Impostare il monitoraggio delle conversioni per il tuo sito web

Il monitoraggio delle conversioni può aiutarti a stabilire in che misura i clic sui tuoi annunci determinano attività significative dei clienti sul tuo sito web, come acquisti, iscrizioni e invii di moduli.
Questo articolo spiega come creare un'azione di conversione per monitorare le azioni dei clienti sul tuo sito web. Configura l'azione di conversione nel tuo account Google Ads e ricevi uno snippet di codice chiamato "tag". Per completare la configurazione, aggiungi il tag di monitoraggio delle conversioni al tuo sito web.

Prima di iniziare

Per impostare il monitoraggio delle conversioni sul sito web, devi essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Un sito web: il sito web in cui inserirai il codice per il monitoraggio delle conversioni, chiamato "tag".
  • Capacità di modificare il sito web: tu o il webmaster dovete essere in grado di aggiungere il tag al tuo sito web.

Questo articolo fornisce le istruzioni di impostazione. Per scoprire come funziona il monitoraggio delle conversioni e perché utilizzarlo, leggi l'articolo Informazioni sul monitoraggio delle conversioni.

In alternativa, se non sei sicuro che il monitoraggio delle conversioni sul sito web sia adatto alle tue esigenze, puoi consultare le istruzioni per tutti i diversi tipi di monitoraggio delle conversioni qui.

Istruzioni

La maggior parte degli utenti utilizza la nuova esperienza Google Ads come unico modo di gestire i propri account. Se ancora utilizzi la versione AdWords precedente, scegli Precedente di seguito. Ulteriori informazioni

Passaggio 1: crea un'azione di conversione

  1. Accedi al tuo account Google Ads.
  2. Nell'angolo in alto a destra, fai clic sull'icona degli strumenti  e poi su "Conversioni" in "Misurazione".
  3. Fai clic sul pulsante più .
  4. Fai clic su Sito web.
  5. Accanto a "Nome conversione", inserisci un nome per la conversione che vuoi monitorare, come "iscrizione a newsletter” o "acquisto bouquet matrimonio". In questo modo potrai riconoscere l'azione di conversione all'interno dei rapporti sulle conversioni in un secondo momento.
  6. Accanto a "Categoria", seleziona una descrizione per l'azione di conversione dal menu a discesa. La categoria consente di segmentare le conversioni nei rapporti, in modo da visualizzare insieme quelle simili.
  7. Accanto a “Valore”, seleziona come monitorare il valore di ogni conversione.
    • Utilizza lo stesso valore per ogni conversione. Per ogni conversione, inserisci quanto vale per la tua attività.
    • Utilizza valori diversi per ogni conversione. Utilizza questa opzione se, ad esempio, decidi di monitorare gli acquisti di prodotti con prezzi diversi. In seguito, quando aggiungerai il tag di monitoraggio delle conversioni, dovrai personalizzare il tag per monitorare valori specifici delle transazioni
    • Non utilizzare alcun valore
  8. Accanto a "Conteggio", seleziona il metodo con cui conteggiare le conversioni.
    • Una. Questa impostazione è ideale per i lead, ad esempio un modulo di registrazione sul sito web, quando è più probabile che un'unica conversione per clic sull'annuncio aggiunga valore alla tua attività.
    • Tutte. Questa impostazione è ideale per le vendite, quando è più probabile che ogni singola conversione aggiunga valore alla tua attività.
  9. Fai clic su Finestra di conversione. Seleziona per quanto tempo monitorare le conversioni dopo un'interazione con l'annuncio dal menu a discesa. La finestra può essere un intervallo compreso tra 1 e 90 giorni. Leggi ulteriori informazioni sulle finestre di conversione.
  10. Fai clic su Finestra conversioni view-through. Seleziona per quanto tempo monitorare le conversioni view-through dal menu a discesa. La finestra può essere un intervallo compreso tra 1 e 30 giorni.
  11. Fai clic su Includi in "Conversioni". Questa impostazione, selezionata per impostazione predefinita, permette di decidere se includere o meno i dati per questa azione di conversione nella colonna "Conversioni" dei rapporti. Se deselezioni questa impostazione, i dati saranno inclusi nella colonna "Tutte le conversioni". Se utilizzi Smart Bidding e non vuoi includere questa specifica azione di conversione nella tua strategia di offerta, puoi deselezionare questa impostazione. Per saperne di più, consulta le informazioni sull'impostazione "Includi in Conversioni".
  12.  Fai clic su Crea e continua.

A questo punto, viene visualizzata una schermata in cui viene indicato che hai creato un'azione di conversione. Per impostare il tag, segui le istruzioni riportate nella sezione seguente.

Importante: se utilizzi gli insiemi di azioni di conversione per stabilire quali conversioni includere a livello di campagna, assicurati di aggiungere questa nuova azione a tutti gli insiemi appropriati, altrimenti le campagne non verranno ottimizzate per questa azione.

Passaggio 2: imposta il tag di monitoraggio delle conversioni

Per impostare il monitoraggio delle conversioni sul sito web per la prima volta, devi aggiungere al sito due snippet di codice: il tag globale del sito e lo snippet di evento.

Il tag globale del sito aggiunge i visitatori del sito web agli elenchi per il remarketing "Tutti i visitatori" (se hai configurato il remarketing) e imposta nuovi cookie sul tuo dominio, che memorizzano le informazioni relative al clic sull'annuncio che ha indirizzato un utente al tuo sito web. Tieni presente che il tag di monitoraggio delle conversioni di Google Ads può utilizzare queste informazioni sui clic per attribuire una conversione alle tue campagne Google Ads. Ricorda di fornire agli utenti informazioni chiare ed esaustive sulla raccolta di dati e di ottenere il consenso dove richiesto dalla legge.

Devi installare il tag globale del sito in ogni pagina del tuo sito web, ma ne basta solo uno per ogni account Google Ads.

Lo snippet evento monitora le azioni che devono essere conteggiate come conversioni. Installa questo snippet nelle pagine del sito per cui vuoi monitorare le conversioni. Ogni azione di conversione ha il suo snippet evento associato, mentre il tag globale del sito è uguale per tutte le azioni di conversione all'interno di un account Google Ads.

Puoi scegliere tra due metodi per installare il tag

Opzione 1: installa il tag da solo

  1. Sotto "Tag globale del sito", seleziona l'opzione che descrive meglio il tuo caso e segui le istruzioni per l'installazione del tag:
    • Non ho installato il tag globale del sito sul mio sito web: scegli questa opzione se è la prima volta che imposti il tag per un'azione di conversione nel tuo account e non hai installato il tag globale del sito da un altro prodotto Google. Questa opzione mostra il tag globale del sito completo. Per installare il tag, copia il codice del tag e incollalo tra i tag <head></head> di ogni pagina del tuo sito web.


      Ecco un esempio di un tag globale del sito in cui "AW-CONVERSION_ID" indica l'ID conversione univoco per il tuo account Google Ads:

      <script async
      src="https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=AW-CONVERSION_ID"></script>

      <script>

        window.dataLayer = window.dataLayer || [];

        function gtag(){dataLayer.push(arguments);}

        gtag('js', new Date());

        gtag('config', 'AW-CONVERSION_ID');

      </script>

    • Ho installato il tag globale del sito sul mio sito web da un altro prodotto Google (ad esempio Google Analytics) o da un altro account Google Ads: in questo caso, non occorre aggiungere nuovamente il tag globale del sito al sito web. Tuttavia, per monitorare le conversioni in questo account, devi aggiungere il comando config, ovvero lo snippet di codice contenente l'ID conversione, a ciascuna istanza del tag globale del sito. Questa opzione mostra il comando, in cui "AW-CONVERSION_ID" indica l'ID conversione del tuo account:


      gtag('config', 'AW-CONVERSION_ID');

      Aggiungi il comando config a ogni istanza del tag globale del sito sul tuo sito web, subito sopra il tag di chiusura </script>. 

      Ecco un esempio di tag globale del sito configurato sia per Google Analytics sia per Google Ads, in cui è evidenziato il comando config per l'account Google Ads:

      <script async
      src="https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=GA_TRACKING_ID">

      </script>

      <script>

        window.dataLayer = window.dataLayer || [ ] ;

        function gtag(){dataLayer.push(arguments);}

        gtag( 'js', new Date () ) ;

        gtag( 'config', 'GA_TRACKING_ID');

        gtag( 'config', 'AW-CONVERSION_ID');

      </script>

    • Ho già installato il tag globale del sito sul mio sito web quando ho creato un'altra azione di conversione in questo account Google Ads: in questo caso, non devi aggiungere di nuovo il tag globale del sito al tuo sito web. Sarà sufficiente verificare che il tag globale del sito sia presente in tutte le pagine del sito e che il comando config in ogni istanza del tag contenga l'ID conversione del tuo account. L'ID conversione verrà visualizzato quando selezioni questa opzione.

  2. Modifica il tag globale del sito in base alle tue preferenze: (facoltativo)   
    • Se preferisci che i visitatori del sito web non vengano aggiunti agli elenchi per il remarketing dal tag globale del sito al caricamento iniziale della pagina, aggiungi la parte evidenziata di seguito al comando 'config' del tag:
      gtag('config','AW-CONVERSION_ID',{'send_page_view': false});

    • Se preferisci che i cookie originali nel dominio del tuo sito non vengano impostati dal tag globale del sito, aggiungi la parte evidenziata di seguito al comando 'config' del tag:
      gtag('config','AW-CONVERSION_ID',{'conversion_linker': false});

      Nota

      Tuttavia, sconsigliamo di farlo, per non ridurre la precisione con cui vengono misurate le conversioni.
    •  Se vuoi disattivare la raccolta dei dati di remarketing, aggiungi il comando gtag('set') evidenziato al tag globale del sito sopra il comando gtag('js'). Questo disattiverà la raccolta dei dati di remarketing per tutti gli account Google Ads configurati.

      <script async
      src="https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=AW-CONVERSION_ID"></script>

      <script>

      window.dataLayer = window.dataLayer || [];

      function gtag(){dataLayer.push(arguments);}

       gtag('set', 'allow_ad_personalization_signals', false);

       gtag('js', new Date());

       gtag('config', 'AW-CONVERSION_ID');

      </script>

  3. Copia il tag globale del sito e poi segui le istruzioni per aggiungerlo al tuo sito web.

  4. Accanto a "Snippet evento", scegli se monitorare le conversioni in un caricamento pagina o in un clic.
    • Caricamento pagina: conteggia le conversioni quando gli utenti visitano la pagina di conversione, ad esempio una pagina di conferma per un acquisto o di registrazione. Questa opzione, selezionata per impostazione predefinita, è la più comune. Ulteriori informazioni sugli standard di sicurezza di Google.
    • Clic: conteggia le conversioni quando gli utenti fanno clic su un pulsante o un link (ad esempio, su un pulsante "Acquista ora"). 
  5. Copia lo snippet evento, poi segui le istruzioni per aggiungerlo al tuo sito web o fai clic su Scarica snippet per aggiungerlo in un secondo momento.
    • Se stai monitorando le conversioni in base al caricamento pagina, aggiungi lo snippet di evento alla pagina che stai monitorando.
    • Se stai monitorando le conversioni in base ai clic, aggiungi lo snippet di evento alla pagina contenente il pulsante o il link che vuoi monitorare per i clic.
  6. Fai clic su Avanti
  7. Fai clic su Fine.
  8. Se stai monitorando i clic sul tuo sito web come conversioni, segui queste istruzioni per aggiungere un'ulteriore parte di codice al pulsante o al link che vuoi monitorare. Questo passaggio è necessario affinché il monitoraggio delle conversioni funzioni.

Opzione 2: utilizza Google Tag Manager

Google Tag Manager è un sistema di gestione tag che consente di aggiornare rapidamente e facilmente tag e snippet di codice sul tuo sito web. Puoi utilizzare Google Tag Manager per installare il tag di monitoraggio delle conversioni.

  1. Copia l'ID conversione e l'Etichetta conversione (mostrati in questa scheda) per l'azione di conversione.
  2. Segui le istruzioni per configurare il monitoraggio delle conversioni di Google Ads in Google Tag Manager. Importante: per garantire il corretto monitoraggio in tutti i browser, assicurati di aggiungere un tag Linker conversioni e di configurarlo affinché venga attivato in tutte le pagine web.
  3. Fai clic su Avanti.
  4. Fai clic su Fine.
  5. Se stai monitorando i clic sul tuo sito web come conversioni, devi completare i passaggi di impostazione aggiuntivi in Google Tag Manager. Questo passaggio è necessario affinché il monitoraggio delle conversioni funzioni. Scegli una delle due opzioni seguenti:
  • Di base: imposta un attivatore di clic in modo che il tag di monitoraggio delle conversioni venga attivato quando si verifica il clic pertinente.
  • Avanzata: aggiungi una chiamata di funzione al codice del link, del pulsante o dell'immagine del pulsante. Successivamente, imposta un attivatore di evento personalizzato in modo che il tag di monitoraggio delle conversioni venga attivato quando si verifica l'evento (in questo caso, un clic).

Suggerimento: installa il tag di monitoraggio delle conversioni con Google Tag Manager

Anziché aggiungere manualmente il tag di monitoraggio delle conversioni al codice del tuo sito web, puoi utilizzare Google Tag Manager per installarlo. Dovrai fornire le seguenti informazioni:
  • ID conversione
  • Etichetta conversione
Queste informazioni sono disponibili nello snippet evento per l'azione di conversione. Nello snippet di esempio riportato di seguito, AW-CONVERSION_ID indica l'ID conversione univoco per il tuo account, mentre AW-CONVERSION_LABEL indica l'etichetta conversione unica per l'azione di conversione. 
<!-- Event snippet for Example conversion page -->
<script>
  gtag('event', 'conversion', {'send_to': 'AW-CONVERSION_ID/AW-CONVERSION_LABEL',
    'value': 1.0,
    'currency': 'USD'
  });
</script>

Informare i visitatori del sito della raccolta di dati

Assicurati di fornire agli utenti informazioni chiare e complete sui dati raccolti nei tuoi siti web e di ottenere il consenso alla raccolta ove legalmente richiesto.

Sicurezza e privacy per il monitoraggio dei siti web

Google applica norme di sicurezza molto severe. Solo le pagine che contengono il tag di conversione di Google vengono monitorate da questo programma. Utilizziamo la crittografia dei dati e server protetti.

Assicurati di fornire agli utenti informazioni chiare e complete sui dati raccolti nei tuoi siti web e di ottenere il consenso alla raccolta ove legalmente richiesto.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema