tutti i file e le indicazioni relative alle best practice per l'archiviazione mirata per gli sviluppatori.

Alternative per gli utilizzi comuni

Utilizzo

Alternative

Accesso ai file multimediali

Con l'API MediaStore, le app possono contribuire e accedere ai contenuti multimediali disponibili su un volume di archiviazione esterno senza bisogno dell'autorizzazione Accesso a tutti i file.

L'utente seleziona file da importare/trasferire/elaborare

Gli sviluppatori dovrebbero prendere in considerazione l'utilizzo di Storage Access Framework come opzione per tutelare la privacy per l'accesso ai file nello spazio di archiviazione condiviso.

Importante: se cambi la modalità di utilizzo di queste autorizzazioni limitate da parte dell'app, devi inviare nuovamente il modulo con informazioni aggiornate e accurate. Utilizzi ingannevoli e non dichiarati di queste autorizzazioni potrebbero comportare la sospensione dell'app e/o la chiusura del tuo account sviluppatore.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
92637
false