Copertura delle norme

Le nostre norme si applicano a qualsiasi contenuto mostrato o reso disponibile dall'app tramite link, compresi eventuali annunci mostrati agli utenti ed eventuali contenuti generati dagli utenti che siano ospitati o resi disponibili dall'app tramite link. Si applicano, inoltre, a qualsiasi contenuto del tuo account sviluppatore mostrato pubblicamente su Google Play, inclusi il tuo nome sviluppatore e la pagina di destinazione del tuo sito web dello sviluppatore specificato.

Sono vietate le app che consentono agli utenti di installare altre app sui propri dispositivi. Le app che forniscono accesso ad altre app, giochi o software senza installazione, incluse le funzionalità e le esperienze offerte da terze parti, devono garantire che tutti i contenuti a cui forniscono l'accesso ottemperino a tutte le norme di Google Play e che possano anche essere soggette a ulteriori revisioni secondo le norme.

I termini definiti utilizzati in queste norme hanno lo stesso significato che hanno nel Contratto di distribuzione per gli sviluppatori (DDA, attribuzione basata sui dati). Oltre a rispettare queste norme e il Contratto di distribuzione per gli sviluppatori, i contenuti dell'app devono essere classificati in conformità con le nostre Linee guida per la classificazione dei contenuti.

Sono vietati le app o i contenuti di app che compromettono la fiducia degli utenti nell'ecosistema di Google Play. Nel valutare se includere o rimuovere un'app da Google Play, prendiamo in considerazione una serie di fattori inclusi, a titolo esemplificativo, un comportamento dannoso ricorrente o un rischio elevato di comportamento illecito. Identifichiamo il rischio di comportamento illecito in base a elementi quali, a titolo esemplificativo, reclami relativi ad app e sviluppatori specifici, segnalazioni di notizie, cronologia delle violazioni precedenti, feedback degli utenti, uso di brand e personaggi noti e altre risorse.

Funzionamento di Google Play Protect

Google Play Protect controlla le app quando le installi. Inoltre esegue periodicamente la scansione del dispositivo. Se rileva un'app potenzialmente dannosa, potrebbe:

  • Inviare una notifica. Per rimuovere l'app, tocca la notifica, quindi tocca Disinstalla.
  • Disattivare l'app fino a quando non viene disinstallata.
  • Rimuovere automaticamente l'app: nella maggior parte dei casi, quando viene rilevata un'app dannosa, ricevi una notifica che comunica che l'app è stata rimossa.

Funzionamento della protezione antimalware

Per proteggerti da URL e software dannosi di terze parti e da altri problemi di sicurezza, Google potrebbe ricevere informazioni su:

  • Connessioni di rete del dispositivo 
  • URL potenzialmente dannosi 
  • Sistema operativo e app installate sul dispositivo tramite Google Play o altre origini

Potresti ricevere un avviso da Google che segnala un'app o un URL potenzialmente non sicuri. Google potrebbe rimuovere l'URL o l'app oppure bloccarne l'installazione, qualora sia noto che l'app o l'URL sono dannosi per dispositivi, dati o utenti.

Puoi scegliere di disattivare alcune di queste protezioni nelle impostazioni del dispositivo. Tuttavia Google potrebbe continuare a ricevere informazioni sulle app installate tramite Google Play e le app installate sul dispositivo da altre fonti potrebbero continuare a essere controllate per individuare problemi di sicurezza, senza l'invio di informazioni a Google.

Funzionamento degli avvisi sulla privacy

Google Play Protect ti avvisa se un'app viene rimossa dal Google Play Store perché potrebbe accedere alle tue informazioni personali; avrai la possibilità di disinstallare l'app. 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema