Condividere il calendario con altri

Puoi condividere il tuo calendario con parenti, amici e colleghi di lavoro.

  • Puoi condividere il tuo calendario principale con qualcuno per permettergli di vedere i tuoi impegni.
  • Puoi creare un calendario che può essere modificato da più persone, ad esempio un calendario di famiglia.
  • Puoi aggiungere qualcuno, ad esempio un assistente amministrativo, come delegato del tuo calendario per permettergli di programmare e modificare gli eventi al posto tuo.

Importante: scegli con cura le persone con cui condividi il calendario. Chi dispone dell'autorizzazione completa può rispondere agli inviti, creare e modificare eventi e condividere il calendario con altri.

Condividere il calendario

In Google Calendar puoi disporre di più calendari a cui aggiungere eventi. Ogni calendario può avere impostazioni di condivisione diverse.

Condividere un calendario esistente

Puoi condividere il calendario principale del tuo account o un altro calendario che hai creato. Ulteriori informazioni sulla creazione di un nuovo calendario.

Suggerimenti:

  • Se vuoi condividere un calendario di cui non sei proprietario, devi chiedere al proprietario di attivare l'autorizzazione Apportare modifiche e gestire opzioni di condivisione
  • Se il tuo account viene gestito tramite il lavoro o la scuola, potresti non avere accesso a tutte le opzioni relative alle autorizzazioni. Per ulteriori informazioni, contatta l'amministratore.
  1. Apri Google Calendar sul computer. Non puoi condividere calendari dall'app Google Calendar. 
  2. A sinistra, trova la sezione "I miei calendari". Potrebbe essere necessario fare clic per espandere la voce. 
  3. Passa il mouse sopra il calendario da condividere, fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni e condivisione.
    • Per condividerlo in modo esteso: nella sezione "Autorizzazioni all'accesso", seleziona le caselle di controllo relative ai modi in cui vuoi condividerlo e scegli le opzioni dal menu a discesa. In basso trovi ulteriori informazioni su queste opzioni.
    • Per condividerlo con persone singole: nella sezione "Condividi con persone specifiche", fai clic su Aggiungi persone.
  4. Aggiungi la persona o l'indirizzo email del gruppo Google. Utilizza il menu a discesa per regolare le impostazioni delle autorizzazioni.
  5. Fai clic su Invia.

Se condividi il tuo calendario con un gruppo, questo non viene aggiunto automaticamente all'elenco "Altri calendari". Le altre persone dovranno aggiungere il calendario al proprio elenco facendo clic sul link presente nell'email che ricevono. Le impostazioni di condivisione del calendario vengono automaticamente regolate in base a eventuali modifiche apportate all'appartenenza al gruppo nel tempo. Ulteriori informazioni su Google Gruppi.

Delegare l'accesso al tuo calendario

Puoi concedere ad altri un'autorizzazione completa a gestire il tuo calendario. Non ti consigliamo di concederla a molte persone o a gruppi.

  1. Apri Google Calendar sul computer.
  2. A sinistra, trova la sezione "I miei calendari". Potrebbe essere necessario fare clic per espandere la voce.
  3. Seleziona il calendario da condividere.
  4. Fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni e condivisione.
  5. Nella sezione "Condividi con persone specifiche", fai clic su Aggiungi persone.
  6. Inserisci l'indirizzo email del nuovo delegato.
  7. Nella sezione "Autorizzazioni", fai clic su Apportare modifiche e gestire opzioni di condivisione.
  8. Fai clic su Invia.

Suggerimento: il tuo delegato può trovare il tuo calendario a sinistra, nella sezione "I miei calendari". Se crea un evento sul tuo calendario, l'invito risulterà inviato da te. Ulteriori informazioni sulle impostazioni delle autorizzazioni.

Condividere con persone che non utilizzano Google Calendar

L'unico modo per permettere a chi non utilizza Google Calendar di visualizzare il tuo calendario è renderlo pubblico. Ulteriori informazioni sulla condivisione pubblica.

Condividere un calendario con chiunque faccia parte della tua organizzazione

Se utilizzi Google Calendar per il lavoro, la scuola o per un'altra organizzazione, troverai l'opzione "Autorizzazioni all'accesso" per rendere il tuo calendario disponibile a chiunque faccia parte dell'organizzazione. 

Come funziona questa impostazione

  • Le persone della tua organizzazione possono trovare il tuo calendario.
  • Le persone che non fanno parte dell'organizzazione non possono trovare il tuo calendario.
  • Se inviti a una riunione qualcuno che non fa parte della tua organizzazione, questa persona potrà trovarne le informazioni.

Opzioni

  • Vedere tutti i dettagli dell'evento: le persone della tua organizzazione possono trovare i dettagli degli eventi del tuo calendario, a meno che non li contrassegni come privati.
  • Vedere solo disponibile/occupato (nascondi dettagli): le persone della tua organizzazione possono vedere se a una determinata ora sei disponibile oppure occupato, ma non possono trovare i nomi o i dettagli degli eventi.

Annullare la condivisione del calendario

Rimuovere le persone dalle impostazioni di condivisione o interrompere la condivisione pubblica
  1. Apri Google Calendar sul computer.
  2. A sinistra, trova la sezione "I miei calendari". Potrebbe essere necessario fare clic per espandere la voce. 
  3. Seleziona il calendario di cui vuoi interrompere la condivisione, fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni e condivisione.
  4. In "Autorizzazioni all'accesso", disattiva la funzione Rendi disponibile pubblicamente.
    • Per interrompere la condivisione con persone specifiche: nella sezione "Condividi con persone specifiche", fai clic su Rimuovi Rimuovi accanto alla persona da rimuovere.

Se condividi più calendari, ripeti questi passaggi per tutti gli altri calendari di cui vuoi interrompere la condivisione.

Interrompere la condivisione delle informazioni sulla disponibilità con altre app
Se il tuo calendario è visibile agli altri utenti e qualcuno tenta di contattarti mentre non sei disponibile, questa persona riceverà una notifica su G Suite o su altre app Google. Per rimuovere questo avviso:
  1. Apri Google Calendar sul computer.
  2. A sinistra, trova la sezione "I miei calendari". Potrebbe essere necessario fare clic per espandere la voce. 
  3. Seleziona il calendario di cui vuoi interrompere la condivisione, fai clic su Altro Altro e poi Impostazioni e condivisione.
  4. In "Autorizzazioni all'accesso", disattiva Mostra le informazioni del calendario nelle altre app Google, limitate in base alle autorizzazioni di accesso.

Controllare gli elementi che possono essere trovati da altri

Impostazioni delle autorizzazioni

Suggerimento: se utilizzi Google Calendar tramite il lavoro, la scuola oppure un'altra organizzazione, potresti non trovare tutte queste opzioni di condivisione se il tuo amministratore le ha disattivate. 

Quando condividi un calendario con qualcuno, puoi decidere in che modo questa persona può trovare i tuoi eventi e se può apportare modifiche (ad esempio aggiungere o modificare eventi).

Di seguito è riportata la descrizione di ciascuna opzione di condivisione:

Apportare modifiche e gestire opzioni di condivisione

  • Modificare le impostazioni di condivisione
  • Aggiungere e modificare eventi
  • Trovare i dettagli di tutti gli eventi, inclusi quelli privati
  • Trovare le impostazioni di fuso orario del calendario
  • Eliminare definitivamente il calendario 
  • Ripristinare o eliminare definitivamente gli eventi dal cestino del calendario

Apportare modifiche agli eventi

  • Aggiungere e modificare eventi
  • Trovare i dettagli di tutti gli eventi, inclusi quelli privati
  • Trovare le impostazioni di fuso orario del calendario
  • Ripristinare o eliminare definitivamente gli eventi dal cestino del calendario

Vedere tutti i dettagli dell'evento

  • Visualizzazione dei dettagli di tutti gli eventi, ad eccezione di quelli contrassegnati come privati
  • Trovare le impostazioni di fuso orario del calendario

Vedere solo disponibile/occupato (nascondi dettagli)

Le altre persone possono controllare quando il tuo calendario è pieno e quando hai tempo libero, ma non i nomi o altri dettagli dei tuoi eventi.

Suggerimento: gli eventi da Gmail impostati con visibilità "Solo io" non sono visibili a nessuna delle persone con cui hai condiviso il calendario, neanche con chi ha accesso di tipo "Apportare modifiche", a meno che non modifichi le impostazioni di condivisione dell'evento o l'impostazione predefinita degli eventi da Gmail.

Modificare le impostazioni di visibilità per un evento singolo

Ai tuoi eventi vengono applicate automaticamente le stesse impostazioni di condivisione del tuo calendario. Puoi modificare l'impostazione di visibilità per ciascun evento, ma il funzionamento delle impostazioni di visibilità dipende dal modo in cui viene condiviso il calendario.

Ulteriori informazioni sulla modifica dell'impostazione di visibilità per un evento singolo.

Risolvere i problemi

Se l'altra persona riscontra problemi nel trovare il tuo calendario, procedi nel seguente modo:

  1. Verifica di aver aggiunto l'indirizzo email corretto.
  2. Rimuovi la persona dalle impostazioni di condivisione del calendario e riaggiungila. Consulta le indicazioni riportate sopra.
  3. Assicurati che l'altra persona faccia clic sul link contenuto nell'email che ha ricevuto. Se non trova l'email, chiedile di controllare nella cartella Spam.

Articoli correlati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?