Gestire i server dei nomi di dominio

I server dei nomi archiviano tutti i record di risorse per un nome di dominio. Quando acquisti un nome di dominio tramite Google Domains, i server dei nomi vengono forniti senza costi aggiuntivi e non richiedono alcuna configurazione o gestione. Puoi anche utilizzare server dei nomi personalizzati di provider di terze parti.
Suggerimento: per assistenza sulla sicurezza dei server dei nomi, scopri di più su DNSSEC.

Visualizzare i server dei nomi correnti

  1. Sul tuo computer, accedi a Google Domains.
  2. Seleziona il nome del tuo dominio.
  3. In alto a sinistra, fai clic su Menu Menu e poi DNS
  4. Nella parte superiore della pagina, fai clic su "Google Domains (Attiva)" o "Personalizzata (Attiva)".
    Suggerimento:
    • Se utilizzi i server dei nomi predefiniti di Google Domains, visualizzerai "Google Domains (Attiva)" e "Personalizzata".
    • Se utilizzi server dei nomi personalizzati, visualizzerai "Google Domains" e "Personalizzata (Attiva)".
  5. Nella sezione "Server dei nomi", trova i tuoi server dei nomi.

Utilizzare i server dei nomi personalizzati

Puoi utilizzare server dei nomi diversi da quelli forniti per impostazione predefinita in Google Domains. Se decidi di utilizzare i server dei nomi personalizzati, devi configurare i tuoi record di risorse tramite il tuo provider di server dei nomi.

La maggior parte dei domini di primo livello (TLD) richiede da 2 a 12 server dei nomi. Più server dei nomi garantiscono il funzionamento del tuo sito web, in caso di problemi con un server dei nomi.

Configurare altri server dei nomi:

  1. Sul tuo computer, accedi a Google Domains.
  2. Seleziona il nome del tuo dominio.
  3. In alto a sinistra, fai clic su Menu Menu e poi DNS.
  4. Nella parte superiore della pagina, fai clic su Personalizzata.
    • Suggerimento: se visualizzi "Personalizzata (Attiva)", significa che utilizzi già server dei nomi personalizzati.
  5. Nel campo "Server dei nomi", inserisci un server dei nomi personalizzato. Se non riesci a trovare questo campo, fai clic su Gestisci server dei nomi nell'angolo in alto a destra.
    • Suggerimento: in genere i server dei nomi sono simili a nomi di dominio. Ad esempio, ns-cloud-e1.googledomains.com.
  6. Fai clic su Aggiungi Plus quindi Aggiungi un altro server dei nomi quindi Salva.

(Facoltativo) Se non hai mai aggiunto server dei nomi personalizzati, fai clic su Passa a queste impostazioni.

  • Suggerimento: la propagazione delle modifiche alle impostazioni dei server dei nomi su Internet richiede da alcuni minuti a 48 ore. Questo ritardo è dovuto al modo in cui le macchine gestiscono le informazioni su Internet. Per maggiore efficienza, la maggior parte delle macchine archivia o memorizza nella cache le informazioni sul tuo sito web, per evitare di dover cercare i dettagli delle risorse ogni volta che si accede al sito.

Ripristinare i server dei nomi di Google Domains

  1. Sul tuo computer, accedi a Google Domains.
  2. Seleziona il nome del tuo dominio.
  3. In alto a sinistra, fai clic su Menu Menu e poi DNS.
  4.  Nella parte superiore della pagina, sotto "Google Domains" e "Personalizzata (Attiva)", fai clic su Google Domains quindi Passa a queste impostazioni.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
93020
false