Informazioni su Works with Nest

Works with Nest è stato creato nel 2014 con lo scopo di consentire ai prodotti per la casa connessa di altri produttori di sfruttare i dati noti a Nest per personalizzare la tua esperienza, ad esempio per spegnere le luci quando non sei in casa. Il concetto di casa connessa si è evoluto notevolmente da allora, così come il modo in cui le persone gestiscono e interagiscono con i propri dispositivi. Voce, smart display e tutte le routine automatizzate per l'intera casa sono al centro della casa connessa di oggi e l'Assistente Google si è trasformato in una piattaforma leader per offrire queste esperienze.

Passare a Funziona con l'Assistente Google

Da quando Nest è entrata a far parte del team per l'hardware di Google nel 2018, ci siamo adoperati per rendere la smart home meno complicata e più utile e per far sì che i dispositivi Nest, Google Home, Chromecast e gli altri prodotti connessi siano facili da configurare, semplici da gestire e perfettamente integrati. Per realizzare questo obiettivo, stiamo lavorando allo sviluppo di un'esperienza unificata tramite la piattaforma Funziona con l'Assistente Google. Questa esperienza consentirà di offrire ancora più integrazioni e prodotti connessi, di avere un controllo maggiore sulla condivisione dei dati e di fornire una singola posizione per gestire tutti i dispositivi di casa connessi di Google, Nest e degli oltre 3500 partner compatibili con l'Assistente Google.

Ci impegniamo a supportare le connessioni Works with Nest (WWN) che ritieni più importanti e a ridurre al minimo le interruzioni durante questa transizione. I dispositivi e le connessioni esistenti continueranno a funzionare con l'Account Nest. Dopo il 31 agosto 2019 non si potranno più creare nuove connessioni WWN.

Ulteriori informazioni nel post del blog Google Nest.

Espandi tutto Comprimi tutto

La migrazione a Funziona con l'Assistente Google inizia con un Account Google

Gli utenti Nest verranno invitati via email a eseguire la migrazione del proprio Account Nest a un Account Google quando il loro account sarà pronto. Il passaggio a un Account Google offre agli utenti Nest il vantaggio di avere un unico account, esperienze ottimali e la possibilità di allineare le case e i relativi membri fra le app Nest e Google Home.

Nota: la migrazione dell'Account Nest a un Account Google è facoltativa e, una volta completata, non è reversibile. Durante il processo di migrazione, è necessario rimuovere e scollegare tutte le connessioni WWN di terze parti (operazione non reversibile). Consigliamo di leggere tutto l'articolo e di fare riferimento alle domande frequenti sugli Account per l'app Nest per stabilire se è il momento giusto per effettuare la migrazione del tuo account. Quando tutto è pronto, puoi decidere di eseguire la migrazione del tuo Account Nest e dei dati associati a un Account Google in qualsiasi momento. Comunque, ti consigliamo di eseguire la migrazione solo dopo avere ricevuto l'invito via email.

Eseguita la migrazione dell'Account Nest a un Account Google, puoi creare le routine di Funziona con l'Assistente Google dalle app Google Home o Assistente Google con altri prodotti partner per la smart home già in tuo possesso. Tuttavia alcuni dispositivi, connessioni, servizi e funzioni dei partner utilizzati in passato mediante WWN potrebbero non essere disponibili con Funziona con l'Assistente Google, ad esempio lo spegnimento automatico delle luci smart quando esci di casa. Queste funzioni basate sullo stato A casa/Fuori sono in fase di sviluppo per Funziona con l'Assistente Google, ma non saranno disponibili prima del 2020.

Siamo consapevoli che, probabilmente, non vuoi eseguire la migrazione finché altri dispositivi e funzioni smart home non saranno supportati tramite le routine Funziona con l'Assistente Google. Ci impegniamo a ridurre al minimo le interruzioni durante questa transizione. Ecco il nostro piano:

  • Quando il tuo Account Nest sarà pronto per la migrazione, ti invieremo un invito via email. La migrazione da un Account Nest a un Account Google è facoltativa e, una volta completata, non è reversibile.
  • Se scegli di eseguire la migrazione dell'account, tutte le connessioni dei dispositivi di tipo WWN in uso non funzioneranno più dopo la migrazione.
  • Se scegli di non eseguire la migrazione dell'Account Nest, le connessioni esistenti dei dispositivi di tipo WWN continueranno a funzionare con l'Account Nest e l'app Nest senza interruzioni. Tuttavia, non avrai accesso alle nuove funzioni che saranno disponibili con un Account Google, l'app Google Home e il programma Funziona con l'Assistente Google. Se effettueremo modifiche alle connessioni WWN esistenti e disponibili con l'Account Nest, ci assicureremo di informarti.
  • Dopo il 31 agosto 2019 non potrai più creare nuove connessioni WWN, ma le connessioni esistenti continueranno a funzionare con l'Account Nest.
  • Quando funzioni Works with Nest simili saranno disponibili sulla piattaforma Funziona con l'Assistente Google, ad esempio le routine automatizzate basate sullo stato A casa/Fuori, riceverai un invito via email a effettuare la migrazione da un Account Nest a un Account Google con la minore interruzione possibile. Una volta eseguita la migrazione, dovrai aggiungere e connettere i dispositivi partner di Funziona con l'Assistente Google utilizzando l'applicazione Google Home e configurare nuove routine dell'Assistente Google. Le routine consentono di personalizzare il modo in cui gli smart device interagiscono in base a semplici attivatori, che si stia uscendo di casa o andando a letto.

Sappiamo che non è possibile creare una soluzione adatta a tutti, quindi ci stiamo muovendo velocemente per collaborare con i nostri sviluppatori più famosi per creare e supportare interazioni utili che ti permettano di ottenere il massimo da Google Nest e che riducano al minimo le interruzioni. Il nostro obiettivo rimane quello di fornirti gli strumenti necessari per rendere smart la tua casa in base alle tue esigenze.

Eseguire la migrazione di Amazon Alexa e di altre connessioni WWN

Ci rendiamo conto che potresti voler continuare a utilizzare i tuoi dispositivi Nest con altri ecosistemi connessi che utilizzano Works with Nest, come Amazon Alexa. L'attuale Skill Casa Intelligente di Nest per Alexa e le integrazioni con ecosistemi di altri partner non funzioneranno con gli Account Google migrati. Insieme ad Amazon e ad alcuni altri partner dell'ecosistema, tuttavia, stiamo valutando la possibilità di creare connessioni per dispositivi Nest che siano compatibili con gli Account Google migrati e nuovi.

Ci sono alcuni aspetti da tenere presenti in merito a Works with Nest, alla migrazione dell'Account Nest e al ricollegamento di dispositivi Nest con partner dell'ecosistema approvati dopo la migrazione:

Amazon Alexa e Google Nest
  • Abbiamo una nuova Skill Google Nest che sostituirà l'attuale Skill Works with Nest per Alexa. La nuova Skill permetterà di controllare il termostato Nest e di visualizzare il live streaming della videocamera Nest tramite Amazon Alexa.
  • Se scegli di eseguire la migrazione dell'account, dovrai scollegare l'attuale connessione di Alexa a Nest (questa operazione non è reversibile).
  • Se hai altre connessioni Works with Nest oltre alla connessione Alexa, ti consigliamo di non eseguire la migrazione dell'Account Nest fino a quando non riceverai un invito via email che ti comunica che il tuo Account Nest è pronto per la migrazione. In ogni caso, la migrazione dell'Account Nest è facoltativa e puoi scegliere di eseguire la migrazione a un Account Google in qualsiasi momento.
  • Puoi scegliere di posticipare la migrazione e continuare a utilizzare la Skill Works with Nest esistente con Alexa. 
Altre connessioni dei partner WWN
  • Se disponi di altre connessioni partner Works with Nest esistenti, puoi eseguire la migrazione a un Account Google; tuttavia, durante questo processo devi rimuovere e scollegare le connessioni Works with Nest esistenti (questa operazione non è reversibile).
  • Dopo aver effettuato la migrazione a un Account Google, puoi esplorare connessioni alternative disponibili con la piattaforma Funziona con l'Assistente Google. Poiché il funzionamento di Funziona con l'Assistente Google è diverso, anche il modo in cui i prodotti per smart home Nest e di terze parti interagiscono tra loro sarà diverso. Tutte le routine attivate di dispositivi Nest, Google e dei partner vengono configurate e gestite dall'app Google Home utilizzando le routine dell'Assistente Google. Alcuni dispositivi e connessioni esistenti potrebbero non essere supportati da Funziona con l'Assistente Google. Visita Assistente Google (Controllo domestico) per scoprire se il dispositivo per la smart home del partner è supportato.
  • Una delle funzioni più note di Works with Nest è l'attivazione automatica delle routine in base allo stato A casa/Fuori di Nest. Stiamo lavorando per offrire la stessa funzionalità tramite l'Assistente Google e fornire più opzioni di dispositivo tra cui scegliere. Funziona con l'Assistente Google è compatibile già con oltre 3500 partner e 30.000 dispositivi e si integra perfettamente con le routine dell'Assistente Google. Le routine consentono a chiunque di personalizzare rapidamente il modo in cui gli smart device interagiscono in base a semplici attivatori, che si stia uscendo di casa o andando a letto.
Migrazione di Nest e dell'Assistente Google
Abbiamo semplificato la migrazione dei dispositivi Nest esistenti già connessi all'Assistente Google e all'app Home. Quando esegui la migrazione del tuo Account Nest, ti basta scegliere lo stesso Account Google che utilizzi già per l'Assistente Google. L'Assistente Google e la connessione di qualsiasi dispositivo Nest già configurato continueranno a funzionare come prima della migrazione. Tutti i nomi dei dispositivi Nest, le assegnazioni di case e stanze e le routine dell'assistente esistenti verranno mantenuti e proseguiranno dopo la migrazione dell'account.

 

Se hai abilitato l'accesso ai dati per le connessioni di terze parti, puoi scegliere quali dati condividere con i partner Google Nest usando lo strumento Partner Connections.

Informazioni su Works with Nest

Espandi tutto Comprimi tutto

Che cos'è Works with Nest?

I prodotti Nest utilizzano sensori e algoritmi per ottenere informazioni su di te
e prevedere le tue esigenze. Con Works with Nest, gli altri prodotti della casa
possono recuperare i dati noti a Nest e personalizzare ulteriormente
la tua esperienza. Una volta collegato a Nest, un prodotto può iniziare automaticamente a
completare delle azioni per conto tuo, senza doverlo programmare.

Più prodotti ci sono nella casa, più la casa inizierà a
occuparsi delle varie azioni automaticamente.

Works with nest partner logo

When it works with Nest, it just works.

Ecco un paio di esempi di connessioni Works with Nest e delle funzioni che possono svolgere.

Nota: nei seguenti esempi, devi avere un account attivo nell'app Nest, la casa deve disporre di un servizio Internet Wi-Fi funzionante e i prodotti Nest, così come gli altri prodotti, devono essere collegati alla rete Wi-Fi.

Esempio: quando in casa non c'è nessuno (A casa/Fuori casa)

I prodotti Works with Nest sanno automaticamente cosa fare a seconda che tu sia in casa o fuori casa. Questa funzione si chiama A casa/Fuori casa. Ad esempio, quando in casa non c'è nessuno i prodotti Works with Nest possono svolgere funzioni quali:

  • Attivare automaticamente i sistemi di illuminazione smart per far credere che ci sia qualcuno in casa.
  • Impostare lo scaldabagno smart in una modalità di risparmio energetico.
  • Chiudere le tapparelle motorizzate per mantenere la casa confortevole e sicura.
  • Inviare una notifica se il fornello o il forno collegato sono rimasti accesi con la possibilità di spegnerli.

Per ulteriori informazioni sull'opzione A casa/Fuori casa, consulta i seguenti articoli:

Informazioni sulla funzionalità A casa/Fuori casa >

Come la funzionalità A casa/Fuori casa decide di attivare la modalità A casa o Fuori >

Esempio: quando Nest Protect emette un allarme

Quando il rilevatore di fumo e monossido di carbonio di Google Nest Protect rileva livelli elevati di fumo o monossido di carbonio e attiva un allarme, la connessione Works with Nest può svolgere funzioni quali:

  • Far lampeggiare il sistema di illuminazione smart per avvisare gli abitanti della casa.
  • Accendere il sistema di irrigazione collegato del giardino per evitare la propagazione di un incendio.
  • Comunicare al tuo sistema telefonico collegato di chiamarti da casa.

La nostra lista di partner Works with Nest è sempre più lunga. Potresti già avere uno o due prodotti che funzionano con Nest. Cerca il badge Works with Nest sulla confezione del prodotto. 

Cosa serve per utilizzare una connessione Works with Nest

Per usufruire delle connessioni Works with Nest è necessario che sia stato configurato un Account Nest prima del 19 agosto 2019. Queste connessioni smetteranno di funzionare se esegui la migrazione del tuo Account Nest a un Account Google.

(1) Dopo il 31 agosto 2019 non potrai configurare nuove connessioni Works with Nest, ma le connessioni esistenti continueranno a funzionare con l'Account Nest.  

(2) In linea generale, per utilizzare una connessione WWN sono sufficienti un solo prodotto Nest già aggiunto al tuo account nell'app Nest e un'altra app o un altro dispositivo di terze parti. Tuttavia, ogni connessione WWN presenta requisiti diversi.

Ad esempio, è necessario un Nest Protect per utilizzare una connessione WWN che fa lampeggiare il sistema di illuminazione Wi-Fi quando vengono rilevati monossido di carbonio o fumo.

Sarà anche necessario un dispositivo di terze parti a cui connettere i prodotti Nest. Va bene qualsiasi dispositivo, dalle luci comandate a distanza al contapassi.

Se condividi l'accesso alla casa Nest con gli Account famiglia, ricorda che sia il proprietario della casa Nest sia chiunque abbia accesso condiviso può configurare una connessione WWN. Una volta configurata la connessione WWN, tutti gli utenti di Nest nella casa possono utilizzarla, gestirla o rimuoverla. Per ulteriori informazioni su cosa gli utenti possono fare quando li inviti a condividere l'accesso alla tua casa Nest, consulta il seguente articolo:

Informazioni sugli Account famiglia e su come condividere l'accesso alla tua casa Nest >

Come configurare una connessione Works with Nest

Per usufruire delle connessioni Works with Nest è necessario che sia stato configurato un Account Nest prima del 19 agosto 2019. Dopo il 31 agosto 2019 non potrai configurare nuove connessioni Works with Nest, ma le connessioni esistenti continueranno a funzionare con l'Account Nest. 

Per configurare una nuova connessione Works with Nest, segui le istruzioni sui siti web per gli sviluppatori di Works with Nest e sulla confezione del prodotto (cerca il logo Works with Nest). La configurazione viene eseguita in modo sicuro senza che alcuna informazione personale (come l'indirizzo email) venga scambiata tra Nest e lo sviluppatore della connessione Works with Nest. Per iniziare, utilizza l'app o il sito web del partner aderente al programma Works with Nest per avviare la procedura OAuth e concedere l'autorizzazione necessaria perché la connessione possa accedere ai dati del dispositivo Nest. Una volta autorizzata, la connessione Works with Nest verrà abilitata automaticamente. 

Come configurare una connessione Works with Nest >

Come controllare e gestire le connessioni Works with Nest

Puoi visualizzare facilmente le informazioni di base sulle tue connessioni Works with Nest (WWN), vedere quando sono state utilizzate l'ultima volta e rivedere le autorizzazioni concesse per accedere ai dati nell'app Nest.

  1. Nella schermata iniziale dell'app Nest, tocca Impostazioni Icona delle impostazioni Nest.

  2. Tocca Works with Nest Works with nest icon.

  3. Qui puoi vedere tutte le connessioni WWN attualmente configurate. Per vedere informazioni più dettagliate, tocca o fai clic su una connessione che vuoi visualizzare.

  4. Saranno mostrate le autorizzazioni concesse alla connessione per accedere ai dati dai prodotti Nest.

    Accanto all'ultimo utilizzo, vedrai l'ultima volta che una connessione WWN era attiva. Questa funzione è utile se vuoi assicurarti che la connessione funzioni e può aiutarti nella risoluzione dei problemi.

Ricorda che sia il proprietario della casa Nest sia chiunque abbia accesso condiviso può configurare, utilizzare, gestire e rimuovere le connessioni WWN. Pertanto, se hai invitato qualcuno a condividere l'accesso alla tua casa, potresti anche vedere la sua attività qui.

Se riscontri problemi durante il funzionamento della connessione WWN, consulta il seguente articolo:

Come risolvere i problemi con una connessione Works with Nest >

Per rimuovere una connessione che non vuoi più utilizzare, consulta la sezione di seguito.

Come rimuovere una connessione Works with Nest >

Se non vuoi più utilizzare una connessione Works with Nest, puoi facilmente rimuoverla in qualsiasi momento. Una volta rimossa, il prodotto WWN continuerà a funzionare come prima della connessione.

  1. Tocca Impostazioni Icona delle impostazioni Nest nell'angolo in alto a destra della schermata Home dell'app.

  2. Seleziona Works with Nest Works with nest icon.

  3. Scegli la connessione Works with Nest che vuoi rimuovere dall'elenco.

  4. Tocca Remove connection (Rimuovi connessione) nella parte inferiore dello schermo.

  5. Quindi, conferma la tua scelta.

Nota: se nell'account sono presenti più case e la connessione è attiva in ognuna di esse, dovrai scegliere se rimuoverla anche per le altre case.

Per passare a un'altra casa, tocca l'icona Menu Arrow pointing down nella schermata Home dell'app, quindi seleziona la casa che vuoi nella parte inferiore dello schermo.

Per noi la privacy è molto importante

Indipendentemente dal tipo di connessione Works with Nest che utilizzi, hai tu il controllo dei dati condivisi. Portai sempre sapere che cosa verrà condiviso prima di scegliere di concedere l'accesso ai dati. E se cambi idea, puoi sempre scegliere di rimuovere una connessione.

Inoltre, ogni sviluppatore Works with Nest con cui collaboriamo è tenuto a seguire una serie di linee guida che limitano il modo in cui può utilizzare le informazioni che hai accettato di condividere. Nessuna informazione personale, come l'indirizzo email, è condivisa da Nest. A seconda della connessione, potrebbe essere richiesto l'accesso ai dati di base della casa e dei dispositivi, come le specifiche del sistema HVAC, i livelli di fumo e di monossido di carbonio, gli stati di A casa/Fuori o gli eventi Premi ore di punta. Per ulteriori informazioni visita le seguenti pagine:

Dati condivisi tra Nest e sviluppatori Works with Nest >

Informativa sulla privacy per Prodotti e Servizi Nest >

Diventa uno sviluppatore Nest

Il programma per sviluppatori di Nest sta migrando ad Actions on Google Smart Home. Ulteriori informazioni sul Google Assistant Developer Community Program.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?