Connessione Wi-Fi lenta

Non c'è niente di peggio che una connessione Wi-Fi lenta. Ecco come procedere per rimetterla in sesto.

La connessione Wi-Fi potrebbe essere lenta per diversi motivi, tra cui:

Troppa distanza dal punto di accesso Wifi

La posizione è tutto. Più il tuo dispositivo è vicino al punto di accesso Wifi, migliori saranno le prestazioni della connessione Wi-Fi.

Consulta l'articolo su dove posizionare i punti di accesso Wifi per ulteriore supporto.

Troppi dispositivi connessi

Ogni volta che un dispositivo si collega alla rete Wi-Fi, deve lottare con gli altri dispositivi per garantirsi la larghezza di banda (velocità Internet). Una TV che riproduce Netflix in streaming, un laptop che scarica un file, una sessione di gioco dal vivo con la Xbox: tutti questi dispositivi vogliono accaparrarsi la connessione più veloce. Ma la larghezza di banda non è infinita; se si riduce all'osso, il risultato è una connessione più lenta.

Quali sono le possibili soluzioni?

Problemi relativi al modem

Riavviare il modem può essere utile per risolvere i problemi di connessione a Internet, migliorare le prestazioni lente e risolvere i problemi wireless più comuni. Anche se il modem sembra funzionare correttamente, potrebbe essere necessario riavviarlo per stabilire una connessione sicura al punto di accesso Wifi. Questo è un ottimo punto di partenza per la risoluzione dei problemi.

Ecco come riavviare un modem:

  1. Scollega il cavo di alimentazione dal modem.
  2. Attendi 2 minuti.
  3. Ricollega il cavo di alimentazione al modem.
  4. Attendi che il modem si riavvii e che la spia di Internet diventi verde, quindi verifica che la velocità di connessione sia migliorata.
Altri router nelle vicinanze causano interferenze

Se uno o più router wireless stanno trasmettendo anch'essi una connessione Wi-Fi vicino al punto di accesso Wifi, potrebbero verificarsi delle interferenze. Di conseguenza, le prestazioni della tua connessione Wi-Fi possono risentirne.

Se un altro router trasmette lo stesso nome di rete Wi-Fi del punto di accesso Wifi, la situazione potrebbe peggiorare. Nel migliore dei casi, i tuoi dispositivi potrebbero passare dal punto di accesso Wifi all'altro router di continuo; nel peggiore dei casi, invece, i dispositivi potrebbero addirittura non riuscire a collegarsi. Cavoli!

Ma non preoccuparti. Esistono delle soluzioni. Continua a leggere per ulteriori informazioni.

Disattivare la connessione Wi-Fi sul router non Google Wifi

Una soluzione è disattivare la connessione Wi-Fi sull'altro router (non il punto di accesso Wifi). Controlla le spie nella parte anteriore del router: la maggior parte dei router ha una spia che indica se i segnali radio wireless sono attivi o disattivi. L'icona della spia potrebbe essere simile a questa:

Per disattivare la connessione Wi-Fi, accedi alle impostazioni del router e disattiva l'opzione wireless. Per accedere alle impostazioni del router, potrebbe essere necessario aprire un browser Internet; assicurati di avere stabilito un collegamento con il router non Google Wifi. Quindi apri un browser Internet e inserisci l'indirizzo IP nella barra degli indirizzi, in questo modo:

I dettagli variano a seconda del dispositivo. Se il router ti è stato fornito dall'ISP, quest'ultimo può assisterti per la disattivazione della connessione Wi-Fi. Molti ISP e produttori forniscono istruzioni apposite su come procedere.

Posizionare i router più distanti tra loro

Se vuoi utilizzare sia Google Wifi sia un altro router per aumentare la copertura Wi-Fi totale, assicurati che i router siano distanziati tra loro. I router, infatti, dovrebbero essere posizionati a una distanza significativa (il fatto che si trovino a pochi metri l'uno dall'altro non aiuta a migliorare la copertura). La cosa, però, rappresenta un problema in quanto i router devono essere collegati tra loro. Una soluzione consiste nell'utilizzare un cavo Ethernet lungo o qualcosa di più elaborato come un adattatore di rete elettrica.

Altri aspetti da tenere presenti:

  • A meno che uno dei tuoi router non sia in modalità bridge, avrai due reti completamente separate a casa. (Ciò significa che i dispositivi su una rete non saranno in grado di comunicare con i dispositivi sull'altra rete).
  • Se i nomi di rete sono gli stessi su entrambi i router, anche le password devono corrispondere. In caso contrario, il tuo dispositivo (ad esempio un laptop o un telefono) potrebbe non riuscire a collegarsi, a seconda della rete che tenta di utilizzare. La maggior parte dei dispositivi consente solo una password per ciascun nome di rete, quindi la rete con la password non salvata sarà esclusa.

 

Problemi relativi al punto di accesso Wifi

Raramente, il riavvio del punto di accesso Wifi riesce a risolvere i problemi di connettività. E non preoccuparti, l'operazione non cancella alcun dato. Tutte le impostazioni rimarranno come tali. Per riavviare il punto di accesso Wifi puoi scollegare e ricollegare il cavo di alimentazione oppure eseguire il riavvio tramite l'app Google Wifi.

1. Apri l'app Google Wifi.

2. Tocca la scheda , quindi Rete e impostazioni generali.

3. Sotto "Rete", tocca il nome del tuo punto di accesso Wifi.

4. Tocca Riavvia la rete, quindi conferma.

Saranno necessari alcuni minuti affinché i punti di accesso Wifi si riavviino. La connessione a Internet non sarà momentaneamente disponibile.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?