L'importanza del protocollo HTTPS

La privacy degli utenti è una questione della massima importanza per Google e per chiunque svolga la propria attività online. HTTPS è un protocollo sicuro che consente di proteggere le informazioni dei tuoi clienti criptando i dati trasmessi tra un browser web e un server web. Google Ads consiglia e, in alcuni casi, richiede che tutti gli URL utilizzino il protocollo HTTPS anziché HTTP per proteggere le informazioni personali e finanziarie dei clienti.

Perché HTTPS?

Affidabilità e sicurezza

La privacy del cliente ha la massima importanza per la tua attività e per Google Ads. È per questo motivo che, a partire da luglio 2018, Chrome contrassegnerà tutte le pagine HTTP come "non sicure".

Prestazioni più elevate

Il protocollo HTTPS attiva tecnologie che accelerano l'esperienza utente. I nuovi protocolli web che consentono prestazioni migliori, come HTTP/2, richiedono HTTPS. È questo uno dei motivi per cui 81 dei principali 100 siti del Web utilizzano HTTPS per impostazione predefinita. Inoltre, la funzione di monitoraggio parallelo di Google Ads che migliora la velocità prevede che tutti gli URL di misurazione dei clic (URL contenuti nel campo "URL di monitoraggio") utilizzino HTTPS. A partire dal 30 ottobre 2018, il monitoraggio parallelo diventerà l'unico metodo per la misurazione dei clic. Per questo motivo, tutti gli URL di monitoraggio dovranno utilizzare il protocollo HTTPS.

Norme per il Web

Grazie ai vantaggi relativi a sicurezza e prestazioni associati al suo utilizzo, HTTPS è diventato il protocollo standard adottato sul Web.

Come verificare se il tuo sito supporta HTTPS

Apri il tuo sito web in un browser Chrome e scopri quale delle seguenti situazioni corrisponde alla tua:

  • Se a sinistra dell'URL è presente un'icona verde a forma di lucchetto Sicuro, significa che il tuo sito supporta il protocollo HTTPS.
  • Se il lucchetto non compare, prova a reinserire l'URL del tuo sito web sostituendo "http://" con "https://".
  • Se la pagina non si carica, il tuo sito non supporta il protocollo HTTPS.

Scopri come verificare se un sito web è sicuro

Passaggi successivi

Se il sito supporta il protocollo HTTPS

Modifica gli URL finali di Google Ads e gli URL finali per dispositivi mobili per utilizzare HTTPS. Esistono tre modi per apportare modifiche collettive agli annunci e alle parole chiave:

Se il sito non supporta il protocollo HTTPS

Consulta il webmaster o l'amministratore della tua piattaforma CMS. Se gestisci personalmente il tuo sito web, puoi consultare i seguenti articoli per saperne di più:

Successivamente, segui i passaggi della sezione "Se il sito supporta il protocollo HTTPS" sopra riportata per modificare gli URL finali e gli URL finali per dispositivi mobili in Google Ads.

Note

  • Quando attivi il protocollo HTTPS sul tuo sito web, è consigliabile eseguire il reindirizzamento delle istanze da HTTP ad HTTPS per assicurarti che i precedenti link continuino a funzionare e che i visitatori del tuo sito web vengano reindirizzati a contenuti sicuri.
  • Ti consigliamo vivamente di modificare in modo esplicito gli URL finali e gli URL finali per dispositivi mobili da HTTP ad HTTPS in Google Ads. Fare affidamento sui reindirizzamenti non fornisce le protezioni di sicurezza complete del protocollo HTTPS. Le richieste degli utenti non sono criptate. Inoltre, i reindirizzamenti rallentano i tempi di caricamento della pagina, che influiscono sull'esperienza sulla pagina di destinazione e possono potenzialmente incidere sul tasso di conversione e sul ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS).

Reindirizzamento automatico di Google Ads ad HTTPS

La procedura migliore è sostituire gli URL HTTP con gli URL HTTPS. Tuttavia, in alcuni casi, se hai URL HTTP in Google Ads e il tuo sito web viene rilevato come compatibile con HTTPS, Google Ads inoltra automaticamente i tuoi clic alla versione HTTPS dell'URL.

A partire dalla settimana dell'11 luglio 2018, Google Ads inizierà l'inoltro di alcuni o di tutti i tuoi clic HTTP ad HTTPS nei seguenti casi:

  1. Se il tuo sito web ha implementato il protocollo HSTS (HTTP Strict Transport Security) (sicurezza rigida per il trasporto di HTTP), tutti i clic verranno inoltrati ad HTTPS.
  2. Se un URL viene inoltrato a un URL HTTPS equivalente tramite un reindirizzamento 301, tutti i clic su tale URL verranno inoltrati ad HTTPS.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?