Perché non posso consultare tutto il libro?

Molti dei titoli presenti su Google Libri appartengono agli autori ed editori che partecipano al Programma Partner. Di conseguenza, sono i partner a decidere quale percentuale dei propri libri rendere disponibile, da poche pagine di esempio al testo completo.

Per quanto riguarda le opere che entrano a far parte di Google Libri tramite il Progetto Biblioteche, la parte disponibile dipende dallo stato del copyright. Rispettiamo le leggi sul copyright e lo straordinario sforzo creativo degli autori. Se il libro è di dominio pubblico e quindi non più protetto da copyright, è possibile sfogliarlo tutto e persino scaricarlo per poterlo leggere senza visitare il sito. Se, invece, il libro è protetto da copyright e l'editore o l'autore non hanno aderito al Programma Partner, ne vengono messe a disposizione esclusivamente le informazioni di base in una struttura simile a un catalogo a schede. In alcuni casi viene visualizzato anche qualche frammento, ovvero delle frasi che contengono il termine di ricerca nel contesto. L'obiettivo di Google Libri è aiutare gli utenti a trovare i libri e sapere dove acquistarli o prenderli in prestito, non quello di permettere loro di leggerli online dall'inizio alla fine. È come andare in libreria e sfogliare i libri, ma nello stile di Google.