Aggiornamenti delle norme Google Ads in seguito al coronavirus (COVID-19)

Ultimo aggiornamento: 31 agosto 2021

L'impatto del coronavirus (COVID-19) evolve di giorno in giorno e ci stiamo impegnando per mantenere un ecosistema pubblicitario sicuro per utenti, inserzionisti e publisher. Questa pagina fornisce importanti informazioni e aggiornamenti sulle misure che stiamo adottando per prevenire comportamenti illeciti in relazione al coronavirus (COVID-19). Gli inserzionisti devono rispettare le norme Google Ads quando pubblicano contenuti riguardanti il coronavirus (COVID-19), in particolare quelle relative aglieventi sensibili. Tali norme vietano qualsiasi contenuto che mostri intenti speculativi o manchi di ragionevole sensibilità nei confronti di questa crisi sanitaria globale.

Continueremo a valutare la situazione per individuare nuovi prodotti/servizi utilizzati per nuocere agli utenti e per riattivare determinati prodotti/servizi quando la situazione si sarà stabilizzata.

Aggiorneremo questa pagina in base all'evolversi della situazione. Consulta questa pagina per aggiornamenti su come Google Ads sta affrontando la situazione al fine di garantire un'esperienza positiva e sicura agli utenti.

Aggiornamenti più recenti

[31 agosto 2021] Aggiornamento dei tipi di mascherine che è possibile promuovere negli annunci Shopping e nelle schede gratuite

Google consentirà di promuovere sulle sue piattaforme Shopping determinate mascherine respiratorie di commercianti e fornitori approvati. La promozione di mascherine N95 sarà approvata solo negli Stati Uniti. La promozione di mascherine N95 equivalenti (KN95, FFP2 e KF94) sarà approvata a livello globale. I commercianti e i fornitori dovranno richiedere l'approvazione prima di poter promuovere le offerte, al fine di ridurre il rischio di vendita di mascherine contraffatte. In entrambi i casi, la procedura di richiesta prevederà che i commercianti e i fornitori inseriscano informazioni sull'attività e sul prodotto, che verranno sottoposte a revisione. Per richiedere l'approvazione per promuovere mascherine N95 tramite Project N95, fai clic qui. Per richiedere l'approvazione per promuovere mascherine N95 equivalenti tramite LegitScript, fai clic qui.

[28 luglio 2021] Espansione dell'accesso alla pubblicità personalizzata

Ad aprile 2021, abbiamo autorizzato un numero limitato di organizzazioni governative a promuovere contenuti sul COVID-19 che rispettassero le nostre norme sulla pubblicità personalizzata. Questi contenuti includevano informazioni generali sui vaccini contro il COVID-19, aggiornamenti sugli ultimi protocolli per il COVID-19 e, in senso più ampio, aggiornamenti aziendali fondamentali per i clienti.

Ora stiamo espandendo l'accesso per le organizzazioni governative, in modo da includere ministeri, dipartimenti, agenzie o uffici del governo che siano riconosciuti e ufficiali. Queste persone giuridiche o organizzazioni governative sono ora idonee alla pubblicazione di annunci personalizzati relativi al COVID-19 nel rispetto delle norme.

Nei prossimi mesi continueremo a monitorare le nostre norme e procedure di applicazione per incorporare gradualmente un numero maggiore di inserzionisti.

[29 aprile 2021] Autorizzazione alla pubblicazione di contenuti di annunci personalizzati consentiti

Per garantire che i nostri utenti abbiano accesso a informazioni relative alla prevenzione del COVID-19, alcune persone giuridiche saranno ora idonee a pubblicare annunci personalizzati per contenuti correlati al COVID-19 che rispettano le nostre norme sulla pubblicità personalizzata. Questi contenuti includono informazioni generali sui vaccini contro il COVID-19, aggiornamenti sugli ultimi protocolli di sicurezza per il COVID-19 e, in senso più ampio, aggiornamenti aziendali fondamentali per i clienti.

Tutti i contenuti correlati al COVID-19 negli annunci personalizzati sono stati bloccati in conformità alle nostre norme sugli eventi sensibili. In genere, i contenuti sanitari di normale prevenzione, incluse le informazioni sui vaccini, sono consentiti ai sensi delle norme sulla pubblicità personalizzata. Con questo aggiornamento, un gruppo ristretto di persone giuridiche potrà ora utilizzare gli annunci personalizzati per promuovere questi contenuti correlati al COVID-19 conformi alle norme. Continueremo a vietare la personalizzazione basata sui contenuti sanitari personali, che includono quelli associati alle informazioni sanitarie o allo stato di salute privati di una persona. Questi contenuti sono sempre vietati in conformità alle norme standard sulla pubblicità personalizzata di Google.

Inizialmente, consentiremo di pubblicare annunci personalizzati a un numero limitato di organizzazioni governative che vogliono fornire informazioni pertinenti al pubblico. Nei prossimi mesi, mentre continueremo a valutare le nostre procedure relative alle norme e alla loro applicazione, concederemo gradualmente questa possibilità ad altri inserzionisti, tra cui fornitori di servizi sanitari, organizzazioni non governative, organizzazioni intergovernative, inserzionisti di annunci elettorali verificati e account del settore privato gestito che possano vantare uno storico di conformità alle norme.

[4 marzo 2021] Aggiornamento delle nostre norme sulle limitazioni per gli annunci che promuovono mascherine

Ora gli inserzionisti possono promuovere mascherine chirurgiche e tutti gli altri tipi di mascherine non N95 (ed equivalenti). A causa della carenza globale di dispositivi di protezione individuale (DPI) per gli operatori sanitari, continueremo a proibire la pubblicazione di annunci che promuovono la vendita di mascherine N95, KN95, FFP2, FFP3, PFF2, PFF3 e KF94.

[15 giugno 2020] Limitazione della vendita di mascherine che possono essere vitali per gli operatori sanitari durante l'emergenza coronavirus (COVID-19):

Stiamo applicando una limitazione temporanea alle mascherine, che possono essere vitali per gli operatori sanitari durante la risposta al COVID-19, per impedire pubblicità che potrebbe trarre profitto dalla pandemia. Questa decisione ha lo scopo di prevenire carenze globali di forniture di prodotti essenziali per affrontare l'emergenza COVID-19, come indicato nella sezione"Norme sugli eventi sensibili" riportate nelle norme relative ai contenuti inappropriati.

Saranno ammessi gli annunci per la vendita di mascherine realizzate esclusivamente in tessuto. Gli annunci relativi alle mascherine contenenti dispositivi o accessori aggiuntivi potrebbero non essere ammessi.

Stiamo inoltre adottando ulteriori misure per evitare che i prezzi aumentino artificiosamente limitando o impedendo l'accesso ad altri articoli essenziali nella rete Google.

[30 marzo 2020] Aggiornamento delle norme sugli eventi sensibili

A marzo 2020, abbiamo chiarito che qualsiasi "emergenza sanitaria pubblica" sarà considerata un evento sensibile. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione "Eventi sensibili" delle norme relative ai contenuti inappropriati.

Idoneità dell'inserzionista a pubblicare annunci relativi al coronavirus (COVID-19)

Per garantire che i nostri utenti abbiano accesso alle informazioni essenziali sul coronavirus (COVID-19), alcuni soggetti sono ora idonei a pubblicare annunci su questo argomento. 

Al momento sono ammessi gli annunci di organizzazioni governative, fornitori di servizi sanitari, organizzazioni non governative, organizzazioni intergovernative, inserzionisti di annunci elettorali verificati e account del settore privato gestito che possano vantare uno storico di conformità alle norme e vogliano portare informazioni pertinenti a conoscenza del pubblico. Stiamo continuando a valutare le nostre norme e le procedure di applicazione man mano che la situazione evolve per inserire un numero maggiore di inserzionisti nelle prossime settimane. 

Garanzia di privacy per i nostri utenti.

Garantiremo la privacy e la sicurezza dei nostri utenti continuando a vietare il targeting per pubblico su contenuti relativi al coronavirus (COVID-19), come previsto dalle nostre norme sugli annunci personalizzati

Protezione della nostra forza lavoro estesa e della nostra community.

Stiamo adottando le misure necessarie per dare la massima priorità alla salute della nostra forza lavoro estesa e delle nostre comunità locali, ad esempio riducendo la presenza del personale in ufficio presso alcune sedi. Ciò potrebbe causare alcuni ritardi nell'assistenza che forniamo a utenti, inserzionisti e publisher. 

Domande frequenti

Dove posso trovare ulteriori informazioni sul coronavirus (COVID-19)?

Sul sito web dell'Organizzazione Mondiale della Sanità è possibile trovare informazioni e consigli in merito all'emergenza coronavirus (COVID-19).

In che modo Google Ads continuerà ad aggiornarmi su ulteriori modifiche apportate in seguito al coronavirus (COVID-19)?

La situazione relativa al coronavirus (COVID-19) evolve di giorno in giorno e ci stiamo impegnando per fornirti tutti gli aggiornamenti del caso, incluse eventuali modifiche che possano influire sulle nostre procedure e sui sistemi di assistenza. 

Per rimanere al corrente sui modi in cui queste modifiche potrebbero interessarti, controlla di frequente questo articolo. Provvederemo ad aggiornarlo con regolarità.

In che modo Google Ads combatte la disinformazione sul coronavirus (COVID-19)?

Stiamo lavorando per rimuovere rapidamente gli annunci che violano le nostre norme, inclusi quelli che cercano di dissuadere le persone dal ricorrere a cure mediche o che affermano come sostanze dannose abbiano benefici per la salute.

Se noti dei contenuti di annunci che violano queste norme, segnalali. Le istruzioni per segnalare eventuali violazioni delle norme sono disponibili qui.

In che modo gli inserzionisti possono garantire che i loro annunci siano conformi alle norme?
Assicurati di rispettare le nostre norme, incluse quelle di Google Ads. Se i contenuti dell'annuncio violano queste norme, verranno rimossi. Ad esempio, contenuti che rivendicano sostanze o trattamenti nocivi che sostengono di avere effetti benefici sulla salute o contenuti che violano le nostre norme relative ai contenuti inappropriati verranno rimossi.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
73067
false