Ottimizzazione delle parole chiave per la rete di ricerca

La corrispondenza a frase ora incorpora i comportamenti del modificatore di corrispondenza generica (BMM). Ulteriori informazioni su questa modifica .

È il momento di identificare le parole chiave con scarso rendimento e renderle più efficaci. Sarà necessario migliorare la pertinenza delle parole chiave per aumentarne il punteggio di qualità, modificare il tipo di corrispondenza di quelle che non consentono di raggiungere gli obiettivi pubblicitari oppure eliminare le parole chiave duplicate dell'account. Questo articolo illustra come individuare le parole chiave con basso rendimento e aiuta a capire come correggerle.

Prima di iniziare

Dopo avere imparato come individuare i dati relativi alle parole chiave, puoi iniziare a ottimizzarle. Un buon modo di iniziare è cercare e rimuovere le parole chiave duplicate.

Migliorare la pertinenza delle parole chiave

Assicurati che le parole chiave siano pertinenti al prodotto o servizio che offri. I clienti sono infatti più propensi a fare clic sugli annunci quando eseguono ricerche con termini specifici. Questo ti può consentire di migliorare la percentuale di clic (CTR) e il punteggio di qualità. Pensaci. Se gestisci un'attività commerciale che vende cera per pavimenti, probabilmente non vorrai che il tuo annuncio venga proposto agli utenti che cercano centri di depilazione con cera. Di seguito sono riportati alcuni modi per migliorare la pertinenza delle tue parole chiave:

  • Prova a sostituire una parola chiave composta da una singola parola con termini o frasi. Utilizza parole chiave composte da due o tre parole che i potenziali clienti potrebbero utilizzare per descrivere il tuo prodotto o servizio. In alcuni casi, ciò significa rendere più specifiche le parole chiave troppo generiche.
    Parola chiave generica Parola chiave specifica
    cera cera per pavimenti in legno
    pavimenti servizi di fornitura cera per pavimenti
    pulizia servizi di pulizia pavimenti
  • Assicurati che le parole chiave siano pertinenti agli annunci all'interno del tuo gruppo di annunci. Supponiamo che gli annunci nel tuo gruppo riguardino servizi specifici di inceratura dei pavimenti in legno di pino. Potresti voler includere tra le parole chiave di quel gruppo di annunci il termine legno di pino. Puoi provare a utilizzare la funzione di inserimento parola chiave per aggiornare in modo dinamico il testo dell'annuncio in modo da includere una delle parole chiave che corrispondono ai termini di ricerca usati dal clienti.
  • Raggruppa le parole chiave per temi in base al prodotto o al servizio che offri. E accertati che i tuoi annunci riguardino i temi delle parole chiave. In questo modo, possiamo proporre annunci pertinenti a potenziali clienti nel momento stesso in cui stanno eseguendo la ricerca di un prodotto o di un servizio specifico. Puoi anche osservare il layout del sito web della tua azienda per avere un'idea di come raggruppare le parole chiave.

Verificare quali termini di ricerca hanno attivato gli annunci

Una volte che le parole chiave hanno registrato impressioni e clic, utilizza il rapporto sui "termini di ricerca" per scoprire che cosa hanno cercato gli utenti che hanno visualizzato i tuoi annunci. Scopri di più sul rapporto sui termini di ricerca.

Ecco alcuni suggerimenti per l'utilizzo delle informazioni del rapporto:

  • Visualizza le opportunità di ottimizzazione. La pubblicazione dei tuoi annunci potrebbe essere attivata da termini a cui non avevi pensato. Valuta se aggiungere o aggiornare il testo pubblicitario e i contenuti della pagina di destinazione per attirare maggiormente queste ricerche.
  • Visualizza idee per le parole chiave escluse. Se i tuoi annunci sono attivati da termini di ricerca che non sono di valore per te, puoi aggiungerli come parole chiave escluse.

Utilizzare i filtri per migliorare le parole chiave

I filtri rappresentano un modo rapido per ordinare i dati sul rendimento delle parole chiave e individuare le parole chiave a basso rendimento. Puoi filtrare i dati sulle parole chiave in base allo Stato per vedere quali parole chiave hanno un volume di ricerca basso o, magari, quelle che non attivano la pubblicazione dei tuoi annunci in quanto non approvate. A questo punto, puoi modificare la tua parola chiave con volume di ricerca basso in una variante più generica per contribuire ad aumentare il tuo traffico. In alternativa, segui le nostre norme pubblicitarie per correggere le parole chiave non approvate. Di seguito sono indicati altri filtri che puoi utilizzare per identificare parole chiave a basso rendimento:

  • Prova a utilizzare il punteggio di qualità per individuare le parole chiave con un punteggio di qualità basso. Ad esempio, puoi scegliere di visualizzare parole chiave con un punteggio di qualità inferiore a 3. Successivamente, puoi apportare modifiche alle parole chiave, ad esempio puoi rendere gli annunci o le pagine di destinazione più pertinenti alle tue parole chiave, per migliorarne il punteggio di qualità.
  • Filtra le parole chiave in base alla percentuale di clic (CTR) per vedere quali parole chiave generano molte impressioni, ma pochi clic. Ad esempio, puoi filtrare le parole chiave con una percentuale di clic inferiore all'1%, quindi modificarle in modo da renderle più pertinenti ai tuoi annunci.
  • Filtra le tue parole chiave per vedere quali hanno un'offerta inferiore alle offerte stimate per la prima pagina. Successivamente, puoi aumentare le offerte costo per clic (CPC) per le parole chiave che non attivano la pubblicazione degli annunci sulla prima pagina dei risultati di ricerca di Google in base all'offerta stimata per la prima pagina. Prova a utilizzare le regole automatizzate per aumentare automaticamente le offerte per parola chiave quando sono inferiori alle offerte stimate per la prima pagina.

Best practice: icona del segno di spunta Best practice

Consulta la guida alle best practice di Google sulla gestione efficace delle parole chiave in Google Ads. Gli argomenti trattati includono:

  • Gestione dei tipi di corrispondenza per favorire la crescita e il controllo
  • Espansione della copertura delle parole chiave esistenti
  • Ottimizza il traffico con parole chiave a corrispondenza inversa

Scegliere le parole chiave giuste: best practice di Google

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema