Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale

Risoluzione dei problemi di arresto anomalo o di mancata apertura di Chrome

Google Chrome potrebbe presentare problemi di arresti anomali ripetuti, blocchi, interruzioni o mancato avvio. Puoi correggere i seguenti errori:

  • La pagina web non si carica
    • err_connection_refused
  • Errore del proxy in Google Chrome
    • err_connection_reset_chrome

  • La pagina web non è disponibile
    • err_connection_closed
    • err_connection_failed
    • err_connection_refused
    • err_connection_reset
    • err_connection_timed out

Prova i seguenti suggerimenti per risolvere il problema o individuarne la causa.

Se a non funzionare è una pagina specifica, puoi provare a risolvere i problemi delle pagine che non si caricano o si caricano lentamente.

Passaggio preliminare. Prova queste comuni soluzioni in caso di arresto anomalo di Chrome

Chiudi le altre schede

La memoria del computer potrebbe non essere sufficiente per caricare il sito. Per eseguire siti web, app, estensioni e programmi, i computer fanno affidamento sulla memoria. Quando la memoria a disposizione è poca, rallentano o si bloccano.

Chiudi tutte le schede eccetto quella che presenta problemi di caricamento o messaggi di errore di caricamento, poi prova a ricaricarla.

Riavvia Chrome.

Computer:

  1. Chiudi e riapri Chrome:
    • Windows: premi CTRL + Q.
    • Mac: premi ⌘ + Q.
  2. Prova a ricaricare la pagina.

Suggerimento. Se utilizzi un computer, puoi anche provare a riaprire le schede chiuse in precedenza:

  • Windows: premi CTRL + MAIUSC + T.
  • Mac: premi ⌘ + MAIUSC + T.

Dispositivo mobile:

  1. Apri l'Avvio applicazioni:
    • iPhone e iPad: tocca due volte il pulsante Home.
    • Android: tocca la scheda quadrata in fondo allo schermo.
  2. Scorri sulla finestra di Chrome per chiuderla.
Riavvia il dispositivo

Può capitare che altri programmi o app impediscano il corretto caricamento di una pagina.

Spegni il computer o il dispositivo mobile, poi riaccendilo e prova a caricare nuovamente la pagina.

Passaggio successivo. Risolvi i problemi di arresto anomalo di Chrome

Controlla la presenza di malware
Se Chrome presenta arresti anomali ripetuti, probabilmente sul computer ci sono malware o software indesiderati. Scopri come rimuovere i programmi problematici ed evitare che programmi simili possano essere installati in futuro.
Prova ad aprire la pagina in un altro browser

Per capire se si tratta di un problema della pagina web o di Chrome, prova ad aprire la pagina in un altro browser. Ad esempio, prova a carica la pagina con Firefox o Safari.

Se la pagina è funzionante in un altro browser, prova i passaggi seguenti:

  1. Disinstalla e reinstalla Chrome. Nel tuo profilo Chrome potrebbe esserci un problema che causa il malfunzionamento. Disinstalla Chrome e assicurati di selezionare la casella per eliminare i dati di navigazione. Successivamente, reinstalla Chrome.
     
  2. Disinstalla e reinstalla le estensioni. Una delle estensioni di Chrome potrebbe causare un problema. Disinstalla tutte le estensioni, poi riaggiungile una per una.
     
  3. Risolvi i problemi di accelerazione hardware. Potrebbe esserci un problema di funzionamento tra l'hardware del tuo computer o dispositivo e Chrome. Per risolvere il problema, procedi nel seguente modo:
    1. Apri Menu Menu e poi Impostazioni e poi Mostra impostazioni avanzate e poi Sistema.
    2. Deseleziona "Usa accelerazione hardware quando disponibile".
    3. Riavvia Chrome.

Se la pagina non è funzionante nemmeno in altri browser, potrebbe esserci un problema di rete o del sito web. Di seguito trovi ulteriori informazioni.

Risolvi i problemi di rete e segnala i problemi del sito web

Se la pagina non si carica in un altro browser, potrebbe esserci un problema di rete o del sito web.

Per prima cosa, prova a riavviare il modem e il router.

Se questa operazione non risolve il problema, contatta il proprietario del sito web e informalo che hai problemi a caricare la pagina.

Risoluzione dei problemi di mancata apertura di Chrome

Verifica se Chrome è già aperto

Chrome potrebbe essere già in esecuzione in background sul computer. Per controllare se è aperto e forzarne la chiusura, segui i passaggi riportati di seguito per il tuo sistema operativo.

Su Windows

  1. Premi CTRL + ALT + CANC.
  2. Fai clic su Avvia Gestione attività.
  3. Nella sezione "Processi," cerca "Google Chrome" o "chrome.exe".
  4. Seleziona questa voce, quindi fai clic su Termina processo

Su Mac

  1. Premi ⌘ + OPZIONE + ESC
  2. Cerca "Google Chrome" e selezionalo, se disponibile.
  3. Fai clic su Uscita forzata.
Modifica le impostazioni dell'antivirus e controlla la presenza di malware

È possibile che l'apertura di Chrome sia causata dal tuo software antivirus o da malware indesiderato. 

Per risolvere il problema, verifica se Chrome è stato bloccato dall'antivirus o da altri programmi sul computer.

Scopri come rimuovere i programmi problematici ed evitare che programmi simili possano essere installati in futuro.

Riavvia il computer
I problemi di Chrome potrebbero essere causati da un programma o processo in esecuzione sul computer. Prova a riavviare il computer per vedere se il problema persiste.
Disinstalla e reinstalla Chrome 
Se le soluzioni illustrate sopra non funzionano, ti consigliamo di provare a disinstallare e reinstallare Chrome. La disinstallazione e la reinstallazione del browser potrebbe infatti essere utile per risolvere problemi relativi a Flash, plug-in, motore di ricerca, popup o aggiornamenti di Chrome che ne hanno impedito l'apertura. 


Il problema persiste? Abilita i rapporti sugli arresti anomali per fornire maggiori informazioni. Dopodiché, cerca altri problemi correlati o fai una domanda nel Forum di assistenza di Chrome.

Megan è un'esperta di Google Chrome e ha redatto questa pagina del Centro assistenza. Aiutala a migliorare questo articolo lasciandole il tuo feedback di seguito.

Hai trovato utile questo articolo?