Grafico a candele

I grafici a candele sono utilizzati per mostrare i valori di apertura e di chiusura sovrapposti in una varianza totale, nonché l'andamento del valore delle azioni. In questo grafico, gli elementi con valore di apertura inferiore a quello di chiusura (guadagno) sono rappresentati da caselle piene, mentre gli elementi con valore di apertura superiore a quello di chiusura (perdita) sono rappresentati da caselle vuote.

Creare un grafico·a·candele

Per creare un grafico a candele, inserisci i seguenti valori nelle colonne. Ogni riga descrive un marcatore a candela singolo.

  • Colonna 0: inserisci un'etichetta per l'asse X.
  • Colonna 1: inserisci un numero specificando il valore minimo del marcatore. Corrisponde alla base della linea centrale della candela.
  • Colonna 2: inserisci un numero specificando il valore iniziale o di apertura del marcatore. Corrisponde al bordo verticale della candela. Se tale valore è inferiore a quello della Colonna 3, la candela sarà piena, in caso contrario sarà vuota.
  • Colonna 3: inserisci un numero specificando il valore finale o di chiusura del marcatore. Corrisponde al secondo bordo verticale della candela. Se tale valore è inferiore a quello della Colonna 2, la candela sarà vuota, in caso contrario sarà piena.
  • Colonna 4: inserisci un numero specificando il valore massimo del marcatore. Corrisponde alla parte superiore della linea centrale della candela.

Per creare un grafico a candele da un insieme di dati, seleziona Inserisci > Grafico. Nella finestra di dialogo dei grafici, fai clic sulla scheda Grafici, quindi su Tendenza. Seleziona il grafico a candele e fai clic su Inserisci. Il grafico verrà inserito nel foglio di lavoro.

Informazioni su come personalizzare il tuo grafico.