Gestire i server dei nomi di dominio

I server dei nomi di dominio archiviano tutti i record di risorse per un nome di dominio. La maggior parte dei domini di primo livello (TLD) richiede da 2 a 12 server dei nomi. Più server dei nomi garantiscono il funzionamento del tuo sito web, in caso di problemi con un server dei nomi.

Quando acquisti un nome di dominio tramite Google Domains, i server dei nomi:

  • Vengono forniti senza costi aggiuntivi
  • Non necessitano di configurazione o gestione

Puoi anche utilizzare server dei nomi personalizzati di provider di terze parti. In questo caso, prima di creare server dei nomi personalizzati su Domains, devi configurare i record di risorse tramite il tuo provider di server dei nomi.

Suggerimento: per assistenza sulla sicurezza dei server dei nomi, scopri di più su DNSSEC.

Passare dai server dei nomi personalizzati a quelli predefiniti

Quando hai registrato il tuo dominio con Google Domains, hai scelto i server dei nomi predefiniti di Google o i server dei nomi personalizzati. Per trovare e modificare la selezione, segui questi passaggi:

  1. Sul tuo computer, accedi a Google Domains.
  2. Fai clic sul nome di dominio.
  3. In alto a sinistra, fai clic su Menu Menu e poi DNS.
  4. Nella parte superiore della pagina, seleziona Server dei nomi predefiniti o Server dei nomi personalizzati.
    • Accanto all'impostazione attuale è presente la dicitura "(Attiva)".
    • In "Server dei nomi", individua i dettagli dei server dei nomi elencati.
  5. Fai clic su Passa a queste impostazioni.

Aggiungere server dei nomi personalizzati

Dopo aver configurato i record di risorse tramite il provider di server dei nomi, aggiungili al tuo dominio Google:

  1. Sul tuo computer, accedi a Google Domains.
  2. Fai clic sul nome di dominio.
  3. In alto a sinistra, fai clic su Menu Menu e poi DNS
  4. Nella parte superiore della pagina, fai clic su Server dei nomi personalizzati.
    • Accanto all'impostazione attuale è presente la dicitura "(Attiva)".
  5. Nei campi "Server dei nomi", inserisci un server dei nomi personalizzato. Se non riesci a trovare i campi, fai clic su Gestisci server dei nomi nell'angolo in alto a destra.
    • Suggerimento: in genere i server dei nomi sono simili a nomi di dominio. Ad esempio, ns-cloud-e1.googledomains.com.
    • Ripeti il passaggio 5 per il secondo server dei nomi.
    • Fai clic su +Aggiungi un altro server dei nomi per ogni server dei nomi dopo i primi due.
  6. Fai clic su Salva.
  7. Se non hai mai aggiunto server dei nomi personalizzati, fai clic su Passa a queste impostazioni.

Suggerimenti:

  • La propagazione delle modifiche alle impostazioni dei server dei nomi su Internet richiede da alcuni minuti a 48 ore. Questo ritardo è dovuto al modo in cui le macchine gestiscono le informazioni su Internet. Per maggiore efficienza, la maggior parte delle macchine archivia o memorizza nella cache le informazioni sul tuo sito web, per evitare di dover cercare i dettagli delle risorse ogni volta che si accede al sito.
  • Se non riesci a impostare server dei nomi personalizzati per il tuo dominio .DE, assicurati che i server dei nomi siano validi e configurati correttamente. Per verificare se i server dei nomi che hai scelto possono essere utilizzati, esegui un controllo di pre-delega.
  • Scopri di più sui requisiti del server dei nomi .DE.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
93020
false