Analisi dei dati di e-commerce

Per buona parte dell'analisi che svolgi sui dati di e-commerce, l'approccio è molto semplice: tieni sotto controllo entrate, tasso di conversione e valore medio degli ordini. Questo articolo descrive lo svolgimento di tale analisi di base, insieme all'uso dei rapporti E-commerce per valutare altri dati che raccogli.

Tasso di conversione e Valore medio ordini

Per monitorare il tasso di conversione e il valore medio degli ordini, utilizza il rapporto Panoramica e-commerce.

La scheda di valutazione sotto il grafico fornisce un riepilogo della tua attività con cinque metriche:

Di esse, Tasso di conversione e-commerce e Valore medio ordini sono particolarmente eloquenti.

Il tasso di conversione e-commerce è la percentuale di visite che si trasformano in una transazione di e-commerce ed è un ottimo indicatore dell'efficacia della tua attività di marketing e del design del tuo sito. La tua attività di marketing attira un pubblico pronto ad acquistare e il tuo sito è studiato per facilitare gli acquisti per tali utenti?

Benché i tassi di conversione varino da un verticale all'altro, condurre una breve ricerca sui tassi di conversione medi per il tuo verticale e per le aziende della dimensione della tua può fornire un nuovo punto di riferimento iniziale.

Se conosci già il tasso di conversione appropriato per la tua attività, puoi utilizzare questo rapporto per mettere a confronto l'intervallo di date corrente con tale tasso. Puoi utilizzare gli intervalli di date comparativi per conoscere il tuo trend nel tempo (Abbiamo migliorato nell'ultimo mese, lo scorso anno?).

Il valore medio ordini indica i risultati della conclusione di ogni transazione sul tuo sito. I tuoi elenchi di prodotti generano interesse per più prodotti? Stai effettuando il cross-selling di prodotti correlati ottenendo risultati (se vendi un cappotto, vendi anche un cappello e dei guanti abbinati)? I tuoi sconti per quantitativi incoraggiano gli utenti ad acquistare più unità dello stesso articolo?

Utilizzando gli intervalli di date comparativi, puoi scoprire se stai migliorando o semplicemente rimanendo stabile.

Rendimento della campagna

Il rapporto Panoramica ti consente di conoscere il rendimento delle tue campagne nel contesto delle tue attività di marketing complessive e in rispetto al tuo sito nel complesso.

Analytics analizza le attività di marketing dal punto di vista di campagne, coupon ordine e affiliate marketing e monitora le seguenti tre metriche per ciascun componente:

  • Transazioni
  • Entrate
  • Valore medio ordini

Puoi vedere il rendimento aggregato di ogni componente (ad es. il rendimento collettivo delle tue campagne) e sapere rapidamente se le tue campagne stanno generando la quota di business da te auspicata.

Puoi utilizzare le schede di valutazione sopra la sezione Marketing per confrontare il rendimento del sito complessivo con i singoli componenti di marketing:

Puoi analizzare più nel dettaglio il rendimento della campagna nei rapporti Campagne e Campagne Google Ads. Ad esempio, se i valori delle metriche in questi rapporti non sono quelli desiderati, puoi controllare i dettagli delle singole campagne per individuare i punti deboli in fatto di rendimento. Se invece il rapporto Panoramica indica un rendimento delle campagne molto buono, puoi controllare questi altri rapporti per scoprire se i risultati positivi sono limitati a una sola campagna o se sono generati da tutte le campagne.

Rendimento della canalizzazione di acquisto

Il rapporto Analisi del comportamento di acquisto ti consente di valutare i punti forti e i punti deboli della tua canalizzazione di acquisto.

Questa visualizzazione ti permette di vedere il flusso di utenti in entrata e in uscita dalla canalizzazione. Se noti un esodo particolarmente accentuato in qualche punto, esamina i contenuti corrispondenti.

Se gli utenti abbandonano dopo aver visualizzato i dettagli dei prodotti e non aggiungono articoli al carrello, è possibile che le descrizioni dei prodotti non siano sufficientemente attraenti o non forniscano informazioni nel giusto equilibrio. Ad esempio, se il tuo pubblico è costituito da normali consumatori e le descrizioni dei tuoi prodotti sono eccessivamente tecniche, tutti i dettagli che fornisci potrebbero non rappresentare un argomento convincente oppure potrebbe esservi semplicemente un malfunzionamento che impedisce agli utenti di aggiungere articoli.

Se gli utenti abbandonano dopo aver aggiunto articoli al carrello, è possibile che stiano facendo acquisti comparativi, ossia riempiano i carrelli per vedere quale rivenditore offre il migliore incentivo per completare la transazione. Esamina i prezzi e gli incentivi che applichi già per confrontarli con quelli di altri rivenditori. Se i tuoi articoli sono stati lasciati in carrelli abbandonati, è possibile che i tuoi prezzi non siano competitivi oppure, se sono simili a quelli degli altri rivenditori, potresti avere l'opportunità di essere il primo a offrire un prezzo o un incentivo che si distingua dagli altri.

Se gli utenti abbandonano nella fase di checkout, è possibile che la tua procedura sia inutilmente complessa o che gli utenti siano spiacevolmente sorpresi di scoprire all'ultimo momento che applichi oneri di spedizione eccessivamente elevati.

Le possibilità di mancata riuscita sono infinite, ma con questa visualizzazione canalizzazione, hai una visione dettagliata della posizione in cui si trovano i tuoi punti deboli e sai esattamente da dove iniziare a cercare soluzioni.

Rendimento della canalizzazione di checkout

Il rapporto Analisi del comportamento di checkout ti consente di valutare il punto in cui gli utenti abbandonano la tua procedura di checkout.

Ad esempio, se noti che il maggior numero di utenti abbandona al primo passaggio in cui richiedi di accedere a un account, potresti pensare di aggiungere un'opzione di checkout come ospite oppure consentire agli utenti di accedere con un account Google o Twitter esistente e, in tal modo, offrire un'esperienza più attraente a coloro che desiderano acquistare senza creare un altro account e un'altra password.

Un tasso di abbandono elevato in qualsiasi punto della canalizzazione può indicare anche un problema tecnico. Ad esempio, benché tu possa consentire agli utenti di accedere con un account diverso, potresti avere problemi ad accettare l'autenticazione OpenID, oppure potrebbe trattarsi di un problema semplice, ad esempio una pagina che richiede una quantità di tempo eccessiva per caricarsi.

Se i motivi dell'abbandono non sono ovvi, puoi eseguire test di usabilità per scoprire in che punti si verificano reazioni comuni tra gli utenti.

Rendimento prodotti

Mentre il rapporto Panoramica ti consente di valutare il rendimento aggregato, il rapporto Rendimento prodotti ti permette di valutare il rendimento di singoli prodotti.

Questo rapporto offre due prospettive sul rendimento dei prodotti:

  • Riepilogo: entrate generate dal prodotto, quantità venduta, prezzo medio, importi dei rimborsi effettuati, unitamente ai rapporti carrello/dettaglio e acquisto/dettaglio.
  • Comportamento di acquisto: frequenza con cui gli utenti hanno visualizzato il prodotto in un elenco, frequenza con cui hanno visualizzato i dettagli del prodotto, frequenza con cui hanno aggiunto e rimosso prodotti dal carrello degli acquisti, numero di volte in cui ogni prodotto è stato incluso in un checkout e numero di acquisti unici, unitamente ai rapporti carrello/dettaglio e acquisto/dettaglio.

Naturalmente, vuoi conoscere che tipo di entrate sta generando un prodotto e le quantità di esso che vengono acquistate, ma le informazioni aggiuntive di questo rapporto offrono una visione più olistica dei risultati che il tuo sito sta ottenendo nell'incoraggiare gli utenti all'acquisto. Ad esempio, nella vista dei dati Comportamento di acquisto, puoi vedere i risultati dei tuoi prodotti nel contesto degli elenchi di prodotti: con che frequenza la posizione degli elenchi ha incoraggiato gli utenti a visualizzare singoli prodotti, in che misura il design del tuo sito ha contribuito a incoraggiare e facilitare le visualizzazioni dei dettagli dei prodotti e, in seguito a tali visualizzazioni dei dettagli, ha indotto gli utenti ad aggiungere i prodotti ai carrelli degli acquisti e a completare gli acquisti?

I responsabili del tuo brand e delle tue categorie possono utilizzare le dimensioni Categoria prodotto e Brand prodotto per visualizzare i dati nel contesto delle loro specifiche funzioni e valutare l'efficacia delle rispettive strategie sulla base delle metriche di vendita e di acquisto.

Rendimento degli elenchi di prodotti

Oltre a monitorare l'attività di marketing che attira gli utenti sul tuo sito, vuoi anche informazioni sui risultati della tua attività di marketing intra-sito, degli elenchi di prodotti che mostri agli utenti per illustrare le opzioni dei prodotti, dei prodotti correlati o degli elenchi che utilizzi per l'upsell o il cross-sell.

Il rapporto Rendimento scheda di prodotti ti consente di conoscere i risultati congiunti degli elenchi e dei singoli prodotti.

Per esaminare i dati da un punto di vista degli elenchi, utilizza Nome elenco prodotti come dimensione principale. Per ciascun elenco, puoi visualizzare il numero di prodotti che gli utenti hanno visualizzato nell'elenco, il numero di volte che gli utenti hanno fatto clic sui prodotti nell'elenco e la percentuale di clic dell'elenco. Questa combinazione di metriche ti permette di conoscere il rendimento di un elenco in termini di esposizione dei prodotti agli utenti e di sapere se layout, testo e grafici incoraggiano gli utenti a fare clic per visualizzare informazioni più dettagliate sui tuoi prodotti.

Puoi utilizzare Posizione elenco prodotti come dimensione principale per scoprire quali posizioni degli elenchi danno i migliori risultati.

Utilizza Prodotto come dimensione principale per scoprire il rendimento dei singoli prodotti negli elenchi in cui compaiono.

Utilizza Prodotto come dimensione principale e Posizione elenco prodotti come dimensione secondaria per conoscere il rendimento dei prodotti rispetto alle loro posizioni negli elenchi. Se un prodotto in una posizione bassa dà risultati migliori di prodotti in posizioni più elevate, è consigliabile spostare il prodotto dal rendimento migliore in una posizione più in evidenza nell'elenco.

Coupon marketing e affiliate marketing

Analytics ti permette di monitorare le conversioni che includono codici coupon prodotto e ordine, nonché le conversioni risultanti dall'affiliate marketing.

Per i codici coupon prodotto, puoi visualizzare le seguenti metriche associate:

  • Entrate generate dal prodotto: entrate derivanti da tutti i prodotti acquistati con il coupon prodotto
  • Acquisti unici: il numero di acquisti unici contenenti il codice coupon prodotto
  • Entrate prodotto per acquisto: le entrate medie del prodotto per ciascun acquisto contenente il codice coupon prodotto

Per i codici coupon ordine e i codici affiliati, puoi visualizzare le seguenti metriche associate:

  • Entrate: entrate totali associate a ciascun codice coupon ordine o codice affiliato
  • Transazioni: numero totale di transazioni associate a ciascun codice coupon ordine o codice affiliato
  • Valore medio ordini: valore medio degli ordini per tutte le transazioni associate a ciascun codice coupon ordine o codice affiliato

I dati dei rapporti Coupon prodotto e Coupon ordine sono valori non elaborati relativi all'attività associata ai codici coupon. Per capire l'efficacia di questa attività nel contesto più ampio della tua attività commerciale, puoi utilizzare il rapporto Panoramica per scoprire l'effetto sui tuoi valori complessivi nei momenti in cui hai offerto e consentito l'utilizzo dei coupon, ad esempio:

  • Se hai offerto coupon nella settimana precedente la Festa della mamma o la Festa del lavoro, puoi utilizzare gli intervalli di date comparativi per confrontare tale settimana con la settimana precedente e la settimana successiva per conoscere l'aumento o la diminuzione del traffico che hai registrato.
  • Se hai offerto coupon in un'area geografica ma non in un'altra, puoi segmentare in base all'area per tale intervallo di date per valutare la differenza di entrate e transazioni tra le aree e decidere se i coupon sono stati efficaci.

Utilizza il rapporto Codice affiliato per scoprire quali dei tuoi affiliati sta generando le conversioni di maggior valore per te.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?