Questo articolo riguarda le proprietà Universal Analytics, per le quali verrà interrotta l'elaborazione dei dati il 1º luglio 2023 (il 1º ottobre 2023 per le proprietà Analytics 360). Se non lo hai già fatto, inizia a utilizzare una proprietà Google Analytics 4.

Informazioni sulle proprietà

Tu potresti considerare il tuo sito web o la tua applicazione mobile una parte di una proprietà distinta e reale, come una vetrina, mentre per Analytics una proprietà non è altro che una risorsa associata al tuo codice di monitoraggio. Per eseguire il monitoraggio di una risorsa con Analytics, includi l'identificativo di una proprietà nel codice di monitoraggio che inserisci nel codice sorgente delle tue pagine web o applicazioni. I dati sul rendimento, come il numero di utenti o visualizzazioni di schermata delle risorse codificate con lo stesso ID, vengono raccolti nella stessa proprietà.

Ad esempio se associ lo stesso identificativo di proprietà a due siti web, i dati relativi a entrambi i siti web verranno visualizzati nella stessa proprietà nell'account Analytics. Successivamente, potrai organizzare i dati con le viste e i filtri . Puoi dissociare ancora di più i dati a livello di rapporto con strumenti come i segmenti .

Considera gli obiettivi dei rapporti nel lungo termine e la loro possibile influenza sulla struttura dell'account. Crea un piano di implementazione prima di impostare nuove proprietà. In alcuni casi, è consigliabile avere più risorse che inviano dati alla stessa proprietà. In altri casi, è preferibile che ogni risorsa invii i dati a una proprietà distinta. In entrambi i casi, puoi utilizzare le viste e i filtri per creare rappresentazioni specifiche dei dati.

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
Cerca nel Centro assistenza
true
69256
false
false