Informazioni sulle biblioteche partner

Attualmente, stiamo collaborando con molte biblioteche per includere le loro raccolte in Google Libri. Puoi trovare i profili di alcune delle nostre biblioteche partner consultando la pagina delle biblioteche partner di Google Libri.

Le biblioteche ricevono una copia di ogni libro digitalizzato delle loro raccolte per conservarla e, se consentito dalle leggi sul copyright, metterla a disposizione dei propri iscritti.

Molte delle biblioteche con cui collaboriamo hanno reso di dominio pubblico i contratti stipulati con Google, che descrivono dettagliatamente l'iniziativa. Eccone alcune: l'Università del Michigan, l'Università della California, l'Università del Wisconsin-Madison e l'Università del Texas a Austin. Non tutti i contratti con le biblioteche sono stati resi pubblici. Tuttavia, possiamo affermare che ciascun contratto non è esclusivo, nel senso che tutte le biblioteche partner possono scegliere di portare avanti i propri progetti di digitalizzazione o collaborare contemporaneamente con altri e con Google per digitalizzare i propri libri.