Targeting per parole chiave

Per il targeting contestuale per parole chiave (a volte chiamato "KCT"), Display & Video 360 utilizza la tecnologia di ricerca di Google per determinare se la parola chiave è pertinente al testo (o ai metadati video) di una pagina specifica. Ciò ti consente di scegliere come target i contenuti che sono più pertinenti per il tuo brand, prodotto o servizio in modo dettagliato.

Puoi anche utilizzare le parole chiave per escludere le pagine che riguardano termini specifici. Quando utilizzi il targeting per parole chiave per escludere le pagine, Display & Video 360 esclude anche le pagine per le quali non è possibile determinare il contesto.

Nel complesso, il targeting per parole chiave può aiutarti a espandere o restringere la copertura in base alla pertinenza, ma non è destinato a essere utilizzato come targeting per la sicurezza del brand.

I contenuti devono essere classificati prima di poter essere associati al targeting per parole chiave e categorie specifiche e ciò può richiedere diversi giorni dal momento della pubblicazione dei contenuti. Per questo motivo, il targeting per parole chiave e categorie non funziona correttamente con spazi pubblicitari che comprendono contenuti nuovi o modificati di frequente, ad esempio notizie e siti di social media.

Scegliere parole chiave come target o escluderle

Per scegliere parole chiave come target oppure escluderle, apri un elemento pubblicitario o un ordine di inserzione, quindi vai su Targeting e poi Parole chiave.

Per scegliere come target o escludere più parole chiave in una sola volta contemporaneamente, fai clic sul pulsante Aggiunta collettiva e incolla un elenco di parole chiave separate da virgole o righe.

Puoi anche salvare le parole chiave che escludi frequentemente in un elenco di parole chiave escluse, che puoi poi escludere facilmente dal targeting dei tuoi elementi pubblicitari.Per ulteriori informazioni, consulta la sezione di seguito relativa agli elenchi di parole chiave escluse.

Considerazioni sul targeting per parole chiave

  1. Corrispondenza a frase: le singole parole chiave possono essere formate da più di una parola.Ad esempio, "cappello da sci" è considerata come una sola parola chiave.

  2. Pluralizzazione, standardizzazione e corrispondenza per sinonimi automatiche:

    • Display & Video 360 sceglierà automaticamente come target le versioni plurali delle parole chiave. Pertanto, se scegli come target "cappello da sci", Display & Video 360 individua come target anche "cappelli da sci".

    • Display & Video 360 standardizza automaticamente parole chiave composte da più parole. Ad esempio, se scegli come target "cappello da sci", Display & Video 360 individua come target anche "cappello sci" (in questo caso, il targeting viene visualizzato come "CONTEXTUAL_KEYWORD_CANONICALIZATION" nella cronologia dell'elemento pubblicitario o dell'ordine di inserzione).

      Ulteriori informazioni sulla standardizzazione delle parole chiave

      L'utilizzo di parole chiave esatte può comportare erroneamente la perdita di corrispondenze tra gli inserzionisti e i publisher se le parole chiave sono diverse ma equivalenti dal punto di vista semantico. L'aggiunta della funzione di standardizzazione delle parole chiave consente di ridurre il numero di corrispondenze mancate e di migliorare la copertura. Ad esempio, "travel london", "travel in london" e "london travel" sono tutte standardizzate a "london travel". Con la corrispondenza delle parole chiave standardizzata, solo una delle tre parole chiave deve essere indirizzata per raggiungere lo stesso pubblico e la stessa copertura come se fossero aggiunte tutte e tre. Senza questa funzione, devi attribuire il targeting a tutte e tre le parole chiave.

    • Con l'inventario di Google Ad Manager, Display & Video 360 utilizza il machine learning di Google per scegliere automaticamente come target i sinonimi contestualmente correlati alle parole chiave che hai scelto come target. Quindi, ad esempio, se hai scelto come target positivo "gelato" ma non vuoi che venga selezionato automaticamente "sorbetto", assicurati di aver inserito "sorbetto" nel targeting per parole chiave escluse.

  3. Errori di ortografia: Display & Video 360 non include automaticamente varianti con errori di ortografia tra le tue parole chiave. Pertanto, ti suggeriamo di aggiungere manualmente eventuali errori di ortografia comuni per aumentare la copertura degli elementi pubblicitari.

  4. Impatto sulla copertura: se aggiungi parole chiave, è probabile che otterrai più siti dove gli annunci possono essere pubblicati. Analogamente, se rimuovi le parole chiave è probabile che venga ridotto il numero di siti in cui gli annunci possono essere pubblicati.

  5. Latenza dell'elemento pubblicitario: se aggiungi altre parole chiave a un elemento pubblicitario attivo, potrebbero essere necessari 1 o 2 giorni prima che Display & Video 360 possa modificare le offerte dell'elemento pubblicitario di conseguenza.

  6. Latenza delle parole chiave: se scegli come target parole chiave per un nuovo argomento (ad esempio, parole chiave correlate a notizie recenti), potrebbero essere necessari uno o più giorni prima che Display & Video 360 possa scegliere come target queste parole chiave.

Come ottenere suggerimenti per le parole chiave scelte come target

Fai clic sul pulsante Richiedi suggerimenti nella pagina Parole chiave contestuali per visualizzare un elenco di parole chiave basato sulla pagina di destinazione dell'inserzionista. Se hai già impostato il targeting per parola chiave, tra le parole chiave suggerite saranno incluse anche quelle relative a parole che hai precedentemente inserito.

Considerazioni sull'esclusione di parole chiave

  1. Pertinenza contestuale: le parole chiave escluse impediscono la pubblicazione degli annunci solo quando queste vengono identificate come centrali per l'argomento della pagina web o dell'app. Ad esempio, se il tuo elenco di parole chiave escluse include la parola "sesso", l'annuncio potrebbe essere comunque pubblicato su una pagina web contenente la parola "sesso" se l'argomento principale della pagina è l'istruzione superiore.

  2. Limiti di parole chiave:

    • Gli elementi pubblicitari display e video possono escludere un totale combinato di 25.000 parole chiave, utilizzando fino a 5000 singole parole chiave e fino a 4 elenchi di parole chiave escluse (con un massimo di 5000 parole chiave per elenco).

    • I gruppi di annunci di YouTube possono escludere fino a 5000 singole parole chiave.

  3. Inserisci manualmente le forme alternative: le parole chiave escluse non vengono pluralizzate o standardizzate automaticamente. Inserisci in modo esplicito eventuali pluralizzazioni o altre forme di parole chiave che vuoi escludere.

  4. Errori di ortografia: Display & Video 360 non include automaticamente sinonimi o varianti con errori di ortografia tra le tue parole chiave escluse. 

  5. Impatto sulla copertura: se escludi parole chiave, puoi ridurre le potenziali impressioni dei tuoi elementi pubblicitari di almeno il 40% rispetto agli elementi pubblicitari che non escludono le parole chiave.

  6. Latenza: se escludi nuove parole chiave in un elemento pubblicitario attivo, potrebbero essere necessari 1 o 2 giorni prima che Display & Video 360 possa modificare le offerte dell'elemento pubblicitario di conseguenza.

Elenchi di parole chiave escluse

Se escludi spesso le stesse parole chiave, puoi risparmiare tempo salvandole come un elenco di parole chiave escluse che puoi successivamente escludere. Gli elenchi di parole chiave escluse rappresentano un metodo utile per raggruppare le parole chiave che vuoi escludere, proprio come sono utili i canali in quanto raccolte di app o siti web che possono essere scelti come target in gruppo.

Creare un elenco di parole chiave escluse

Puoi creare un elenco di parole chiave escluse nella sezione Canali e parole chiave del tuo inserzionista.

  1. Dal tuo inserzionista, vai a Risorse e poi Canali e parole chiave nel menu a sinistra.
  2. Fai clic sulla scheda Parole chiave escluse, poi fai clic su Nuovo elenco.
  3. Inserisci un nome per l'elenco.
  4. Inserisci le parole chiave, una per riga oppure separate da virgole.

    Ciascun elenco di parole chiave a corrispondenza inversa può contenere fino a 5000 parole chiave.

  5. Fai clic su Salva al termine della creazione dell'elenco.

 Ora puoi selezionare l'elenco di parole chiave escluse facendo clic su Targeting e poi Parole chiave e poi Escludi negli elementi pubblicitari.

Considerazioni

  • Gli elementi pubblicitari possono avere come target fino a 4 elenchi di parole chiave escluse.
  • Gli inserzionisti possono creare fino a 20 elenchi di parole chiave escluse.
  • Gli elenchi di parole chiave escluse sono supportati a livello di elemento pubblicitario per YouTube e partner, ma non a livello di gruppo di annunci.
È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema