Modificare le autorizzazioni dei siti

Puoi impostare le autorizzazioni per un sito web senza modificare le impostazioni predefinite.

Modificare le impostazioni relative a tutti i siti

  1. Apri Chrome sul computer.
  2. In alto a destra, fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni.
  3. Fai clic su Privacy e sicurezza e poi Impostazioni sito.
  4. Seleziona l'impostazione che vuoi aggiornare.

Per modificare le autorizzazioni e lo spazio di archiviazione dei dati su tutti i siti visitati, puoi anche selezionare Visualizza le autorizzazioni e i dati memorizzati sui siti

Informazioni sulle autorizzazioni che possono essere modificate
  • Cookie: i cookie sono file creati dai siti visitati. Semplificano la tua esperienza online e salvano le informazioni di navigazione. Scopri come gestire i cookie.
  • Immagini: in genere, i siti mostrano immagini per fornire un'illustrazione, come foto per negozi online o articoli di notizie.
  • JavaScript: in genere, i siti usano JavaScript per mostrare funzionalità interattive, come videogiochi o moduli web. Scopri di più su JavaScript.
  • Gestori: i siti possono gestire le attività quando fai clic su determinati link, come creare un messaggio nel tuo client di posta o aggiungere eventi al tuo calendario.
  • Popup e reindirizzamenti: i siti potrebbero inviare popup per mostrare annunci o utilizzare reindirizzamenti per portarti a siti che potresti voler evitare. Scopri di più su popup e reindirizzamenti.
  • Annunci: in genere, i siti mostrano annunci per fornire contenuti o servizi senza costi. Tuttavia, alcuni siti sono noti per mostrare annunci invasivi o fuorvianti. Scopri di più sugli annunci.
  • Posizione: in genere, i siti usano la tua posizione per funzionalità o informazioni pertinenti, come notizie locali o negozi nelle vicinanze. Scopri come condividere la posizione.
  • Notifiche: in genere, i siti inviano delle notifiche per comunicarti le ultime notizie o se hai ricevuto nuovi messaggi di chat. Scopri di più sulle notifiche.
  • Fotocamera e microfono: in genere, i siti utilizzano la fotocamera e il microfono per funzionalità di comunicazione, come le videochiamate. Scopri di più su fotocamere e microfoni.
  • Accesso con plug-in senza sandbox: alcuni siti hanno bisogno di questi plug-in per consentirti di svolgere attività come guardare video in streaming o installare software. Per impostazione predefinita, Chrome ti chiede se il plug-in di un sito può bypassare la sandbox di Chrome per accedere al computer.
  • Download automatici: i siti potrebbero scaricare automaticamente file correlati per aiutarti a risparmiare tempo. Scopri di più sui download.
  • Dispositivi MIDI: in genere, i siti si connettono ai dispositivi MIDI (Musical Instrument Digital Interface) per darti accesso a funzionalità che puoi utilizzare per creare e modificare musica.
  • Dispositivi Bluetooth: generalmente i siti si collegano ai dispositivi Bluetooth per poter registrare e mostrare informazioni sul dispositivo. Scopri di più sul collegamento di dispositivi Bluetooth.
  • Sincronizzazione in background: dopo aver lasciato un sito, questo può eseguire la sincronizzazione per completare attività, come il caricamento di foto o l'invio di un messaggio di chat.
  • Caratteri: i siti possono chiedere di utilizzare i caratteri installati sul tuo dispositivo locale.
  • Livelli di zoom: puoi decidere di quanto aumentare o diminuire lo zoom in determinati siti. Scopri come aumentare o diminuire lo zoom.
  • Documenti PDF: a volte i siti pubblicano PDF, come documenti, contratti e moduli. Scopri di più sui documenti PDF.
  • Contenuti protetti: quando un sito riproduce contenuti protetti da copyright, potrebbe chiedere di riconoscere il dispositivo. Scopri di più sui contenuti protetti.
  • Sensori di movimento: i siti spesso utilizzano i sensori di movimento del dispositivo per funzionalità come la realtà virtuale o il monitoraggio dell'attività fisica.
  • Porte seriali: in genere, i siti si connettono alle porte seriali per funzionalità di trasferimento di dati, come la configurazione della rete. Scopri come collegare un sito a un dispositivo seriale.
  • Modifica di file: i siti di solito accedono a file e cartelle sul dispositivo per funzionalità come il salvataggio automatico del tuo lavoro.
  • Appunti: in genere, i siti leggono gli appunti per funzionalità come il salvataggio della formattazione dei testi copiati. 
  • Gestori dei pagamenti: in genere, i siti installano i gestori dei pagamenti per funzionalità come il pagamento semplificato.
  • Realtà aumentata: generalmente i siti monitorano la posizione della fotocamera per funzionalità AR come i giochi.
  • Realtà virtuale: i siti spesso utilizzano i dati e i dispositivi della realtà virtuale per consentirti di avviare sessioni VR.
  • Contenuti non sicuri: i siti sicuri potrebbero incorporare contenuti come immagini o frame web non sicuri. Per impostazione predefinita, i siti sicuri bloccano i contenuti non sicuri. Puoi specificare i siti che possono mostrare contenuti non sicuri. Scopri di più sulla sicurezza e sui contenuti di un sito.
  • Utilizzo del tuo dispositivo: in genere, i siti rilevano quando utilizzi attivamente il tuo dispositivo per impostare la tua disponibilità nelle app di chat.
  • Suoni: i siti potrebbero riprodurre suoni per fornire audio per musica, video e altri contenuti multimediali. Scopri di più sui suoni.
  • Dispositivi HID: in genere, i siti si connettono ai dispositivi HID per funzionalità che usano tastiere insolite, controller di gioco e altri dispositivi. Scopri come collegare un sito a un HID.
  • Dispositivi USB: in genere, i siti si connettono ai dispositivi USB per funzionalità come la stampa di un documento o il salvataggio su un dispositivo di archiviazione. Scopri come collegare un sito a un dispositivo USB.

Modificare le impostazioni relative a un sito specifico

Puoi consentire o bloccare le autorizzazioni per un sito specifico. Verranno usate le impostazioni del sito anziché quelle predefinite. Puoi anche cancellare i dati relativi a un sito.

  1. Apri Chrome sul computer.
  2. Visita un sito.
  3. A sinistra dell'indirizzo web, fai clic sull'icona che preferisci: 
    • Blocca Blocca
    • Informazioni Visualizza informazioni sul sito
    • Pericolo Pericolo
  4. Fai clic su Impostazioni sito.
  5. Modifica l'impostazione di un'autorizzazione. 

Suggerimenti:

  • Le modifiche vengono salvate automaticamente.
  • Dopo aver fatto clic sull'icona accanto all'indirizzo web, si aprono le impostazioni del sito salvate in precedenza. Puoi modificarle senza aprire il menu "Impostazioni sito" in Chrome.
  • Puoi fare clic sul pulsante Reimposta le autorizzazioni, se disponibile, per reimpostare le preferenze modificate.

Risorse correlate

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
false
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
true
true
237
false
false