"Whoa! Google Chrome has crashed."

Problema

Questo errore viene visualizzato quando Google Chrome si arresta in modo imprevisto.

Soluzioni

Prova a riavviare il browser.

Quando è possibile, Google Chrome ripristina le pagine web della sessione di navigazione precedente.

Hai installato Internet Download Manager?

Se hai installato Internet Download Manager, effettua l'aggiornamento alla versione IDM 6.03 Beta o disattiva l'opzione di integrazione avanzata del browser selezionando Opzioni > Generale.

Controlla se è presente software in conflitto.

Puoi controllare se è presente software in conflitto su Windows digitando about:conflicts nella barra degli indirizzi. Se è presente software noto per causare arresti anomali di Google Chrome, viene evidenziato automaticamente in questa pagina e vengono forniti consigli in merito alle misure da adottare per risolvere il conflitto. In molti casi, il software in conflitto è malware che è necessario eliminare utilizzando un software antivirus.

Controlla se ti occorre un nuovo profilo utente sul browser.

Se questo messaggio di errore viene visualizzato più volte, il tuo profilo utente sul browser potrebbe essere danneggiato. Prova innanzitutto a spostare la sottocartella Default della cartella User Data per scoprire se il problema viene risolto.

  1. Premi la scorciatoia da tastiera tasto Windows +E per aprire Esplora risorse.
  2. Nella finestra di Esplora risorse visualizzata, inserisci quanto segue nella barra degli indirizzi:

    Windows

    • Windows XP: %PROFILOUTENTE%\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Google\Chrome\User Data\
    • Windows Vista/Windows 7/Windows 8: %LOCALAPPDATA%\Google\Chrome\User Data\

    Mac OS X: ~/Library/Application Support/Google/Chrome/Default

    Linux: ~/.config/google-chrome/Default

  3. Fai clic su OK.
  4. Nella finestra visualizzata, assegna alla cartella "Default" il nome "Backup".
  5. Sposta la cartella "Backup" della cartella "User Data" nella cartella "Chrome" al livello superiore.

Se l'errore continua a essere visualizzato, prova a creare un nuovo profilo utente per sostituire quello attuale.

Controlla se si sono verificati problemi con i file di sistema protetti.

  1. Seleziona menu Start > Esegui.
  2. Inserisci quanto segue: SFC.EXE /SCANNOW (aggiungi uno spazio tra SFC.EXE e /SCANNOW). Viene avviata l'utilità Microsoft che analizza i file di sistema protetti del computer e ripara eventuali problemi.

Prova ad aprire Google Chrome per sapere se il messaggio di errore viene ancora visualizzato.

I problemi persistono? Comunicaceli nel forum di assistenza (solo in lingua inglese).

Aiutaci a impedire gli arresti anomali consentendo a Google Chrome di inviare automaticamente statistiche sull'utilizzo e rapporti sugli arresti anomali a Google.