Informazioni sui raggruppamenti dei canali

Scopri in che modo Analytics classifica il traffico.

I raggruppamenti dei canali sono raggruppamenti basati su regole delle origini del traffico. In tutti i rapporti Analytics puoi visualizzare i tuoi dati organizzati in base al Raggruppamento dei canali predefinito in cui vengono raccolte le sorgenti di traffico più comuni, come Ricerca a pagamento e Diretto. Ciò consente di controllare rapidamente il rendimento di ciascun canale di traffico.

Contenuti di questo articolo:

Panoramica dei raggruppamenti dei canali

I canali nel raggruppamento dei canali predefinito soddisfano le esigenze della maggior parte degli utenti Analytics, ma se hai particolari necessità di analisi e vuoi etichettare il traffico in altri modi, puoi:

  • Creare un raggruppamento dei canali personalizzato (livello utente).
  • Creare un nuovo raggruppamento dei canali (livello vista).
  • Modificare il raggruppamento dei canali predefinito (livello vista).

Quando crei un raggruppamento dei canali personalizzato a livello di utente o un nuovo raggruppamento dei canali in una vista:

  • Puoi selezionarlo immediatamente nei rapporti.
  • Puoi applicarlo in modo retroattivo e visualizzare i dati storici classificati in base alle nuove definizioni dei canali.
  • Modificare il modo in cui i dati vengono visualizzati nei rapporti senza modificare i dati stessi.

Quando modifichi il raggruppamento dei canali predefinito per una vista:

  • Cambi in modo permanente i dati grezzi delle nuove sessioni modificando il modo in cui Analytics etichetta il traffico in entrata. Tutte le sessioni che si verificano dopo la modifica del raggruppamento dei canali predefinito vengono etichettate secondo le definizioni dei canali aggiornate.
  • Non puoi applicare le nuove definizioni dei canali in modo retroattivo, quindi il raggruppamento dei canali storico del traffico non cambierà.

Creazione di un raggruppamento dei canali personalizzato

Un raggruppamento dei canali personalizzato è visibile solo dall'utente che lo ha creato. Per creare un raggruppamento dei canali personalizzato:

  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Fai clic su Amministratore e vai alla vista in cui vuoi creare un raggruppamento dei canali personalizzato.
  3. In STRUMENTI E RISORSE PERSONALI, fai clic su Raggruppamenti dei canali personalizzati.
  4. Fai clic su +Nuovo raggruppamento dei canali.
  5. Inserisci il nome del nuovo raggruppamento dei canali.
  6. Fai clic su +Definisci nuovo canale.
  7. Inserisci il nome del nuovo canale.
  8. Definisci le regole per il nuovo canale. Per queste regole viene fatta distinzione tra maiuscole e minuscole.
    • Dal primo menu a discesa, seleziona una dimensione.
    • Dal secondo menu a discesa, seleziona un operatore.
    • Nel campo di testo, inserisci il valore che vuoi utilizzare. Ad esempio, Sorgente contiene plus.google.com.
    • Aggiungi le istruzioni AND e OR se necessarie, poi fai clic su Fine.
  9. Aggiungi e definisci gli altri canali.
  10. Trascina i canali per specificare il relativo ordine di visualizzazione.
  11. Fai clic sul pulsante Salva.

Puoi creare un massimo di 100 raggruppamenti dei canali personalizzati per utente.

Creazione di un nuovo raggruppamento dei canali per una vista

Puoi creare un nuovo raggruppamento dei canali per una vista e vederne subito gli effetti nei rapporti.

  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Fai clic su Amministratore e vai alla vista in cui vuoi creare un nuovo raggruppamento dei canali.
  3. Fai clic su Impostazioni dei canali.
  4. Fai clic su Raggruppamento dei canali.
  5. Fai clic su +Nuovo raggruppamento dei canali.
  6. Inserisci il nome del nuovo raggruppamento dei canali.
  7. Fai clic su +Definisci nuovo canale.
  8. Inserisci il nome del nuovo canale.
  9. Definisci le regole per il nuovo canale. Per queste regole viene fatta distinzione tra maiuscole e minuscole.
    • Dal primo menu a discesa, seleziona una dimensione.
    • Dal secondo menu a discesa, seleziona un operatore.
    • Nel campo di testo, inserisci il valore che vuoi utilizzare. Ad esempio, Sorgente contiene plus.google.com.
    • Aggiungi le istruzioni AND e OR se necessarie, poi fai clic su Fine.
  10. Aggiungi e definisci gli altri canali.
  11. Trascina i canali per specificare il relativo ordine di visualizzazione.
  12. Fai clic su Salva.

Puoi visualizzare il nuovo raggruppamento dei canali nel rapporto Canali selezionando dal menu a discesa Dimensione principale. Nei rapporti Canalizzazioni multicanale, il nuovo raggruppamento dei canali è disponibile nel menu a discesa Raggruppamenti dei canali.

Puoi creare un massimo di 50 nuovi raggruppamenti dei canali per vista.

Promozione di un raggruppamento dei canali personalizzato a livello di vista

Se disponi di un accesso Modifica a livello di vista, puoi promuovere uno o più dei raggruppamenti dei canali personalizzati dal livello utente a livello di vista. La promozione di un raggruppamento dei canali personalizzati ne crea una copia a livello di vista, permettendo:

  • Agli utenti con autorizzazione a livello di vista Leggi e analizza o superiori di visualizzare e utilizzare il raggruppamento dei canali promosso.
  • Agli utenti con autorizzazione a livello di vista Modifica di modificare la configurazione a livello di vista in Impostazioni canale > Raggruppamento dei canali.

Manterrai comunque il controllo sull'originale raggruppamento dei canali personalizzato a livello di utente. Il raggruppamento dei canali promosso rientra nel limite dei 50 raggruppamenti dei canali.

Copia, condivisione o eliminazione di un raggruppamento di canali personalizzato

Dopo avere creato e salvato un raggruppamento di canali personalizzato, puoi copiarlo, eliminarlo o condividerlo direttamente con altri o nella Galleria soluzioni.

Quando condividi un raggruppamento dei canali personalizzato, vengono condivise solo le informazioni sulla configurazione. I tuoi dati rimangono privati. Ulteriori informazioni sulla condivisione delle risorse, incluso come condividere molti raggruppamenti di canali personalizzati contemporaneamente.

Puoi anche eliminare o copiare un raggruppamento dei canali personalizzato. Quando copi un raggruppamento personalizzato, puoi utilizzarlo come base per creare un altro raggruppamento dei canali personalizzati.

Per copiare, condividere o eliminare un raggruppamento dei canali personalizzato, procedi nel seguente modo:

  1. Accedi all'account Analytics.
  2. Fai clic su Amministratore e vai alla vista che ti interessa.
  3. Nella colonna Visualizza fai clic su Raggruppamenti di canali personalizzati.
  4. Nel menu a discesa Azioni, seleziona Copia, Condividi o Elimina.

Modifica del raggruppamento di canali predefinito

Puoi modificare il raggruppamento di canali predefinito per definire nuovi canali, rimuovere i canali esistenti e modificare le definizioni dei canali. Non puoi modificare la definizione di sistema, ma puoi utilizzare dimensioni diverse per ridefinire un canale esistente.

Esempio
Puoi cambiare la definizione del canale Social da "Il canale definito dal sistema corrisponde esattamente a Social" a "La sorgente contiene plus.google.com|facebook.com".

Ricorda, tutte le modifiche apportate a un raggruppamento dei canali predefinito di una vista:

  • Cambiano in modo permanente il modo in cui Analytics classifica il traffico.
  • Possono essere visualizzate da tutti gli utenti della vista.
  • Non vengono applicate in modo retroattivo, quindi il raggruppamento dei canali storico del traffico non cambierà.

Per modificare le definizioni di canale:

  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Fai clic su Amministratore e accedi alla vista che ti interessa.
  3. Fai clic su Impostazioni dei canali.
  4. Fai clic su Raggruppamento dei canali.
  5. Fai clic su Raggruppamento dei canali predefinito.
  6. Per modificare un canale, fai clic sull'icona di modifica (quella a forma di matita).
  7. Modifica le regole per il canale. Queste regole fanno distinzione tra maiuscole e minuscole.
    • Dal primo menu a discesa, seleziona una dimensione.
    • Dal secondo menu a discesa, seleziona un operatore.
    • Nel campo di testo, inserisci il valore che vuoi utilizzare. Ad esempio, Sorgente contiene plus.google.com.
    • Aggiungi le istruzioni AND e OR se necessarie, poi fai clic su Fine.
  8. Per aggiungere un nuovo canale, fai clic su Definisci un nuovo canale.
  9. Per rimuovere un canale, fai clic sull'icona di eliminazione (X), poi fai clic su Elimina regola nella finestra pop-up.
  10. Fai clic su Salva.

Se modifichi le definizioni dei canali predefinite, puoi tornare alle impostazioni predefinite facendo clic su Ripristina canali in cima all'elenco. Tale procedura non è retroattiva; tutte le sessioni che si sono verificate prima del ritorno ai canali predefiniti saranno ancora classificate con le definizioni precedenti.

Raggruppamenti di canale in canalizzazioni multicanali

I rapporti Canalizzazioni multicanale > Conversioni assistite e Percorsi di conversione principali utilizzano il raggruppamento dei canali MCF predefinito per impostazione predefinita. Puoi cambiare la dimensione principale per visualizzare i dati ordinati dal raggruppamento dei canali predefinito. Per visualizzare i dati ordinati dal raggruppamento dei canali personalizzato o dal nuovo raggruppamento dei canali a livello di vista, seleziona il nome dal menu a discesa Raggruppamenti dei canali.

Limiti e avvertenze

Limiti

Ogni utente può creare al massimo 100 raggruppamenti dei canali personalizzati, mentre il limite di raggruppamenti per ciascuna vista è 50, escluso il raggruppamento dei canali predefinito.

Raggruppamento dei canali e filtri vista

Il raggruppamento dei canali predefinito e personalizzato utilizza valori di dimensione filtrati per classificare una sessione come appartenente a un canale. Ciò significa che il raggruppamento dei canali segue valori di dimensione mutati o alterati a causa di eventuali filtri vista in tuo possesso.

Esempio

Supponiamo che utilizzi un filtro Cerca e sostituisci per modificare il nome di una campagna da Campagna A a Campagna B. Se includi Campagna B nella definizione di Canale X, tutte le sessioni derivanti dai clic sulla Campagna A saranno raggruppate nel Canale X.

Ricorda che nel periodo precedente al mese di marzo 2017 e settembre 2016, rispettivamente per gli account 360 e standard, i gruppi di canali aggregati venivano assegnati prima che i filtri vista modificassero i valori delle dimensioni. Di conseguenza, in alcuni casi si è verificata una mancata corrispondenza tra le definizioni dei canali e il canale a cui era stata assegnata una sessione. Tuttavia, abbiamo modificato questo comportamento per rendere il prodotto più coerente.

Dati di costo del raggruppamento dei canali e delle canalizzazioni multicanale

Non tutte le dimensioni consentono ad Analytics di eseguire query sui dati di costo associati. Se queste dimensioni sono utilizzate per definire un raggruppamento dei canali, i dati di costo per tutti i canali del raggruppamento non verranno recuperati.

Dimensioni di Campaign Manager, Display & Video 360 e Search Ads 360

Le dimensioni per Campaign Manager, Display & Video 360 e Search Ads 360 non sono disponibili per i raggruppamenti dei canali predefiniti, ma lo sono per i raggruppamenti di canali personalizzati che crei.

Differenze tra il rapporto Canali e i rapporti di Google Ads

I valori di dimensione Google Ads nel tempo di elaborazione giornaliero vengono utilizzati per determinare in modo permanente il raggruppamento dei canali per il traffico. Se questi valori cambiano (ad esempio la campagna viene rinominata in Google Ads), il raggruppamento dei canali storico di quel traffico non cambierà. Poiché nella sezione Google Ads sono riportati i valori di dimensione del traffico Google Ads attuali o "in tempo reale" al momento del caricamento del rapporto, potresti notare differenze tra i rapporti di Google Ads e il rapporto Canali.

Raggruppamento dei canali ed espressioni regolari

Un'espressione regolare, utilizzata come definizione per un canale, viene considerata come corrispondenza completa per impostazione predefinita. Ciò significa che corrisponde solo al termine esatto inserito. Se vuoi che l'editor di raggruppamento dei canali agisca come una ricerca basata su espressioni regolari, aggiungi .* all'inizio e alla fine della stringa.

Esempio
Supponiamo che tu voglia definire un canale per includere il traffico di una campagna contenente il termine gennaio (ad es. gennaio12gennaiogennaio). Invece di specificare la regola come gennaio, che restituirà solo gennaio, inseriscila utilizzando .*gennaio.* 

Risorse correlate

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?