Avviare o arrestare automaticamente la segnalazione di errori e arresti anomali

Consentire a Chrome di inviare rapporti automatici facilita l'assegnazione delle priorità per quanto riguarda le correzioni e le migliorie da applicare a Chrome. Questi rapporti possono includere dati quali il momento in cui Chrome ha un arresto anomalo e la quantità di memoria solitamente utilizzata. 

Puoi attivare o disattivare l'invio di questi rapporti in qualsiasi momento.

Computer

  1. Apri Chrome sul computer.
  2. In alto a destra, fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni.
  3. Fai clic su Avanzate in fondo.
  4. Nella sezione "Privacy e sicurezza" attiva o disattiva l'opzione Invia automaticamente a Google statistiche sull'utilizzo e rapporti sugli arresti anomali.

Chromebook

  1. Fai clic sulla foto del tuo account.
  2. Fai clic su Impostazioni Impostazioni.
  3. Fai clic su Avanzate in fondo.
  4. Nella sezione "Privacy e sicurezza" attiva o disattiva l'opzione Invia automaticamente a Google dati di diagnostica e utilizzo.

Nota: se utilizzi il Chromebook al lavoro o a scuola, potresti non riuscire a modificare questa impostazione. Per ricevere ulteriore assistenza, contatta l'amministratore.

Dati inclusi nei rapporti 

Questi rapporti solitamente non includono informazioni personali; potrebbero invece includere:

  • Le tue impostazioni di Chrome
  • Gli elementi su cui fai clic
  • La quantità di memoria utilizzata da Chrome
  • Le pagine web che visiti e che contengono phishing o malware
  • Le pagine web che visiti e in cui hai inserito del testo tramite le funzioni vocali
  • Sistema operativo, produttore e modello del tuo dispositivo 
  • Se Chrome si blocca mentre lo utilizzi, potrebbero venire incluse anche alcune informazioni personali. Ciò dipende dalle operazioni in corso al momento dell'arresto anomalo.

Per ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati di questi rapporti, leggi le norme sulla privacy di Chrome.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?