Generare rapporti sulle conversioni cross-environment

Misurare le conversioni cross-device e cross-environment degli utenti

Le persone usano più dispositivi in grado di accedere a Internet e spesso visualizzano i tuoi annunci in un ambiente, ma effettuano la conversione in un altro. I rapporti sulle conversioni cross-environment mostrano l'efficacia della tua campagna pubblicitaria in tutti gli ambienti (dispositivi mobili e desktop; app e Web), a prescindere dal dispositivo o dall'ambiente in cui avviene la conversione dell'utente. 

I rapporti cross-environment combinano cookie (per il Web), ID dispositivo reimpostabili (per le app per dispositivi mobili) e accessi con Google anonimizzati per identificare un utente in più ambienti.  In questo modo Google può stabilire il percorso intrapreso dall'utente, dalla prima visualizzazione dell'annuncio alla conversione. Non vengono conservati dati sull'utente specifico e tutti i rapporti sono anonimizzati.

I rapporti di conversione cross-environment possono essere complessi per la natura stessa del monitoraggio dell'attribuzione e delle conversioni nelle app. Le conversioni cross-environment che avvengono su dispositivi o browser diversi da quelli dell'annuncio originale possono essere attribuite in modo diverso o non essere misurate affatto rispetto alla tradizionale misurazione delle conversioni basata sui cookie. Tuttavia, nel complesso, l'inclusione di metriche cross-environment offrirà un quadro più completo delle conversioni nei tuoi rapporti.

Che cosa è possibile misurare

Il rapporto Conversioni cross-device di Display & Video 360 consente di calcolare le seguenti metriche in relazione agli inserzionisti, agli ordini di inserzione e agli elementi pubblicitari:

  • Conversioni totali + cross-environment: The sum of all Post-View Conversions + Cross-Environment and Post-Click Conversions + Cross-Environment.

  • Conversioni post-visualizzazione + cross-environment: The number of times a user has converted after viewing an ad on any of their devices.

  • Conversioni post-clic + cross-environment: The number of times a user has converted after clicking on an ad on any of their devices.

  • Entrate post-visualizzazione DCM + cross-environment: The cost amount passed by a Floodlight sales tag after a cross-device post-view conversion.

  • Entrate post-clic DCM + cross-environment: The cost amount passed by a Floodlight sales tag after a cross-device post-click conversion.

Le metriche sopra indicate vengono chiamate "cross-environment" e non "cross-device" perché calcolano il numero di conversioni degli utenti in diversi ambienti, come un'app e un browser o due browser diversi, anche se i vari ambienti sono tutti sullo stesso dispositivo.

Limitazioni

  • Gli ID dispositivo mobile devono essere trasmessi nuovamente per consentire il funzionamento dei rapporti cross-environment. I publisher di Google Ad Manager eseguono questa operazione in automatico.
  • Le attività e i tag Floodlight devono essere implementati correttamente per consentire il funzionamento dei rapporti cross-environment.
  • Le variabili Floodlight personalizzate non sono compatibili con i rapporti cross-environment.
  • In Cina, i dati cross-device sono molto ridotti.
  • I browser in-app sono complessi e la loro compatibilità con i rapporti cross-device è variabile.
  • I rapporti cross-device non sono supportati a livello di eventi in Data Transfer.
  • A causa di differenze nelle impostazioni relative ai cookie e all'ID dispositivo, gli inserzionisti potrebbero riscontrare fluttuazioni nella pubblicazione e nel rendimento quando i cookie o l'ID dispositivo non sono disponibili. In alcune situazioni, Display & Video 360 utilizza il machine learning e i dati storici per modellare le conversioni.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
69621
false