Spam, phishing o malware su Blogger

Informazioni sui blog di spam

Come accade con molti strumenti potenti, i servizi di blog possono essere soggetti ad abusi. La facilità di creazione e aggiornamento delle pagine web con Blogger lo ha reso particolarmente soggetto a una forma di comportamento denominata link spamming. I blog coinvolti in questo comportamento vengono chiamati blog di spam ed è possibile riconoscerli dal testo non pertinente, ripetitivo o insensato, insieme a un elevato numero di link che in genere indirizzano tutti a un unico sito.

I blog di spam causano diversi problemi, oltre a farti perdere qualche secondo di tempo quando ti capita di visualizzarne uno. Possono intasare i motori di ricerca, rendendo difficoltosa la ricerca di contenuti reali sugli argomenti che ti interessano. Potrebbero raccogliere contenuti da altri siti nel Web, utilizzando i testi di altre persone per far sembrare che il blog contenga informazioni utili. Inoltre, se un sistema automatico crea post di spam a una velocità estremamente elevata, ciò può avere un impatto sulla velocità e sulla qualità del servizio per altri utenti legittimi.

Informazioni sui malware

Se il tuo sito è stato infettato, in genere la causa riguarda una qualche vulnerabilità che ha consentito a un hacker di assumere il controllo del sito. L'hacker potrebbe modificare i contenuti del sito (ad esempio, per inserirvi spam) o aggiungere al sito altre pagine, solitamente a scopo di phishing (ovvero di ingannare gli utenti al fine di carpirne dati personali e della carta di credito). In alternativa può inserire codice dannoso (malware), come ad esempio script o iFrame che recupera i contenuti di un altro sito web e tenta di attaccare ogni computer che visualizza la pagina.

Il termine "malware" si riferisce a ogni genere di software dannoso progettato per danneggiare un computer o una rete. Tra i diversi tipi di malware vi sono, a scopo puramente esemplificativo, virus, worm, spyware e Trojan horses. Appena un sito o un computer viene compromesso, può essere utilizzato per ospitare contenuti dannosi come siti di phishing (siti progettati per ingannare gli utenti al fine di carpirne i dati personali e della carta di credito). Alcuni hacker possono anche assumere il controllo amministrativo di un sito attaccat.

Informazioni sul phishing

Lo scopo di un sito web o di un messaggio di phishing è tentare di indurti a rivelare informazioni personali spacciandosi per una fonte legittima come una banca, un social network o persino Google. Se ricevi un messaggio sospetto, non fornire le informazioni richieste. Ulteriori informazioni sul phishing.