Esempio di importazione dei dati sui rimborsi

Scopri come importare gli storni di addebito con l'esempio di un rivenditore di abbigliamento online.

L'importazione dei dati sugli storni di addebito ti consente di allineare i rapporti e-commerce interni con Analytics.

Per utilizzare questa funzionalità, la proprietà deve utilizzare il plug-in E-commerce avanzato.

Contenuti di questo articolo:

Le transazioni possono essere rimborsate in Analytics solo entro sei mesi dalla data originale della transazione registrata. Le transazioni devono essere state inviate nel nuovo formato E-commerce avanzato. Se utilizzi i filtri per modificare l'ID transazione, invia il rimborso con l'ID transazione non filtrato originale.

Una volta caricati nel tuo account Analytics, i dati sui rimborsi non possono essere eliminati o modificati. Sei responsabile unicamente di convalidare la precisione dei dati sul rimborso prima di inviarli o caricarli in Analytics.

Scenario

Sei un rivenditore di abbigliamento e-commerce e desideri importare i dati sui rimborsi in modo da poter analizzare l'impatto per la tua attività con i rapporti E-commerce avanzato di Analytics.

Passaggio 1. Decidi quali dati importare

Hai un file di dati esterno a Analytics che associa ciascun articolo di abbigliamento a ogni eventuale rimborso emesso per tale articolo.

Passaggio 2. Crea il set di dati

Per elaborare i rimborsi, devi avere raccolto dati sulle transazioni con il plug-in ec.js.

  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Fai clic su Amministrazione, e vai alla proprietà su cui desideri caricare i dati.
  3. Nella colonna PROPRIETÀ fai clic su Importazione dati.
  4. Fai clic su Nuovo set di dati.
  5. Seleziona Dati sul rimborso come Tipo.
  6. Assegna al set di dati il nome "Rimborsi".
  7. Definisci lo schema utilizzando l'esempio seguente come modello.

Esempio di schema

ID transazione è impostato come chiave predefinita.

Impostazioni dello schema:

Chiave: ID transazione
Dimensione: SKU prodotto
Metriche: Prezzo prodotto, Numero di prodotti rimborsati, Entrate

Salva il set di dati.

Passaggio 3. Crea il file CSV

La generazione del file CSV caricati prevede due passaggi:

1. Ottieni l'intestazione per il file CSV

Nella tabella Set di dati fai clic su Rimborsi per aprire la configurazione del set di dati.

Fai clic su Ottieni schema.

Viene visualizzata un'intestazione simile alla seguente:

CSV header
ga:transactionId,ga:productSku,ga:productPrice,ga:quantityRefunded,ga:transactionRevenue

 

Questa è l'intestazione da utilizzare come prima riga nei file CSV caricati. La tabella riportata di seguito identifica le colonne:

Transazione SKU prodotto Prezzo Numero di prodotti rimborsati Entrate transazioni
ga:transactionId ga:productSku ga:productPrice ga:quantityRefunded ga:transactionRevenue

2. Creazione di un foglio di lavoro ed esportazione in formato CSV

Crea un foglio di lavoro di Google con il formato sopra illustrato. La prima riga (intestazione) del foglio di lavoro deve utilizzare i nomi di dimensioni interni (ad es. ga:transactionId anziché Transazione) forniti nella finestra di dialogo Ottieni schema mostrata sopra. Le colonne sotto ciascuna cella di intestazione devono includere i dati corrispondenti a ogni intestazione.

ga:transactionId ga:productSku ga:productPrice ga:quantityRefunded ga:transactionRevenue
T00001 12345 11.99 1 11.99
T00002 23456 11.99 2 23.98
T00003 34567 11.99 3 35.97
T00004 45678 11.99 4 47.96

Esporta il foglio di lavoro in formato CSV. Il file avrà un aspetto simile al seguente:

    ga:transactionId,ga:productSku,ga:productPrice,ga:quantityRefunded,ga:transactionRevenue
    T00001,12345,11.99,1,11.99
    T00002,23456,11.99,2,23.98
    T00003,34567,11.99,3,35.97
    T00004,45678,11.99,4,47.96
  

Rimborsi totali e parziali

Non puoi combinare rimborsi completi e parziali nello stesso file di caricamento. Utilizza diversi file di caricamento per ogni tipo di rimborso.

Se vuoi rimborsare un'intera transazione, ogni riga del file di caricamento deve includere solo l'ID transazione:

ga:transactionId ga:productSku ga:productPrice ga:quantityRefunded ga:transactionRevenue
T00001        

 

Se vuoi rimborsare una transazione parziale, ogni riga del file di caricamento deve includere ID transazione, SKU prodotto e Numero di prodotti rimborsati:

ga:transactionId ga:productSku ga:productPrice ga:quantityRefunded ga:transactionRevenue
T00001 12345   1  

Passaggio 4. Carica i dati

A questo punto, devi caricare il file CSV creato in Analytics. Sono disponibili due sistemi per caricare i dati: manualmente, utilizzando l'interfaccia utente di Analytics, o in modo programmatico, utilizzando l'API di gestione.

Caricamento manuale
  1. Nella tabella Set di dati individua la riga relativa a Rimborsi.
  2. Fai clic su Gestisci caricamenti per il set di dati Rimborsi.
    Finestra di dialogo Gestisci caricamenti
  3. Fai clic su Carica file, seleziona il file, poi fai clic su Carica.
Caricamento tramite l'API di gestione
  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Fai clic su Amministrazione e vai alla proprietà su cui desideri caricare i dati.
  3. Nella colonna PROPRIETÀ fai clic su Importazione dati.
  4. Nell'elenco fai clic sul nome del set di dati.
  5. Fai clic su Ottieni l'ID sorgente di dati personalizzati…
  6. Fai una copia dell'ID.
  7. Segui queste istruzioni per effettuare il caricamento tramite l'API di gestione.

Passaggio 5. Visualizza i dati nei rapporti

Una volta caricati i dati sui rimborsi, puoi visualizzarli nel rapporto Rendimento delle vendite.

Puoi anche creare un rapporto personalizzato con una delle metriche sui rimborsi (ad es. Importo rimborso prodotto locale, Importo rimborso locale, Rimborsi prodotti, Importo rimborso prodotto, Numero di prodotti rimborsati, Importo rimborso) e successivamente aggiungere qualsiasi dimensione disponibile.

I dati caricati devono essere elaborati e integrati ai dati esistenti. Possono essere necessarie fino a 24 ore prima che i dati importati siano disponibili nei rapporti.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?