Aggiornare i campi dell'origine dati

Mantieni sincronizzati origine dati e set di dati.

Se aggiungi, rimuovi o modifichi i campi nel set di dati sottostante, gli editor rapporti possono aggiornare l'origine dati per visualizzare tali modifiche in Data Studio.

L'aggiornamento dei campi si verifica solo se la struttura (schema) del set di dati cambia. Per visualizzare i nuovi dati nel rapporto, se sei un editor, puoi forzare Data Studio ad aggiornare la cache del rapporto facendo clic su Aggiorna sul lato destro dell'intestazione del rapporto.

Quando aggiornare i campi dell'origine dati

Le modifiche apportate allo schema nel set di dati non vengono rilevate automaticamente da Data Studio.

Se:

  • Aggiungi nuovi campi al set di dati
  • Rimuovi campi dal set di dati
  • Rinomini campi nel set di dati
  • Riordini i campi nel set di dati

Devi aggiornare i campi dell'origine dati in modo che corrispondano entrambi.

Ad esempio, se aggiungi nuove colonne a un foglio Google o modifichi la query SQL utilizzata in una connessione BigQuery personalizzata per ottenere un numero superiore o inferiore di campi, devi aggiornare l'origine dati.

Se modifichi la struttura del set di dati ma non la aggiorni, l'origine dati e il set di dati non risulteranno sincronizzati. I risultati possono essere imprevedibili.

Per aggiornare i campi dell'origine dati

  1. Modifica l'origine dati.
  2. Nell'angolo in basso a sinistra, fai clic su AGGIORNA CAMPI.
  3. Se sono state trovate modifiche, fai clic su APPLICA.

In the data source editor, click "Refresh Fields."

Effetti dell'aggiornamento dei campi di un'origine dati

L'aggiornamento dei campi può provocare modifiche significative all'origine dati e a qualsiasi rapporto che la utilizza. Una volta eseguite, tali modifiche non possono essere annullate. Procedi con prudenza.

Quando aggiorni i campi dell'origine dati:

  • I nuovi campi del set di dati vengono aggiunti all'origine dati. Vengono aggiunti solo i campi contenenti dati, quelli vuoti vengono ignorati.
  • I campi rimossi nel set di dati vengono rimossi dall'origine dati.
  • I campi rinominati vengono trattati come se avessi rimosso il vecchio campo e ne avessi aggiunto uno nuovo. Il nuovo nome NON viene applicato al vecchio campo.
  • I campi riordinati non vengono elencati tra le modifiche trovate, ma l'ordine modificato viene applicato alla struttura interna dell'origine dati (non vedrai questa modifica).
  • I rapporti già aggiunti a questa origine dati rimarranno allegati; tuttavia, potrebbe essere necessario correggere i grafici contenenti errori dovuti alle modifiche apportate ai campi.
  • I campi calcolati che utilizzano un campo rimosso o rinominato sono disattivati. Puoi modificare o rimuovere il campo calcolato, in base alle esigenze.
  • I grafici che utilizzano un campo rimosso o rinominato presenteranno un errore di configurazione. Puoi modificare o rimuovere il grafico in base alle esigenze.
L'aggiornamento dei campi non rileva la modifica dei tipi di campo o delle aggregazioni nel set di dati. Per visualizzare queste modifiche, dovrai riconnettere l'origine dati. Consulta quanto riportato di seguito.

Nota sulla modifica delle lingue e sull'aggiornamento dei campi

Google Analytics e Google Ad Manager supportano il cambiamento di lingua dinamico dell'interfaccia: se modifichi la lingua di Google, questi prodotti verranno visualizzati nella nuova lingua, a condizione che sia supportata da Analytics e/o Google Ad Manager.

Analogamente, se crei un'origine dati Analytics o Google Ad Manager in una lingua, il passaggio a un'altra lingua e il successivo aggiornamento dei campi dell'origine dati comportano la visualizzazione dei nomi dei campi nella lingua selezionata.

Ad esempio, supponi di creare un'origine dati Analytics con la lingua di Google impostata sull'inglese. I nomi dei campi dell'origine dati vengono visualizzati in inglese. Se cambi la lingua impostando l'italiano e successivamente aggiorni i campi dell'origine dati, i nomi vengono visualizzati in italiano. Tieni presente che per eventuali dimensioni o metriche che hai esplicitamente ridenominato nell'origine dati vengono ripristinati i nomi predefiniti nella nuova lingua, mentre i campi calcolati e i campi che hai ridenominato nel rapporto non subiranno modifiche. Scopri di più sulla modifica della lingua di Google.

Riconnettere un'origine dati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
102097
false