Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale

Modifica delle impostazioni relative ai contenuti dei siti web

Puoi scegliere la modalità di gestione in Chrome di cookie, immagini e plug-in regolando le impostazioni relative ai contenuti. Queste impostazioni consentono di stabilire quali contenuti possono mostrarti i siti web e quali informazioni possono essere utilizzate dai siti durante la tua navigazione.

  1. Apri una finestra in Google Chrome. 
  2. In alto a destra, fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni.
  3. Fai clic su Mostra impostazioni avanzate in basso.
  4. Fai clic sul pulsante Impostazioni contenuti nella sezione "Privacy".
  5. Puoi modificare le seguenti impostazioni relative ai contenuti:
    • Cookie. I cookie sono file creati dai siti web visitati al fine di memorizzare i dati di navigazione, ad esempio le preferenze per il sito o i dati del profilo. 
    • Immagini. Le immagini sono consentite per impostazione predefinita.
    • JavaScript. JavaScript consente di rendere più interattivi i siti.
    • Generazione di chiavi. Alcuni siti web utilizzano chiavi durante la compilazione di moduli, inclusi gli acquisti online, per una maggiore protezione e autenticazione.
    • Gestori. Chrome consente ai servizi web di chiedere se desideri utilizzarli per aprire determinati link. Ad esempio, alcuni link consentono di aprire un programma email. Se utilizzi Gmail oppure Hotmail, questa impostazione consente al sito di gestire i link che altrimenti aprirebbero un programma al di fuori del browser.  
    • Plug-in. I plug-in consentono ai siti di mostrarti determinati tipi di contenuti web, ad esempio file Flash o Windows Media, che i browser non sono sempre in grado di elaborare. Sono consentiti per impostazione predefinita. Ulteriori informazioni sulla gestione dei plug-in.
    • Popup. La visualizzazione automatica dei popup è bloccata per impostazione predefinita. Ulteriori informazioni sulla gestione dei popup.
    • Posizione. Per impostazione predefinita, Google Chrome ti avvisa quando un sito vuole utilizzare i dati sulla tua posizione esatta. Ulteriori informazioni sulla condivisione della posizione.
    • Notifiche. Alcuni siti web, come Google Calendar, possono mostrare notifiche sul desktop del computer. Per impostazione predefinita, Google Chrome ti avvisa quando un sito desidera essere autorizzato a mostrare automaticamente le notifiche. Ulteriori informazioni sulle notifiche.
    • Microfono. Alcuni siti potrebbero chiedere l'accesso alla videocamera e al microfono. Ulteriori informazioni sull'accesso alla videocamera e al microfono.
    • Videocamera. Alcuni siti potrebbero chiedere l'accesso alla videocamera e al microfono. Ulteriori informazioni sull'accesso alla videocamera e al microfono.
    • Accesso con plug-in senza sandbox. Alcuni siti hanno bisogno di questi plug-in speciali per consentirti di svolgere attività quali guardare video in streaming o installare software. In questi casi, potresti vedere un messaggio che indica che un plug-in desidera accedere al computer. Puoi scegliere di concedere o negare l'autorizzazione al plug-in di saltare la sandbox di Chrome e accedere direttamente al computer.
    • Download automatici. Potresti voler scaricare più file da un sito. Puoi scegliere se scaricare automaticamente o meno questi file.
    • Controllo completo di dispositivi MIDI. Alcuni siti web potrebbero voler utilizzare messaggi System Exclusive (SysEx) per avere accesso completo ai dispositivi MIDI (Musical Instrument Digital Interface).
    • Dispositivi USB. Puoi collegare un sito web a un dispositivo USB e consentire al sito web di controllare e registrare informazioni dal dispositivo. Ulteriori informazioni sull'accoppiamento tra Chrome e dispositivi USB.
    • Sincronizzazione in background. Se il dispositivo si disconnette durante un'operazione (ad esempio l'invio di un messaggio in una chat o il caricamento di una foto), alcuni siti possono completarla quando il dispositivo si connette nuovamente. La sincronizzazione avviene in background, anche se abbandoni il sito web.
    • Livelli di zoom. Puoi decidere quanto aumentare lo zoom in determinati siti web.
    • Schermo intero. Alcuni siti web potrebbero chiedere di essere aperti in modalità a schermo intero. Puoi scegliere la modalità di gestione di questo tipo di richiesta in Chrome.
    • Blocco del puntatore del mouse. Alcuni siti web o app, come i giochi, potrebbero chiedere di disattivare il puntatore del mouse. Puoi scegliere la modalità di gestione di questo tipo di richiesta in Chrome.

Megan è un'esperta di Google Chrome e ha redatto questa pagina del Centro assistenza. Aiutala a migliorare questo articolo lasciandole il tuo feedback di seguito.

Hai trovato utile questo articolo?