Domande frequenti sulla privacy: Google Nest

Ultimo aggiornamento: 24 agosto 2021 | Archivio

Ti diamo il benvenuto in Google Nest. Questo articolo del Centro assistenza fornisce ulteriori informazioni su come eseguiamo il trattamento dei dati quando usi i servizi e i dispositivi di casa connessi Google Nest.

Espandi tutto Comprimi tutto

Informazioni raccolte da Google  

Che tipi di dati vengono raccolti quando utilizzo i servizi e i dispositivi di casa connessi di Google Nest?

Ai nostri servizi e dispositivi di casa connessi si applicano le Norme sulla privacy di Google, che spiegano quali informazioni raccogliamo, perché le raccogliamo e come aggiornare, gestire, esportare ed eliminare le tue informazioni. Leggi anche il nostro impegno per la privacy in casa per comprendere le misure di protezione applicate da Google Nest alla gestione delle tue informazioni.

Categorie di dati raccolti

Oltre ai dati descritti nelle Norme sulla privacy, quando usi i nostri servizi e dispositivi di casa connessi memorizziamo:
  • Informazioni relative alla configurazione che fornisci durante la configurazione del tuo account e dei dispositivi che usano le nostre app, ad esempio nome e tipo di dispositivo e informazioni sulla tua casa, quali indirizzo, codice postale e posizione del dispositivo.
  • Dati dei sensori quali movimenti rilevati, misurazioni della luce ambientale, temperatura, umidità, livelli di monossido di carbonio e di fumo, nonché informazioni derivate da questi dati, come le informazioni sul sonno. Per saperne di più sulle informazioni inviate dai sensori a Google, nonché per avere esempi di come queste informazioni vengono usate per fornire e migliorare i servizi e i dispositivi Nest, consulta l'articolo sui sensori nei dispositivi Google Nest.

  • Dati audio e video dei dispositivi dotati di videocamere e microfoni, nonché le informazioni ottenute da tali dati, come le informazioni relative a eventi quali tosse e russamento (se hai impostato questa funzionalità), le informazioni sul riconoscimento facciale (se hai impostato questa funzionalità) e le informazioni relative al rilevamento di persone, oggetti, suoni, movimenti o attività, il tutto in conformità con le tue autorizzazioni e le tue impostazioni. Ad esempio, memorizziamo i tuoi filmati video se scegli di ricevere servizi di archiviazione video da Google per le tue Nest Cam.
  • Dati sull'utilizzo dei dispositivi, che includono:
    • Interazioni manuali con i dispositivi (ad esempio la regolazione manuale della temperatura del termostato Nest), dati sull'utilizzo degli impianti di riscaldamento e raffreddamento (ad esempio quando si accendono e si spengono tali impianti), stato dei dispositivi, impostazioni e funzionalità usate.
    • I dati sull'utilizzo dei dispositivi vengono raccolti anche quando i dispositivi vengono usati con un servizio Google (come l'Assistente Google, YouTube, Google Maps, Google Calendar, Google Fit o Google Duo) o con un servizio di terze parti (come Spotify o Pandora). Tali dati includono interazioni vocali o tramite tocco, pressioni prolungate sui dispositivi oppure altre interazioni o regolazioni dei dispositivi, inclusi stato dei dispositivi, impostazioni e funzionalità usate.
  • Dati tecnici quali marca e modello dei dispositivi, numero di serie, indirizzi IP e MAC, connettività Wi-Fi, impostazioni e intensità del segnale, rilevamento di altri dispositivi sulla rete e punti di accesso nelle vicinanze, versione di hardware e software, stato dei sensori, livello di carica della batteria, file di log delle connessioni, stato di alimentazione, funzionalità dell'impianto di climatizzazione e altri dati tecnici quali log e report relativi ad arresti anomali, dati diagnostici, affidabilità e prestazioni.
  • Informazioni sui servizi, come il tipo di servizio utilizzato (ad esempio Nest Aware o un programma di risparmio energetico come Premi ore di punta e Risparmio stagionale), attributi del servizio (ad esempio le funzionalità utilizzate o attivate), dati sull'utilizzo del servizio (ad esempio data di inizio e di fine, regolazioni del servizio e impostazioni delle funzionalità), prestazioni del servizio e feedback sul servizio.
Altri dettagli sui dati provenienti dai tuoi dispositivi e servizi

Gli ulteriori dettagli sulla modalità di raccolta dei dati da parte di specifici servizi e dispositivi di casa connessi di Google Nest dipendono dal dispositivo o servizio e dalla relativa configurazione, come spiegato in questa sezione. Scopri le modalità di utilizzo dei dati da parte di Google per migliorare i servizi al fine di capire in che modo Google usa i dati dei tuoi servizi e dispositivi di casa connessi per offrire esperienze utili.

Chromecast
Speaker (Google Home, Home Mini, Nest Mini e Home Max)
Wifi (Google Wifi e Google Nest Wifi)
Termostati Nest Informazioni di configurazione che fornisci

Quando installi un termostato Nest, ti vengono chieste informazioni utili per il corretto funzionamento del dispositivo, ad esempio se il termostato si trova in un'abitazione o in un ufficio e il codice postale della località in cui si trova l'edificio. Queste informazioni ci consentono di personalizzare la tua esperienza recuperando, ad esempio, informazioni meteo relative alla tua zona. Inoltre, il termostato Nest acquisisce informazioni direttamente dall'impianto di climatizzazione (riscaldamento e raffreddamento) per apprenderne le funzionalità, ad esempio per capire se si tratta di un impianto combinato di riscaldamento e raffreddamento o di solo riscaldamento. Le risposte a queste domande ci consentono di impostare un programma iniziale per garantire un ambiente confortevole.

Dati provenienti dai sensori dei dispositivi

Google raccoglie dati da diversi sensori integrati nel termostato Nest, ad esempio temperatura attuale, umidità, movimento e luce ambientale nella stanza. Questi sensori possono rilevare anche la presenza di persone nella stanza. In questo modo il termostato Nest mantiene un ambiente confortevole quando sei a casa e risparmia energia quando non ci sei. Ad esempio, se il termostato Nest rileva il tuo ingresso nella stanza dopo un lungo periodo di tempo, può regolare l'impostazione alla temperatura prescelta, ipotizzando che si tratti del tuo risveglio o del tuo rientro a casa. Analogamente, se non c'è movimento nella stanza, il termostato Nest può abbassare la temperatura per aiutarti a risparmiare energia. Inoltre, funzionalità quali A casa/Fuori casa e le routine A casa e Fuori possono modificare automaticamente il comportamento di altri dispositivi Nest installati in casa in base agli orari in cui esci e rientri.

Nest Protect Informazioni di configurazione che fornisci

Quando installi Nest Protect, ti vengono chieste informazioni quali l'indirizzo di casa o il codice postale e la posizione in cui vuoi installare il dispositivo in casa. Queste informazioni permettono di personalizzare la tua esperienza, ad esempio consentendo a Nest Protect di farti sapere dove si sta verificando un evento, oppure di programmare meglio funzionalità come il Controllo audio, in modo da attivarle in orari specifici del giorno.

Dati provenienti dai sensori dei dispositivi

Raccogliamo dati da diversi sensori integrati in Nest Protect, ad esempio i livelli di fumo e monossido di carbonio (CO), la temperatura attuale, l'umidità e la luce ambientale nella stanza. Tali sensori sono anche in grado di rilevare movimenti nella stanza. Grazie alla registrazione di queste informazioni, Nest Protect può compiere una serie di controlli, come rilevare l'eventuale presenza di fumo e monossido di carbonio (CO) in casa e avvisarti in caso di pericolo. Ad esempio, se Nest Protect rileva che i livelli di fumo o CO sono in aumento, ti invia un avviso prima che vengano raggiunti livelli di allarme d'emergenza e ti segnala il tipo di pericolo. Nest Protect (2ª generazione) è dotato anche di un microfono, grazie al quale può offrire alcune funzionalità avanzate. Nello specifico, durante il Controllo sicurezza o il Controllo audio, Nest Protect emette segnali acustici campione che il microfono acquisirà per verificare che l'altoparlante e la sirena funzionino.

Nest Cam, Nest Doorbell e Dropcam (collettivamente, "Nest Cam") Informazioni di configurazione che fornisci

Quando installi Nest Cam, ti vengono chieste alcune informazioni di base quali il nome e la descrizione della videocamera, l'indirizzo di casa, il codice postale e la posizione in cui vuoi installare Nest Cam in casa. Queste informazioni vengono utilizzate per personalizzare la tua esperienza, ad esempio per indicarti il dispositivo che attiva una notifica.

Dati provenienti dai sensori dei dispositivi

Raccogliamo dati da diversi sensori integrati in Nest Cam, ad esempio temperatura del dispositivo e luce ambientale nella stanza. Grazie alla raccolta di queste informazioni, Nest Cam può sapere, ad esempio, se è buio e deve attivare la Visione notturna.

Dati e segnali video e audio

Se attivi le funzionalità di registrazione o di streaming di Nest Cam, elaboriamo i segnali video e audio e i dati del dispositivo in base alle tue indicazioni, alla tua configurazione e alle tue impostazioni. Ciò può includere l'acquisizione e l'invio di parti di questi dati sotto forma di notifica push o email oppure l'analisi dei dati per identificare il movimento, l'audio o altre attività. Quando Nest Cam è accesa, elaboriamo i segnali video e audio e i dati per identificare le attività. L'abbonamento a Nest Aware offre un rilevamento avanzato delle attività su Nest Cam.

Se ci dai indicazioni configurando la videocamera e scegliendo di ricevere notifiche su dispositivi mobili, potremo elaborare le informazioni di Nest Cam per inviarti avvisi quando succede qualcosa. Inoltre, se attivi le funzionalità di registrazione, acquisiremo, elaboreremo e conserveremo le registrazioni video e audio del dispositivo per l'intera durata del periodo di abbonamento per le registrazioni (ad esempio 5, 10, 30 o 60 giorni) e potrai accedere alle registrazioni tramite i nostri servizi nel periodo in questione.

In alcune aree geografiche elaboriamo i dati relativi al riconoscimento facciale per consentire l'attivazione degli avvisi di volto riconosciuto in base alle tue indicazioni, alla tua configurazione e alle tue impostazioni. Se decidi di usare questa funzionalità su Nest Cam, elaboreremo le immagini dei volti e i dati di riconoscimento facciale sottostanti allo scopo di consentire al tuo dispositivo di identificare volti conosciuti e di informarti di persone note e sconosciute. Tramite l'app e le impostazioni del tuo account puoi stabilire se consentire o meno l'elaborazione di questi dati biometrici. A seconda del paese in cui vivi e del modo in cui configuri il dispositivo, potrebbe essere necessario chiedere ai tuoi ospiti il consenso per la scansione dei loro volti.

Contenuti salvati e condivisi

Puoi salvare e scegliere di condividere determinati contenuti come video clip, video stream in tempo reale, immagini, sottotitoli e commenti con altre persone, che potranno accedervi utilizzando i servizi Google.

Le leggi in materia di privacy e protezione dei dati in vigore nel tuo paese potrebbero importi determinate responsabilità in relazione al tuo utilizzo di Nest Cam. Hai la responsabilità di garantire il rispetto delle leggi vigenti quando usi Nest Cam. Ad esempio, potresti dover esporre un avviso per informare i tuoi ospiti che in casa tua usi una Nest Cam e/o ricevere il loro consenso esplicito, in base alle finalità e ai mezzi delle tue attività di elaborazione. Nello specifico, tieni presente che la registrazione e la condivisione di clip che coinvolgono altre persone e/o scansioni di volti di persone potrebbero avere ripercussioni in termini di privacy e tutela dei dati degli individui. Se usi Nest Cam con un Account Google, devi inoltre rispettare questi Termini di servizio Nest aggiuntivi.

Tieni presente che la videocamera sarà accessibile da qualsiasi dispositivo visivo con l'assistente collegato al tuo account. Inoltre, alcuni smart display di Google dotati di videocamere, come Nest Hub Max, potrebbero anche consentirti di usare la videocamera come se fosse una Nest Cam.

Scopri di più

Nest Secure (Nest Guard, Nest Detect, Nest Tag e Nest Connect) Informazioni di configurazione che fornisci

Quando installi Nest Secure, ti vengono chieste alcune informazioni di base quali l'indirizzo di casa, il codice postale, la posizione in cui hai installato i dispositivi Guard e Detect in casa e le etichette personalizzate per tali dispositivi. Queste informazioni vengono utilizzate per personalizzare la tua esperienza, ad esempio per indicarti il dispositivo che attiva una notifica o un allarme, oppure per consentire alla funzionalità A casa/Fuori casa (o a funzionalità simili) di ricordarti automaticamente di abilitare il sistema Nest Secure quando esci di casa.

Dati provenienti dai sensori dei dispositivi

Raccogliamo dati da diversi sensori integrati nei dispositivi Nest Secure. Ad esempio, Nest Guard è in grado di rilevare i movimenti, mentre Nest Detect è in grado di rilevare sia i movimenti sia l'apertura o la chiusura di una finestra o di una porta, a seconda di come hai configurato il dispositivo in casa. Questi dispositivi sono in grado di rilevare movimenti nella stanza e, in tal caso, di attivare un allarme e/o inviarti una notifica. Nest Guard ha un microfono che puoi attivare per usare alcune funzionalità opzionali del prodotto, ad esempio l'Assistente Google. I sensori raccolgono anche dati quali la temperatura del dispositivo e la luce ambientale nella stanza.

Nest Hub

Nest Hub (2ª generazione)

Nest Hub Max

Setup information you provide

When you set up your Google Nest smart display, you’ll be asked for certain basic device setup information, such as your home address and the room in your home where the device is located. You can also choose to set up the Google Assistant to receive personalized experiences, such as by setting up Voice Match or Face Match, and you can also choose to enable specific features such as using your Nest Hub Max as a Nest Cam, setting up Sleep Sensing using your Nest Hub (2nd gen), making Duo calls, and so on.

Data from device sensors

We collect data from several sensors built into our smart displays, such as Soli sensor, capacitive touch signals and ambient light in the room. By collecting this information, a Nest Hub smart display can know, for instance, when and how to adjust the display to your home environment. Some device sensors allow us to offer optional features such as Sleep Sensing or Quick Gestures, that you can choose to turn on or off at any time.

Video and audio data

We collect data from the microphones built into Google Nest smart displays, as well as the camera built into Nest Hub Max, subject to your permissions, configurations and settings. Nest Hub smart displays include features that rely on sending audio recordings and video footage to Google to work—for example, Duo video calling or home monitoring with the built-in Nest Cam—as well as camera sensing features that enable you to personalize or control your experience without sending video or images from your Nest Hub Max to Google after setup. Other features may process your audio only on your device, for example the Nest Hub (2nd gen), lets you use your microphones to track sleep sound disturbances like coughing or snoring.

Health and wellness data with Sleep Sensing 

Sleep Sensing on your Nest Hub (2nd gen) lets you tracks your sleep, breathing, the time of day, and the light and temperature in the room, sound disturbances like your coughing and snoring, to help you understand your sleep, show relevant insights and educational content, and to develop and improve Google’s health and fitness services. Several safeguards are built into Sleep Sensing:

  • Sleep Sensing does not rely on a camera. It uses Motion Sense’s low-power radar to detect movement and breathing. No distinguishable images of your body or face are generated or used for Sleep Sensing with Motion Sense.
  • Sleep Sensing is off by default. You choose when to turn it on and can turn it off at any time.  You can even temporarily pause it through your on-device settings. 
  • You can also customize your settings in what you would like Sleep Sensing to track. For example, you could tell your Nest Hub to not record sound disturbances like coughing and snoring, or you can choose to not receive personalized insights and suggestions from Google Fit. You can review and delete your sleep data at any time in Google Fit.
  • Your sleep data is handled responsibly.  Your coughing and snoring sound data doesn’t leave the Nest Hub, only sounds events are sent to Google servers. Consistent with our commitment to privacy in the home, your sleep data is not used for ad personalization. 

Since Sleep Sensing monitors the spot you usually sleep in, children, pets, and other family members sleeping in that spot will affect your data. Device placement, motion, and other device sensors may cause inaccurate readings. Anyone with access to your Nest Hub can review and delete your most recent sleep session. If someone nearby coughs or snores while Sleep Sensing is on, this feature may process and attribute those sounds to you. Updates to this feature may improve its accuracy, for example, by using Motion Sense to exclude nearby noises from your coughs and snores. Please ensure you inform people nearby that this feature may process their sounds, and get their permission before you turn it on.

Learn more: 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google per migliorare i servizi

Come vengono usati i dati dei miei servizi e dispositivi di casa connessi per offrire esperienze utili?

Ai nostri servizi e dispositivi di casa connessi si applicano le Norme sulla privacy di Google, che spiegano quali informazioni raccogliamo, perché le raccogliamo e come aggiornare, gestire, esportare ed eliminare le tue informazioni. Leggi anche il nostro impegno per la privacy in casa per comprendere le misure di protezione applicate da Google Nest alla gestione delle tue informazioni.

I prodotti Google Nest usano i dati dei tuoi servizi e dispositivi di casa connessi per rendere questi servizi e dispositivi più utili per te, ossia per fornirti esperienze e servizi Google collegati a tali dispositivi, per migliorarli, personalizzarli e svilupparne di nuovi, per contribuire a garantire sicurezza e protezione su tutti i servizi Google, nonché per darti informazioni aggiornate su prodotti, servizi e aggiornamenti di Google pertinenti.

Alcuni esempi di come utilizziamo i dati per rendere più utili le funzionalità e i servizi:

  • Fornire, migliorare e personalizzare i servizi: i sensori di temperatura e umidità presenti nei termostati Nest consentono di mantenere un ambiente confortevole in casa e di risparmiare al tempo stesso energia. I dati della tua rete Nest Wifi consentono di ottimizzare le prestazioni della tua rete Wi-Fi, mentre le statistiche del dispositivo e i dati sull'utilizzo contribuiscono a migliorare le prestazioni e l'affidabilità del dispositivo. Motion Sense ci consente di offrire la funzionalità di monitoraggio del sonno su Nest Hub (2ª generazione).
  • Supportare funzionalità utili: la funzionalità A casa/Fuori casa e le routine A casa e Fuori usano i sensori di attività di diversi dispositivi Nest installati in casa tua per modificare automaticamente il comportamento di tali dispositivi quando esci e quando rientri. La funzionalità di rilevamento dei suoni di Nest Aware può funzionare su più dispositivi Nest per aiutarti a rilevare, ad esempio, il rumore di un vetro infranto in casa.
  • Sviluppare nuove funzionalità: aggreghiamo i dati per sviluppare algoritmi oppure usiamo i dati per risolvere problemi e migliorare prestazioni, sicurezza e affidabilità di tutti i nostri servizi e dispositivi di casa connessi. Ad esempio, utilizziamo i dati di temperatura e umidità rilevati dai nostri dispositivi per misurare l'impatto delle condizioni ambientali sulla durata della batteria. Inoltre, grazie all'utilizzo di dati aggregati dei sensori di luce ambientale e di temperatura dei termostati di tanti clienti, abbiamo potuto riscontrare che la luce solare diretta può far rilevare erroneamente ai termostati una temperatura più elevata di quella effettiva. Abbiamo quindi introdotto una nuova funzionalità, Sunblock, per consentire ai termostati di regolarsi e impostare la temperatura corretta.
  • Usare servizi e dispositivi proprietari e di terze parti: i dispositivi di casa tua che possono interagire tra loro, condividere dati e rispondere a eventi sono molteplici. Ad esempio, Nest Hub e Nest Doorbell possono interagire per avvisarti quando c'è qualcuno alla porta, mentre il tuo dispositivo Google Home può essere usato anche per controllare la temperatura del termostato Nest. In questo modo tutte le persone in casa tua possono controllare facilmente questi dispositivi. Il tuo dispositivo può usare anche i servizi per i dispositivi di casa connessi di Nest se ti abboni a tali servizi. Ad esempio, gli abbonati Nest Aware possono attivare gli avvisi pertinenti di Nest Cam. In base alle tue impostazioni, il dispositivo può interagire anche con dispositivi di terze parti (come lampadine o serrature) e servizi di terze parti (come Spotify o Pandora).
  • Usare servizi Google come l'Assistente Google: vari dispositivi Nest, come Nest Cam IQ per interni, Nest Hub Max e Nest Secure, ti consentono di attivare l'Assistente Google o altri servizi Google sul dispositivo. Le interazioni del tuo dispositivo tramite l'Assistente Google o altri servizi Google (come YouTube) potrebbero essere utilizzate per personalizzare le tue esperienze su Google, inclusa la visualizzazione di annunci pertinenti. Ad esempio, il testo delle interazioni vocali con l'Assistente Google potrebbe consentire di delineare meglio i tuoi interessi per la personalizzazione degli annunci. Puoi eliminare le interazioni vocali passate con l'assistente in qualsiasi momento e anche disattivare la personalizzazione degli annunci durante il tuo utilizzo dei servizi Google. Accedi al tuo Account Google per controllare e gestire le impostazioni sulla privacy. 
  • Tenerti sempre al corrente in relazione a prodotti, servizi e aggiornamenti Google: potremo informarti di servizi per i dispositivi di casa connessi, ad esempio programmi per il risparmio energetico e la sicurezza domestica, e alcune promozioni di Google verranno personalizzate in base al tuo utilizzo dei servizi e dei dispositivi di Google. Ad esempio, potremmo promuovere un programma per il risparmio energetico a seconda del tuo utilizzo del termostato o delle letture del sensore di temperatura oppure promuovere un dispositivo Google Nest che uscirà a breve se usi più dispositivi di casa connessi Google. Tuttavia rispetteremo sempre la tua scelta di ricevere o meno email promozionali di Google. Accedi al tuo Account Google per controllare e gestire le impostazioni dell'account e usa l'app Home per gestire le impostazioni della casa.

Cerchiamo costantemente modi nuovi per migliorare la tua esperienza con i servizi Google. Ti forniremo aggiornamenti sulle nuove esperienze e integrazioni di prodotti offerti da Google e, in caso di modifica della modalità di utilizzo delle tue informazioni, te ne daremo comunicazione e continueremo a fornirti gli strumenti appropriati per gestire le informazioni dei tuoi dispositivi di casa connessi.

Dove posso trovare ulteriori informazioni sulla pubblicità personalizzata e sulla disattivazione degli annunci personalizzati?

Scopri di più sulla pubblicità personalizzata e su come controllare gli annunci che ti vengono mostrati. Puoi disattivare la personalizzazione degli annunci nelle Impostazioni annunci.

Come faccio a capire meglio i limiti di utilizzo da parte di Google dei dati provenienti dai miei servizi e dispositivi di casa connessi?

Leggi la pagina Il nostro impegno per la privacy in casa, dove abbiamo spiegato che per tutti i nostri servizi e dispositivi di casa connessi ci impegniamo a mantenere separati dalla pubblicità i filmati video, le registrazioni audio e le letture dei sensori nel tuo ambiente domestico e a non utilizzare questi dati per la personalizzazione degli annunci. Tuttavia, se interagisci con l'assistente, il testo di tali interazioni vocali potrà delineare meglio i tuoi interessi per la personalizzazione degli annunci, come spiegato di seguito in maggior dettaglio. Puoi rivedere in qualsiasi momento le impostazioni Google per controllare gli annunci che ti vengono mostrati e puoi anche decidere di disattivare completamente la personalizzazione degli annunci.

Inoltre, Google ha imposto limiti d'uso specifici in merito ai tuoi dati sull'utilizzo (ad esempio le regolazioni manuali dei dispositivi) di determinati dispositivi Nest e ad alcuni dati sulla posizione raccolti tramite le app Nest e Home. Di seguito sono riportate maggiori informazioni.

Interazione diretta con il dispositivo Nest senza un servizio Google

Se interagisci direttamente con il tuo dispositivo Nest (ad esempio regolando manualmente il termostato) senza usare un servizio Google come l'Assistente Google, i dati sull'utilizzo del dispositivo non vengono usati per la personalizzazione degli annunci. Scopri di più sul funzionamento degli annunci Google e su come controllare gli annunci che ti vengono mostrati. Questo limite specifico relativo ai dati sull'utilizzo dei dispositivi si applica soltanto ai seguenti dispositivi Nest che in passato venivano usati con gli Account Nest: termostati Nest, Nest Cam, campanelli con videocamera Nest, sistemi di allarme Nest, serrature per porte Nest e rilevatori di fumo e monossido di carbonio Nest.

Questi dati elaborati durante la tua interazione diretta (ossia senza usare un servizio Google come l'assistente) con il dispositivo Nest non sono accessibili nella pagina Le mie attività e la disattivazione della funzionalità Gestione attività di Google non incide sulla raccolta o sulla conservazione di tali dati. Questo perché usiamo questi dati per finalità più limitate quali fornire esperienze e servizi Google correlati ai dispositivi di casa connessi, per migliorarli, personalizzarli e svilupparne di nuovi, per contribuire a garantire sicurezza e protezione su tutti i servizi Google, nonché per darti informazioni aggiornate su prodotti, servizi e aggiornamenti di Google pertinenti (inclusa la promozione dei nostri servizi e dispositivi di casa connessi, come spiegato in precedenza), e i dati sono fondamentali per la modalità di funzionamento dei servizi e dispositivi di casa connessi. Questi dati vengono eliminati quando elimini il tuo account e sono soggetti alle prassi di eliminazione dell'account di Google.

Interazione con il dispositivo Nest tramite un servizio Google

Se usi qualsiasi dispositivo Nest con un servizio Google, ad esempio l'Assistente Google, potremo usare i dati sulle tue attività per stabilire quali annunci mostrarti (ad esempio, se dici al termostato "Hey Google, imposta la temperatura a 21 gradi" o se guardi un video di YouTube su Nest Hub). Questi servizi Google possono includere: l'Assistente Google (o il programma Funziona con l'Assistente Google), YouTube, Google Maps, Google Calendar, Google Duo, l'app Google Home e simili. Puoi gestire le impostazioni degli annunci, inclusa la disattivazione completa della personalizzazione degli annunci, nella pagina Impostazioni annunci. Puoi gestire le impostazioni relative alle tue attività, inclusa la disattivazione completa dell'impostazione Attività web e app, nella pagina Le mie attività.

Dati sulla posizione 

La posizione del telefono stabilita tramite l'impostazione Cronologia delle posizioni nel tuo Account Google non viene usata dalle funzionalità A casa/Fuori casa e Routine A casa e Fuori. La Cronologia delle posizioni non influisce su queste funzionalità Nest (analogamente, i dati sulla posizione del tuo telefono raccolti da queste funzionalità non vengono usati per stabilire la Cronologia delle posizioni nel tuo Account Google).

Sto pensando di eseguire la migrazione del mio Account Nest esistente a un Account Google. Dove posso trovare ulteriori informazioni?

Visita la pagina Domande frequenti - Che cosa sta succedendo a Nest?, dove puoi trovare ulteriori informazioni. Se esegui la migrazione a Google, i tuoi dati Nest verranno associati al tuo Account Google. Google eseguirà il trattamento di questi dati come descritto nelle Norme sulla privacy di Google e in queste Domande frequenti del Centro assistenza. Si applicheranno inoltre i Termini di servizio di Google integrati dai Termini di servizio di Nest. Se risiedi nello Spazio economico europeo o in Svizzera, a meno che non sia indicato diversamente in eventuali termini aggiuntivi, i servizi Google (inclusi i servizi Nest se esegui la migrazione) vengono forniti da Google Ireland Limited, una società costituita e operante ai sensi delle leggi irlandesi (numero di registrazione: 368047), con sede presso Gordon House, Barrow Street, Dublin 4, Irlanda. Le Domande frequenti sull'Account Nest rispondono anche a domande sugli account per l'app Nest e spiegano i passaggi per eseguire la migrazione dell'Account Nest a un Account Google.

Se non esegui la migrazione del tuo Account Nest a un Account Google, rimarranno validi i termini e le norme sulla privacy esistenti di Nest Labs, Inc.

Condivisione delle informazioni

Quando usi i servizi e dispositivi di casa connessi di Google, i tuoi dati potrebbero essere condivisi con terze parti, come spiegato nelle Norme sulla privacy di Google (e in maggiore dettaglio di seguito). In questa sezione viene spiegato anche come vengono condivise le informazioni sui tuoi servizi e dispositivi di casa connessi Google Nest e tra i membri della tua Casa Google Nest.  

Come faccio a gestire o a revocare l'accesso di altre persone ai dispositivi della mia casa?

Puoi aggiungere persone alla tua Casa Google Nest, ad esempio familiari o coinquilini. Invita soltanto persone di cui ti fidi perché i membri di casa tua ricevono ampi diritti, come spiegato nella sezione Condividere una casa e i relativi dispositivi nell'app Google Home.

Tieni presente che gli ospiti con accesso fisico alla tua casa potrebbero essere in grado di accedere e interagire con il tuo dispositivo; ad esempio, potrebbero regolare il termostato, guardare il video mostrato sul tuo smart display o anche interagire con i pulsanti del microfono e della videocamera sul dispositivo. Se preferisci che gli ospiti non utilizzino il tuo dispositivo, potresti metterlo via prima che arrivino a casa tua.

Scopri di più sulla condivisione dei dispositivi:

Posso utilizzare sia l'app Google Home sia l'app Nest?

Sì, puoi usare sia l'app Google Home (app Home) sia l'app Nest con il tuo Account Google per gestire i dispositivi di casa tua, anche se alcuni dispositivi potrebbero richiedere l'uso dell'app Nest e altri l'uso dell'app Home. Ad esempio, per poter utilizzare Google Nest Mini dovrai usare l'app Home.

Come interagiranno le mie app Home e Nest per migliorare la mia esperienza in casa?

Se usi lo stesso Account Google nelle app Nest e Google Home, con il passare del tempo avrai una visione uniforme della tua casa Google e dei relativi membri in entrambe le app. I tuoi dati verranno trattati come spiegato nelle Norme sulla privacy di Google e avrai a disposizione alcuni controlli e impostazioni consolidati nell'app Google Home. Per saperne di più, visita la pagina relativa a come condividere i dispositivi di casa con altre persone.

Dato che in entrambe le app viene mostrata la stessa casa, le azioni compiute in un'app vengono applicate alla casa nell'altra app. Ad esempio:

  • Se sei un nuovo utente dell'app Nest e accedi all'app Nest con l'Account Google che usi nell'app Home, nell'app Nest viene mostrata automaticamente la tua casa Google esistente, che viene collegata tra le app Nest e Home.
  • Dovrai usare l'app Google Home (e non l'app Nest) per gestire i membri del gruppo Famiglia nella tua casa oppure per rinominare o eliminare la tua casa.
  • Se hai la proprietà di una Casa Nest e un altro membro della casa ti rimuove tramite l'app Home, questa operazione scollegherà tutti i dispositivi Nest associati alla tua Casa Nest all'interno dell'app Nest. Inoltre, non avrai più accesso alla Casa Nest.
  • I dispositivi supportati che vengono aggiunti a una Casa Nest:
    • Diventano visibili nell'app Google Home sotto la stessa casa collegata.
    • Vengono condivisi con tutti gli altri membri di una casa designata.
    • Sono accessibili tramite l'Assistente Google.
Quali informazioni vengono condivise tra i diversi dispositivi di casa connessi?

I diversi dispositivi che usano i servizi Google in casa tua possono condividere determinate informazioni:

  • A livello locale tra dispositivi Nest e di terze parti: i dispositivi Nest e di terze parti possono condividere direttamente informazioni per fornire esperienze più utili, ad esempio dati relativi a movimenti nella stanza, su quali dispositivi di casa è in corso la riproduzione di contenuti tramite Cast, dati sulla temperatura e l'attivazione dei rilevatori di fumo o monossido di carbonio.
  • A livello locale tra dispositivi Nest e app per dispositivi mobili sul telefono: per consentire la trasmissione di contenuti e la relativa funzionalità, funzioni quali A casa/Fuori casa e le routine A casa e Fuori, nonché alcuni casi in cui il dispositivo potrebbe funzionare come router di confine per altri dispositivi Nest.
  • Tra server Google nel cloud: Google usa diversi sistemi di archiviazione per vari dispositivi di casa.

Scopri come interagiscono i prodotti Nest e come si connettono tra loro e a Internet.

Quali dati vengono condivisi quando uso i servizi offerti da partner Nest?

Se ti registri a servizi e programmi per i dispositivi di casa connessi offerti dai nostri partner (ad esempio fornitori di energia o compagnie assicurative), Google condividerà le tue informazioni personali previa tua autorizzazione. L'utilizzo di eventuali servizi di terze parti integrati con i servizi Google sarà regolato dai rispettivi termini e norme sulla privacy.

I dispositivi di casa connessi e l'Assistente Google

Come faccio a usare l'Assistente Google con i miei servizi e dispositivi di casa connessi? Le mie query vocali all'assistente vengono utilizzate per la personalizzazione degli annunci?

Se usi i nostri servizi e dispositivi di casa connessi, manteniamo le registrazioni audio separate dalla pubblicità e non le usiamo per la personalizzazione degli annunci, ma se interagisci con l'assistente tramite comandi vocali, potremo usare il testo di tali interazioni per delineare meglio i tuoi interessi per la personalizzazione degli annunci. Scopri di più sui tuoi dati nell'Assistente Google per controllare le attività dell'assistente e per disattivare completamente gli annunci personalizzati.

Come faccio a scegliere la quantità di dati che l'assistente può salvare e a gestire tali dati?

Visita la pagina Scegliere cosa condividere con l'Assistente Google per avere informazioni sulle impostazioni relative alle attività che incidono sui dati raccolti dall'assistente, nonché informazioni su come visualizzare ed eliminare tali dati.

Esportazione, eliminazione e protezione delle informazioni

Come faccio ad accedere ai miei dati e a scaricarli?

Se utilizzi i servizi Nest con un Account Google, scopri come scaricare i tuoi dati per ottenere un archivio dei tuoi dati Nest.

Come faccio a eliminare i dati associati al mio utilizzo dei dispositivi Nest e Home?
Quali periodi di conservazione si applicano ai miei dati?

Puoi consultare le norme di conservazione dei dati di Google, in cui viene indicato dopo quanto tempo eliminiamo le tue informazioni, inclusi i tuoi dati Nest. Puoi anche eliminare strutture (case) e rimuovere membri o dispositivi dalle case in qualsiasi momento gestendo le impostazioni nell'app Home.

Tieni presente che alcuni prodotti Nest continuano a funzionare senza account. Se usi tali dispositivi e servizi senza account, anche dopo aver eliminato un account esistente, rimarranno validi i Termini di servizio e le Norme sulla privacy di Google, nonché questi Termini di servizio Nest aggiuntivi.

Ad esempio, dopo che avrai eliminato il tuo account, il termostato Nest sarà comunque in grado di controllare il tuo impianto di riscaldamento e condizionamento, di rilevare movimenti per stabilire se passare o meno alle temperature Eco, di farti scegliere una programmazione automatica o manuale e di utilizzare altre funzioni di base. Terrà inoltre memorizzate le informazioni sulla rete Wi-Fi, vale a dire che resterà connesso a Internet e continuerà a comunicare con i nostri server. Potrà inoltre ricevere eventuali aggiornamenti software. Il termostato invierà i dati e l'indirizzo IP di origine ai nostri server fino a quando rimarrà collegato a Internet. Se non vuoi che la registrazione dei dati e la ricezione degli aggiornamenti software continuino, devi scollegare il termostato dalla rete Wi-Fi. Per ulteriori informazioni, consulta le Domande frequenti sugli account nell'app Nest.

Come faccio a impedire l'invio a Google di determinati rapporti sull'utilizzo e sugli arresti anomali?

Se hai attivato l'impostazione "Contribuisci a migliorare il tuo dispositivo" (per i dispositivi Nest che dispongono di questa impostazione), i rapporti sugli arresti anomali e i dati sull'utilizzo vengono inviati a Google in background per consentirci di risolvere i problemi e migliorare i servizi. Visita la pagina Chromecast, Google Nest e la privacy.

Per disattivare l'invio di rapporti a Google per i seguenti dispositivi e servizi:

Come faccio ad annullare l'iscrizione alle email di marketing?

Apri l'email di marketing che non vuoi più ricevere e segui il link per annullare l'iscrizione.

Come faccio a eliminare il mio Account Google? Come faccio a reimpostare i miei dispositivi Google Nest?

Scopri come rimuovere un prodotto dal tuo account nell'app Nest.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Prova i passaggi successivi indicati di seguito:

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
1633396
false