Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale

Guida rapida di DFP Mobile In-app

DoubleClick for Publishers (DFP) è uno strumento straordinario che consente ai publisher di monetizzare le proprie app. È un ricco motore per il targeting, la creazione di rapporti e l'ottimizzazione. Agli utenti interessati a gestire annunci venduti direttamente, annunci indiretti o annunci autopromozionali, DFP offre funzioni di controllo avanzate che consentono di pubblicare l'annuncio giusto per gli utenti giusti al momento opportuno. In questo articolo sono descritte in breve le opzioni offerte da DFP Mobile In-app.

Se non conosci il prodotto, leggi la panoramica di DFP.

Se sei privo di presenza sul Web e desideri gestire il traffico di annunci in app, ti consigliamo di prendere in esame AdMob.

Espansione dell'attività con un partner attendibile

  • Basato sulla tecnologia pubblicitaria di Google
    Da oltre dieci anni Google è al fianco degli sviluppatori per aiutarli a espandere la propria attività digitale. Il nostro collaudato stack tecnologico dispone non soltanto di funzioni sofisticate, complete e all'avanguardia per gli annunci venduti direttamente tramite DFP, ma rende possibile una stretta integrazione con le funzionalità programmatiche che DoubleClick Ad Exchange mette a disposizione per l'allocazione dinamica e il backfill.
  • Funzionalità su più piattaforme
    DFP Mobile In-app è compatibile con le principali piattaforme Android e iOS e integra il supporto per i più importanti motori di giochi, come Unity e Cocos2d-x.
  • Un solo SDK per gli annunci
    Se hai già integrato Google Mobile Ads (GMA) SDK nelle tue app per dispositivi mobili, non devi apportare altre modifiche. Google Mobile Ads SDK può essere utilizzato per gli annunci DFP, DoubleClick Ad Exchange e AdMob. Inoltre, Google Play Services impone un miglioramento automatico delle prestazioni per le app Android senza richiedere di apportare altre modifiche all'SDK. Tuttavia, per usufruire delle funzionalità più recenti, dovresti aggiornare manualmente l'SDK per iOS con una certa regolarità. Leggi ulteriori informazioni.

Conoscenza degli utenti

  • Creazione e caricamento di segmenti di pubblico
    Se includi pixel di pubblico, puoi creare segmenti di pubblico basati sull'attività e sul comportamento degli utenti. Nei segmenti di pubblico puoi caricare ID pubblicitari proprietari (IDFA Apple/AdID Android) o PPID per finalità di targeting e per la creazione di rapporti. Inoltre puoi integrare i dati sul pubblico di terze parti forniti dai tuoi partner in materia. Leggi ulteriori informazioni.
  • Utilizzo degli ID pubblicitari per ottimizzare il targeting degli utenti
    Se gli utenti concedono l'opportuna autorizzazione, Google Mobile Ads SDK trasmette l'ID pubblicità Android e l'IDFA Apple per il targeting basato sugli interessi. Puoi utilizzare una macro per eseguire il trasferimento a terze parti mediante una connessione protetta. Leggi ulteriori informazioni.
  • Limitazione delle impressioni di annunci per utente
    I limiti di frequenza ti permettono di limitare la frequenza con cui un elemento pubblicitario (compresi gli interstitial) viene pubblicato per lo stesso utente. Puoi specificare il numero di impressioni che verranno pubblicate per un singolo utente in un determinato intervallo di tempo e, se necessario, applicare più regole. Leggi ulteriori informazioni.

Massimo rendimento degli annunci

  • Ottimizzazione delle entrate
    Aumenta le entrate con il nostro servizio pubblicitario, che ti consente di eseguire gratuitamente la mediazione SDK per l'ottimizzazione automatica delle entrate. Entra in contatto con milioni di inserzionisti in tempo reale con la domanda di Google da DoubleClick Ad Exchange tramite DFP.
    La mediazione di cui sopra è una versione precedente dell'attuale funzione di mediazione. Consigliamo di utilizzare invece la versione più recente della mediazione per app per dispositivi mobili.
  • Inizio immediato
    L'installazione di SDK è semplice e veloce. Se sei già un publisher di DFP, ti accorgerai che la gestione del traffico per le app per dispositivi mobili non è molto diversa da quella per il Web. Guida introduttiva all'implementazione.

Pubblicazione di creatività all'avanguardia per la migliore esperienza degli utenti e le massime prestazioni

  • Implementazione senza problemi dei formati di annunci innovativi
    • Mostra banner e annunci interstitial di varie dimensioni. Google Mobile Ads SDK supporta inoltre gli standard IAB, come ad esempio le creatività MRAID, e gestisce il rendering dei banner e degli annunci interstitial su schermi di dimensioni diverse. Leggi ulteriori informazioni.
    • Utilizza i modelli delle creatività e personalizzali per realizzare creatività dall'aspetto professionale, destinate ad app specifiche, senza la necessità di crearle da zero. Ulteriori informazioni.
  • Pubblicazione di annunci nativi che di integrano perfettamente con i contenuti
    • Gli annunci nativi emulano formato e funzioni dell'esperienza utente in cui vengono collocati. La loro struttura visiva si armonizza con l'ambiente in cui sono pubblicati e hanno aspetto, funzioni e comportamento analoghi ai contenuti naturali delle proprietà del publisher in cui vengono mostrati. Ulteriori informazioni.

Utilizzo delle funzionalità avanzate di DFP per l'esecuzione di rapporti, la pubblicazione di annunci e il targeting

  • Un'unica piattaforma per pubblicare ovunque
    Con DFP puoi gestire e pubblicare le tue pubblicità per tutti i dispositivi video, i dispositivi mobili e il Web ed eseguire rapporti in una piattaforma centralizzata.
  • Utilizzo di targeting specifico per dispositivi mobili
    Oltre al consueto utilizzo di posizionamenti e unità pubblicitarie, puoi ricorrere al targeting per dispositivi e sistemi operativi in modo da scegliere singole app, porzioni o gruppi di app come target in tutta semplicità. In più, se desideri ottimizzare la selezione di elementi pubblicitari sottoposti a targeting geografico, puoi trasferire ulteriori segnali, come ad esempio la posizione. Leggi ulteriori informazioni.
  • Utilizzo dei rapporti per prendere decisioni commerciali consapevoli
    • Con lo strumento di query di DFP puoi eseguire rapporti relativi a tutti i tipi di schermo su impressioni, percentuali di clic, conversioni e altre metriche.
    • Tieni traccia dell'installazione di app o delle conversioni in-app.
    • Utilizza funzioni quali la rotazione delle creatività ottimizzata e l'ottimizzazione della pubblicazione automatica, per pubblicare gli annunci più efficaci per gli utenti più reattivi. Ulteriori informazioni.
Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?