Scelta tra l'allocazione dinamica a livello di spazio pubblicitario o a livello di elemento pubblicitario

Tutti gli utenti di DoubleClick for Publishers Small Business possono utilizzare l'allocazione dinamica a livello di spazio pubblicitario. Gli stessi utenti sono altresì idonei all'utilizzo dell'allocazione dinamica a livello di elemento pubblicitario (tramite gli elementi pubblicitari Ad Exchange o AdSense); il seguente articolo spiega come decidere quale utilizzare. Se non sei abilitato per elementi pubblicitari con allocazione dinamica ma vorresti esserlo, contatta il gestore dell'account.

Benché tu possa utilizzare entrambe le soluzioni, ti consigliamo di utilizzarne attivamente una sola, in modo da gestire più facilmente le entrate relative all'allocazione dinamica. Per ulteriori informazioni sulle due soluzioni e sulla loro interazione, vedi di seguito.

Allocazione dinamica a livello di spazio pubblicitario

L'allocazione dinamica a livello di spazio pubblicitario è la soluzione più semplice per consentire ad AdSense di competere in modo dinamico per le impressioni rimanenti. (Ad Exchange non può competere in nessun modo tramite allocazione dinamica a livello di spazio pubblicitario.) Puoi impostare rapidamente il backfill a livello di spazio pubblicitario per ciascuna unità pubblicitaria e attivarlo per impostazione predefinita in tutte le unità pubblicitarie. Ulteriori informazioni

Prima di pubblicare un annuncio in un'unità pubblicitaria AdSense, DoubleClick for Publishers verifica lo spazio pubblicitario insieme ad AdSense per capire se per un impressione può ottenere di più di quanto offerto da elementi pubblicitari della sua rete prenotata, da elementi pubblicitari collettivi o con priorità di prezzo. Questo metodo è semplice da gestire e da attuare, ma offre un minor controllo rispetto al backfill a livello di elemento pubblicitario. Ulteriori informazioni sui vantaggi.

Allocazione dinamica a livello di elemento pubblicitario

L'allocazione dinamica a livello di elemento pubblicitario offre un controllo dettagliato durante la pubblicazione in rete dello spazio pubblicitario rimanente. Inoltre, ogni elemento pubblicitario con allocazione dinamica può essere collegato agli account Ad Exchange esistenti, oltre che a quelli AdSense. Puoi impostare più dimensioni di annuncio per ciascun elemento pubblicitario e scegliere come target degli elementi pubblicitari la maggior parte dei criteri di targeting, come località geografiche, parole chiave e così via. Ulteriori informazioni sugli elementi pubblicitari Ad Exchange e AdSense.

Interazioni tra allocazione dinamica a livello di spazio pubblicitario e a livello di elemento pubblicitario

Ti consigliamo di non utilizzare entrambe le allocazioni dinamiche per la rete DoubleClick for Publishers. Se utilizzi entrambe le soluzioni, potrebbe verificarsi una sovrapposizione per la quale un elemento pubblicitario con allocazione dinamica potrebbe competere per un'unità pubblicitaria AdSense abilitata. In questo caso, l'elemento pubblicitario con allocazione dinamica sovrascrive l'unità pubblicitaria AdSense abilitata.

Se un elemento pubblicitario con allocazione dinamica compete per una data unità pubblicitaria, DFP non attiva una competizione sui prezzi a livello dell'unità pubblicitaria, anche se l'elemento pubblicitario con allocazione dinamica non vince la competizione.