Guida introduttiva

Creazione di campagne e annunci

Una volta definiti, puoi iniziare a vendere parti del tuo spazio pubblicitario creando un ordine, un accordo tra te e l'inserzionista che include un numero di fattura (facoltativo), date di inizio e di fine e informazioni di contatto.

Ciascun ordine comprende uno o più elementi pubblicitari. Per elemento pubblicitario si intende l'impegno assunto da un inserzionista di acquistare un numero specifico di impressioni (CPM), clic (CPC) o ore (CPD), in un determinato periodo di tempo e a un prezzo prestabilito. Ciascun elemento pubblicitario include anche la posizione in cui gli annunci di un inserzionista verranno visualizzati e, facoltativamente, gli orari (durante la settimana) e il tipo di utente che visualizzerà tali annunci.

Questo ordine include due elementi pubblicitari. Ciascun elemento pubblicitario definisce gli spazi pubblicitari (posizionamenti),
i criteri di targeting, il prezzo e le date di pubblicazione.

Immagina di gestire un sito web strutturato come un tradizionale quotidiano, con sezioni dedicate all'economia, alle notizie, al meteo e allo sport. Supponi che una banca intenda fare pubblicità sul tuo sito per promuovere un nuovo tipo di libretto di risparmio, oltre a mutui per la casa. Un ordine per questo inserzionista potrebbe contenere due elementi pubblicitari:

  • Elemento pubblicitario 1 (campagna relativa al libretto di risparmio):
    • 750.000 impressioni
    • nell'intervallo di date dal 15 gennaio al 15 marzo 2009
    • a un prezzo di € 5/1000 impressioni (CPM)
    • per tutti gli utenti
    • in tutto il sito web
  • Elemento pubblicitario 2 (campagna relativa ai mutui per la casa):
    • impressioni illimitate
    • nell'intervallo di date dall'1 gennaio al 31 marzo 2009
    • a un prezzo totale concordato di € 125.000 per 90 giorni (CPD)
    • che ha come target gli utenti di età compresa tra 30 e 50 anni che vivono negli Statu Uniti
    • nella sezione del sito dedicata all'economia

Dopo la firma dell'ordine, l'ultimo passaggio consiste nell'accedere all'elemento pubblicitario e caricare le creatività (annunci) dell'inserzionista in DFP Small Business, in modo che vengano richiamate quando un utente visualizza le pagine del sito web. In altri termini, devi caricare una (o più) creatività per ciascun elemento pubblicitario univoco rispetto a una campagna di annunci.

Nell'esempio sopra riportato, in cui una banca intende acquistare il tuo spazio pubblicitario per le proprie campagne sul nuovo tipo di libretto di risparmio e sui mutui per la casa, è probabile che tu desideri caricare creatività 728 x 90, 160 x 600 e 300 x 250 per il libretto di risparmio nell'elemento pubblicitario 1 (libretto di risparmio GBank - ROS), poiché l'elemento pubblicitario ha come target più posizionamenti che contengono unità pubblicitarie di queste dimensioni.

La tabella seguente fornisce un semplice esempio di come puoi strutturare la vendita degli spazi pubblicitari (gli elementi mantengono la numerazione dell'esempio precedente):

Table: Structure the sale of your inventory

Per iniziare a gestire il traffico dei tuoi annunci, procedi nel seguente modo.

  1. Creazione di un ordine
  2. Creazione di un elemento pubblicitario
  3. Caricamento di una creatività