Trasferimento dei posizionamenti automatici che generano conversioni nell'elenco di posizionamenti gestiti

Quando fai pubblicità sulla Rete Display di Google, puoi scegliere di utilizzare posizionamenti automatici o gestiti per determinare in quali siti della Rete Display pubblicare i tuoi annunci. Con i posizionamenti automatici Google utilizza il targeting contestuale per associare i tuoi annunci a siti della Rete Display di Google appropriati. Con i posizionamenti gestiti specifichi in quali siti desideri pubblicare i tuoi annunci. Questa analisi ti aiuterà a identificare i posizionamenti automatici più efficaci che potresti aggiungere nel tuo elenco di posizionamenti gestiti per ottenere un controllo più preciso.

Indagine

  1. Seleziona Pubblicità > Google Ads > Posizionamenti.
  2. Nella tabella, fai clic su Posizionamenti automatici per esaminare i singoli domini in cui vengono visualizzati i tuoi annunci display.
  3. Fai clic sull'intestazione di una colonna per ordinare i posizionamenti in base a metriche di coinvolgimento come Frequenza di rimbalzo, Pagine/sessione e Durata sessione media.
  4. In alternativa, seleziona la vista Confronto nella parte superiore destra della tabella. Utilizza il menu a discesa nella colonna centrale per ordinare i dati in base alle Sessioni. Nel menu a discesa nella colonna di destra, scegli una metrica di coinvolgimento per confrontare il rendimento di ciascun posizionamento con la media del sito.
  5. Nella scheda Esplorazione seleziona Gruppo di obiettivi o E-commerce. In base a questa selezione nella tabella vengono visualizzate metriche diverse.
  6. Rimani nella vista Confronto. Utilizza i menu a discesa nella tabella per ordinare i dati in base alle Sessioni e a varie metriche basate sulle conversioni per confrontare il rendimento di ciascun posizionamento con la media del sito.
  7. Fai clic su un singolo Dominio di posizionamento per visualizzarne lo specifico URL del posizionamento (o singole pagine dei domini). Verificane il rendimento.

Azione

Per controllare meglio le offerte e gli URL di destinazione, aggiungi i posizionamenti automatici più efficaci nei posizionamenti gestiti. Per essere più competitivo e aumentare la potenziale esposizione su un determinato sito, considera l'opportunità di aumentare l'offerta per tale sito.

Se rilevi posizionamenti automatici poco efficaci, valuta la possibilità di aggiungerli ai tuoi posizionamenti gestiti, di applicarvi un'offerta più bassa e ottimizzare il testo degli annunci e gli URL di destinazione per migliorare il rendimento. Se un posizionamento automatico non è pertinente o continua a essere inefficace anche dopo l'ottimizzazione, puoi escluderlo a livello di gruppo di annunci o di campagna.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?

Hai bisogno di ulteriore assistenza?

Accedi per scoprire altre opzioni di assistenza che ti consentiranno di risolvere rapidamente il tuo problema