Ospiti e dispositivi di casa connessi di Google

Chiunque sia invitato a casa tua potrebbe essere in grado di interagire con i tuoi servizi e dispositivi di casa connessi di Google. Ad esempio chiunque si trovi in casa, incluso un ospite, potrebbe essere in grado di attivare gli altoparlanti e i display di casa tua dicendo "Ok Google" o utilizzando un metodo di attivazione diverso come una pressione prolungata sul tuo dispositivo. Per comprendere meglio come Google protegge la tua privacy quando utilizzi i nostri servizi e dispositivi di casa connessi, continua a leggere di seguito e consulta l'articolo Domande frequenti sulla privacy di Google Nest. Per ulteriori informazioni, leggi l'articolo relativo all'Assistente Google e alla privacy.

Visibilità delle interazioni degli ospiti 

Quando la persona che interagisce con il dispositivo, ad esempio tramite l'assistente, non è la stessa che ha configurato il dispositivo di casa connesso di Google e il dispositivo non riconosce la sua voce, la cronologia delle comunicazioni viene memorizzata nella cronologia delle attività dell'Account Google utilizzato per configurare il dispositivo. Puoi accedere a questa cronologia all'indirizzo myactivity.google.com. Se consenti agli ospiti di utilizzare il tuo dispositivo, assicurati che siano a conoscenza del fatto che le loro interazioni saranno memorizzate da Google nel tuo Account Google e che tu potrai consultare ed eliminare tali informazioni. Quando hai ospiti in casa, puoi decidere di disattivare il microfono o di scollegare e mettere via il dispositivo. 

Altre persone possono aggiungere i propri account al dispositivo configurando Voice Match. In tal caso, le loro interazioni verranno archiviate nella loro cronologia delle comunicazioni all'indirizzo myactivity.google.com.

Se stai utilizzando un Google Nest Wifi o un dispositivo Google Wifi, tieni presente che quando gli ospiti utilizzano la tua rete Wi-Fi, alcuni dei loro dati (quali indirizzi IP e MAC e dati sull'utilizzo) possono essere visualizzati tramite l'app Wifi o Home, a seconda dei casi, e sono associate al tuo account. 

Limitazione della capacità degli ospiti di accedere alle tue informazioni

Se non consenti all'altoparlante o al display di riconoscere la tua voce configurando la funzionalità Multiutente sul tuo dispositivo (ovvero configurando Voice Match sul dispositivo), chiunque si trovi a casa tua può chiedere di conoscere le informazioni rese disponibili al tuo dispositivo quando le persone interagiscono con esso. Inoltre, se la funzionalità Multiutente del dispositivo confonde una registrazione della tua voce con quella di un'altra persona o scambia la voce di qualcun altro con la tua, il tuo dispositivo potrebbe trasmettere le tue informazioni a quell'utente.

Per impedire ad altri di accedere a informazioni private come promemoria e voci di calendario dal tuo dispositivo, puoi disattivare i risultati personali nell'app Google Home. Questa impostazione può essere configurata volta per volta su ogni dispositivo, così un dispositivo in camera da letto avrà differenti criteri di accesso ai tuoi dati rispetto a un dispositivo presente in cucina.  

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?