Filtro della visualizzazione dei dati sul rendimento

Filtra le statistiche dell'account, per cercare i dati che più ti interessano, ad esempio il testo delle parole chiave, il costo per clic (CPC) medio o le impressioni.

In questo articolo viene illustrato come creare un filtro personalizzato e salvarlo per accedervi facilmente in futuro.

Istruzioni

La maggior parte degli utenti utilizza la nuova esperienza Google Ads come unico modo di gestire i propri account. Se ancora utilizzi la versione AdWords precedente, scegli Precedente di seguito. Ulteriori informazioni

Come creare e salvare un filtro

  1. Accedi all'account AdWords.
  2. Fai clic sulla scheda Campagne.
  3. Per visualizzare i dati relativi a un determinato periodo, fai clic sul menu dell'intervallo di date nell'angolo in alto a destra della pagina e seleziona il periodo di tempo che desideri analizzare.
  4. Fai clic sul pulsante Filtra sopra la tabella delle statistiche in qualsiasi scheda visibile al centro della pagina (ad esempio Gruppi di annunci, Annunci o Parole chiave).
  5. Fai clic su Crea filtro.
  6. Scegli le condizioni del filtro nel riquadro mostrato. Le opzioni disponibili dipendono dalla tabella delle statistiche visualizzata. Di seguito riportiamo alcune note:
    • Puoi specificare più restrizioni all'interno di un singolo filtro. Fai clic su Aggiungi un altro per aggiungere una restrizione. Per rimuovere una restrizione, fai clic sulla "X" accanto ad essa.
    • Per salvare il filtro creato e riutilizzarlo in seguito, seleziona la casella di controllo "Salva filtro". Il filtro sarà ora disponibile nel menu a discesa del pulsante Filtra.
  7. Al termine della creazione del filtro, fai clic su Applica. La tabella viene aggiornata automaticamente e mostra i dati corrispondenti al filtro applicato. Per tornare nuovamente alla visualizzazione della tabella non filtrata, fai clic su Cancella nel riquadro del filtro.
  8. Non appena hai organizzato la tabella delle statistiche nel modo desiderato, puoi scaricare i dati sotto forma di rapporto. È sufficiente fare clic sul pulsante di download Scarica.

Come utilizzare i filtri per l'ottimizzazione dell'account

I filtri consentono di identificare aspetti problematici delle parole chiave, degli annunci o delle impostazioni delle campagne che potrebbero richiedere un tuo intervento o che possono essere migliorati.

Di seguito riportiamo alcuni esempi di filtri che consentono di identificare problemi specifici:

  • Parole chiave che richiedono la tua attenzione
    • Parole chiave a basso rendimento: CTR < X%
    • Parole chiave che in media non vengono visualizzate nella prima pagina: Posiz. media > 8
    • Parole chiave con potenziali problemi: Stato = Non attivano la pubblicazione di annunci: problemi critici
  • Annunci che non vengono pubblicati
    • Annunci non approvati: Stato di approvazione = Non approvato.
  • Aree non redditizie
    • Costo più elevato, ma parole chiave a basso rendimento: Costo > € X; Tasso di conversione < X%

 

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?