Modalità di sourcing e visualizzazione delle informazioni sull'attività commerciale da parte di Google

I dettagli sulle attività visualizzati su Google provengono da una serie di fonti diverse e sono necessari per fornire ai clienti le informazioni più complete e aggiornate possibili. I dettagli associati alla tua attività si basano sulle informazioni che hai fornito al momento della creazione e dell'aggiornamento di una scheda di attività commerciale verificata, nonché sulle segnalazioni degli utenti o altre fonti.

Informazioni in Google My Business

Ad esempio, se i clienti cercano un ristorante che gestisci, possono visualizzare le informazioni che hai aggiunto, come gli orari di apertura e l'indirizzo della tua attività, e anche informazioni che non hai incluso, come link al menu del tuo ristorante o foto di piatti apprezzati dai clienti caricate dagli stessi. Grazie alla combinazione tra le informazioni da te incluse e quelle provenienti da altre fonti, i clienti dispongono di un quadro completo della tua attività e possono prendere decisioni consapevoli in merito alla possibilità di visitare la tua sede. Gli utenti possono inoltre visualizzare consigli e corrispondenze personalizzati in base alle loro preferenze.

In che modo Google raccoglie le informazioni sulle attività commerciali

Le quattro principali fonti di informazione della scheda di attività commerciale sono:

  1. Te stesso: le informazioni che hai aggiunto sulla tua attività. Puoi aggiungere, modificare e rimuovere queste informazioni man mano che cambiano per mantenere i clienti aggiornati e mostrare i prodotti e i servizi che offri. Scopri come gestire le informazioni sulla tua attività commerciale
  2. Il tuo sito web: le informazioni provenienti dal sito web ufficiale della tua attività.
  3. Utenti: le informazioni provenienti dagli utenti che utilizzano i servizi Google. Google ottiene dai propri utenti un'ampia gamma di informazioni sulle attività commerciali. La tua scheda di attività commerciale viene aggiornata quando un utente intraprende azioni quali lasciare una recensione, caricare una foto o segnalare un problema. Le informazioni generate dagli utenti includono recensioni, orari di punta e foto. 
  4. Fonti di terze parti: le informazioni provenienti da altre fonti online. Se Google trova informazioni sulla tua attività potenzialmente utili per i clienti, può includerle nella scheda. Un esempio sono i link ai profili social, menu di ristoranti e servizi di hotel

Informazioni nei risultati di ricerca locale

Utilizziamo le informazioni sulle attività commerciali per cercare di visualizzare risultati di ricerca locale pertinenti su Google, ad esempio su Google Maps e nella Ricerca Google. 

Ad esempio, se sei il proprietario di un salone da parrucchiere e hai fornito informazioni sull'indirizzo e gli orari della tua attività, la tua scheda può essere visualizzata nei risultati di ricerca locale dagli utenti che cercano "parrucchieri nelle vicinanze" o "parrucchieri aperti ora". Ulteriori informazioni sui risultati di ricerca locale

Ricerca Google (per dispositivi mobili)

Search on mobile results

 

Ricerca Google (per computer desktop)

 

Google Maps (per dispositivi mobili)

 

Google Maps (per computer desktop)

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?