Correzione dei problemi di importazione

Se ricevi un errore durante l'importazione di informazioni in Google Calendar o se il risultato appare sbagliato, fai riferimento ai suggerimenti di seguito per risolvere il problema.

Nota. Queste procedure di risoluzione dei problemi possono essere eseguite unicamente su computer, non sui telefoni o tablet.

Per prima cosa, verifica la procedura di esportazione e importazione utilizzata

  1. Leggi la procedura per esportare da Google Calendar o consulta le informazioni di assistenza per l'esportazione da un'altra applicazione di calendario.
  2. Leggi la procedura per importare in Google Calendar.

Errori durante l'importazione

Se visualizzi uno dei seguenti errori, prova a eseguire questi passaggi di risoluzione dei problemi sul computer.

"Zero eventi elaborati"

Importazione di file ZIP

  1. Trova il file ZIP sul tuo computer.
  2. Fai doppio clic su di esso per aprirlo. Visualizzerai un file ICAL (il cui nome termina in “ics”) per ognuno dei tuoi calendari.
  3. Sul computer, apri Google Calendar.
  4. In alto a destra, fai clic su Impostazioni Impostazioni > Impostazioni.
  5. Apri la scheda Calendari.
  6. Fai clic su Importa calendari (tra le sezioni "I miei calendari" e "Altri calendari").
  7. Fai clic su Scegli file e seleziona uno dei tuoi calendari ICAL. Dovrai importare singolarmente ciascun calendario terminante in “ics”.
  8. Scegli il calendario in cui aggiungere gli eventi importati. Per impostazione predefinita, gli eventi verranno importati nel calendario principale.
  9. Fai clic su Importa.  Ripeti i passaggi di importazione per ciascun file che termina in “ics”. 

Importazione di file CSV o ICAL

Puoi ricevere l'errore "Zero eventi elaborati" anche facendo ripetutamente clic sul pulsante Importa. Poiché il file viene importato correttamente dopo il primo clic, il messaggio di errore viene visualizzato al secondo clic in quanto non sono presenti nuovi eventi da elaborare. Controlla che nel calendario siano presenti tutti i tuoi eventi.

Se ciò non risolve il problema, verifica la formattazione del file CSV o ICAL.

"x di y eventi elaborati"

L'errore si verifica in genere quando Google Calendar non è in grado di leggere alcuni eventi nel file.

Google Calendar funziona solo con i file creati con le principali applicazioni di calendario, come Microsoft Outlook, Calendario Apple e Yahoo! Agenda. Se hai esportato il file da una di queste applicazioni, prova a effettuare nuovamente l'esportazione e l'importazione in Google Calendar.

Se ciò non risolve il problema, verifica la formattazione del file CSV o ICAL.

"Google Calendar non è temporaneamente disponibile"

Dimensioni eccessive del file

Ciò si verifica in genere quando il file è troppo grande. Google Calendar funziona con file di dimensioni massime di 1 MB.

Se il tuo file è troppo grande, esporta dall'applicazione originale un intervallo di date più breve. Se ritieni di saperlo fare, puoi anche dividere i file in file più piccoli modificando manualmente il codice CSV o ICAL.

Importazione avviata due volte

Puoi ricevere l'errore "Zero eventi elaborati" anche facendo ripetutamente clic sul pulsante Importa. Poiché il file viene importato correttamente dopo il primo clic, il messaggio di errore viene visualizzato al secondo clic in quanto non sono presenti nuovi eventi da elaborare. Controlla che nel calendario siano presenti tutti i tuoi eventi.

Se ciò non risolve il problema, verifica la formattazione del file CSV o ICAL.

"La connessione al server è stata reimpostata"

Ciò si verifica di solito se il file non è formattato correttamente. Per correggere il formato, verifica la formattazione del file CSV o ICAL.

Errori dopo l'importazione

Se visualizzi uno di questi errori, prova le procedure di risoluzione seguenti sul tuo computer. 

Gli eventi vengono visualizzati a orari errati

Per prima cosa, controlla il fuso orario

Controlla che il fuso orario impostato in Google Calendar corrisponda al fuso orario impostato nell'applicazione di calendario originale:

  1. Sul computer, apri Google Calendar.
  2. In alto a destra, fai clic su Impostazioni Impostazioni > Impostazioni.
  3. Nella sezione "Fuso orario corrente", seleziona il tuo fuso orario dal menu a discesa.
  4. Scorri verso il fondo della pagina, quindi fai clic su Salva.

Potrebbe anche essere necessario verificare le impostazioni di fuso orario nell'applicazione di calendario da cui hai eseguito l'esportazione. Per assistenza, consulta la guida dell'applicazione.

Quindi, prova a eseguire nuovamente l'importazione

Dopo aver verificato il fuso orario, esporta nuovamente il file e reimportalo in Google Calendar.

Gli eventi ricorrenti non funzionano

Alcune applicazioni di calendario esportano gli eventi ricorrenti come raccolta di eventi singoli. Poiché Calendar legge gli eventi così come sono stati esportati dall'altra applicazione di calendario, verranno importati come eventi occasionali.

Errori di formattazione

Gli errori di importazione possono verificarsi perché la formattazione del file è sbagliata. Verifica la formattazione del tuo file seguendo i suggerimenti sottostanti relativi a ciascun tipo di file:

File CSV (il nome del file termina con "csv")

Verifica che in tutto il file venga utilizzata la virgola come delimitatore

Google Calendar non funziona con file i cui campi sono separati da punto e virgola (;) o due punti (:). Assicurati che tutti i campi siano separati da virgole.

Verifica che nel file le intestazioni dei campi siano corrette 

I file CSV devono essere formattati correttamente per l'importazione. Ulteriori informazioni sulla creazione o modifica di file CSV. 

Controlla le dimensioni del file 

Google Calendar funziona solo con file di dimensioni non superiori a 1 MB.

Se il tuo file è troppo grande, esporta dall'applicazione originale un intervallo di date più breve. Se ritieni di riuscire a farlo saperlo fare, puoi anche dividere il file in file più piccoli modificando manualmente il codice CSV.

File ICAL (che terminano con "ics")

Verifica la formattazione di intestazioni e piè di pagina

I file ICAL devono essere formattati correttamente per essere importati. Ulteriori informazioni sulla creazione o modifica di file ICAL.

Controlla le dimensioni del file

Google Calendar funziona solo con file di dimensioni non superiori a 1 MB.

Se il tuo file è troppo grande, esporta dall'applicazione originale un intervallo di date più breve. Se ritieni di saperlo fare, puoi anche dividere il file in file più piccoli modificando manualmente il codice ICAL.

Ho ancora bisogno di aiuto

Se riscontri ancora problemi, visita il Forum di assistenza di Google Calendar per ottenere consigli e suggerimenti da altri utenti.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?