Apertura di un'app

Questo articolo riguarda Google Chrome per Windows, Mac, Linux e Chrome OS.

Modi per aprire le applicazioni

  • Apri la pagina Nuova scheda e fai clic sull'icona dell'applicazione nella sezione Applicazioni nella parte superiore della pagina.
  • Trova l'articolo nello store all'indirizzo chrome.google.com/webstore e fai clic sul pulsante Avvia applicazione.
  • Digita il nome dell'applicazione nella barra degli indirizzi del browser Google Chrome (Omnibox). Scopri come cercare applicazioni dalla omnibox.
  • Se la tua applicazione è ospitata a un URL web standard, puoi anche visitare direttamente tale indirizzo web per aprire l'applicazione.

Scegli come dovrebbero aprirsi le applicazioni

Puoi impostare un'applicazione in modo che si apra in una scheda normale, in una scheda bloccata o in modalità a schermo intero. Se stai utilizzando Google Chrome su Windows e Linux, puoi anche creare scorciatoie per le applicazioni che hai installato da Chrome Web Store in modo che vengano visualizzate sul desktop, nel menu di avvio e nella barra degli strumenti.

  1. Fai clic sull'icona nuova scheda nella parte superiore della finestra del browser per aprire la pagina Nuova scheda.
  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'applicazione nella sezione Applicazioni.
  3. Seleziona un'opzione dal menu visualizzato.

Utilizzo delle applicazioni in altri browser

Le applicazioni che sono ospitate interamente online possono essere utilizzate anche in qualsiasi browser moderno.

Per determinare se l'applicazione può essere aperta al di fuori di Google Chrome, fai clic sull'icona dell'applicazione nella pagina Nuova scheda e controlla l'URL risultante nella barra degli indirizzi:

  • Se l'URL inizia con "chrome://", significa che l'applicazione non è disponibile al di fuori di Google Chrome perché si basa su alcune funzioni e autorizzazioni di Google Chrome per funzionare correttamente.
  • Se l'URL è un URL web standard (cioè inizia con "http://"), significa che puoi utilizzare l'applicazione in altri browser. Visita lo stesso URL in un altro browser per aprire l'applicazione.

Come fanno le applicazioni a identificarti

Quando apri un'app in Chrome, quest'ultima potrebbe richiedere l'autorizzazione per identificarti tramite il tuo account Google o un provider non Google. Ciò accade grazie a un protocollo aperto chiamato OAuth2 che consente un'autorizzazione semplice e sicura.

Si aprirà una nuova finestra di dialogo e l'app richiederà l'autorizzazione per accedere a dati specifici. Puoi decidere di negare l'accesso dell'app alle tue informazioni, ma rischi che alcuni aspetti dell'app che potrebbero necessitare dei tuoi dati non funzionino nel modo previsto. Con questo processo di autorizzazione, l'app in uso avrà accesso ai dati necessari, mentre le credenziali del tuo account rimarranno al sicuro. L'app non avrà accesso al tuo nome utente o alla password del provider utilizzato per l'autenticazione.