Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale
true

Informazioni sul rapporto Flusso eventi

Scopri come gli utenti interagiscono con il sito tramite gli eventi.

Il rapporto Flusso eventi può essere utilizzato per visualizzare l'ordine in cui gli utenti attivano gli eventi sul sito. Gli eventi consentono di monitorare contenuti speciali come video, elementi scaricabili e gadget incorporati. Il rapporto Flusso eventi può aiutare a scoprire i contenuti degli eventi che contribuiscono a mantenere vivo l'interesse degli utenti per il tuo sito e a vedere i percorsi seguiti dagli utenti per passare da un evento noto al successivo.

Contenuti di questo articolo:

Prerequisiti del rapporto Flusso eventi

Per utilizzare il rapporto Flusso eventi, devi impostare gli eventi.

Accesso al rapporto Flusso eventi

Per consultare il rapporto Flusso eventi, procedi nel seguente modo:

  1. Accedi a Google Analytics.
  2. Accedi alla tua vista.
  3. Apri Rapporti.
  4. Seleziona Comportamento > Eventi > Flusso eventi.

Utilità del rapporto Flusso eventi

Utilizza il rapporto Flusso eventi per rispondere a domande quali:

  • Esiste un evento che viene attivato sempre per primo? Conduce gli utenti ad altri eventi?
  • Esiste un evento che è stato attivato più volte in una sessione?
  • Esiste una categoria di eventi più conosciuta di un altro tipo di evento? I video sono attivati più di frequente e portano a un maggiore coinvolgimento rispetto ai gadget?
  • Utilizzando i segmenti o le impostazioni predefinite, esiste un tipo di utente che attiva gli eventi in modo diverso rispetto ad altri segmenti?

Come utilizzare il rapporto Flusso eventi

Ogni nodo nel rapporto Flusso eventi rappresenta un evento attivato da un utente. I nodi sono organizzati in colonne che rispecchiano l'ordine con cui gli utenti hanno attivato gli eventi sul tuo sito, ma non esiste un ordine intrinseco in base al quale i nodi compaiono nel rapporto. Ad esempio, tutti gli eventi nella prima colonna del flusso rappresentano qualsiasi evento che gli utenti hanno attivato prima di altri eventi. Gli eventi nella seconda colonna sono stati attivati per secondi e così via per tutto il rapporto. Gli eventi attivati più di frequente sono più vicini alla parte superiore di ogni colonna, mentre quelli attivati meno di frequente compaiono verso la parte inferiore.

Modifica del livello di dettaglio

Per modificare la visualizzazione del rapporto, utilizza il menu Livello di dettaglio.

Il cursore Modifica il numero di connessioni visualizzate nel grafico consente di aumentare o diminuire le connessioni tra i nodi, offrendo una vista più o meno dettagliata del rapporto Flusso eventi.

Puoi organizzare il rapporto raggruppando gli eventi in nodi basati su Categoria, Categoria/Azione o Categoria/Azione/Etichetta con le opzioni Seleziona il livello di dettaglio per i nodi di eventi. Queste classificazioni e i dati visualizzati nel rapporto sono basati sul modo in cui hai impostato gli eventi. Più sei organizzato nell'impostazione di Categorie, Azioni ed Etichette nei tuoi eventi, più semplice sarà la lettura e l'interpretazione di questo rapporto sul flusso. Ad esempio, puoi collocare tutti i tuoi video ed elementi scaricabili in categorie diverse e utilizzare azioni ed etichette per differenziare ulteriormente i singoli eventi.

Finestra di dialogo Livello di dettaglio
Finestra di dialogo Livello di dettaglio

Analisi dei nodi e delle connessioni

Fai clic su un nodo per visualizzare un menu contestuale che ti consente di analizzare il flusso del traffico verso e da un particolare evento. Fai clic su una connessione per evidenziare solo gli eventi correlati a tale connessione.

 

Evidenziazione del traffico passato per un nodo
Analisi di un nodo

 

Scorrimento del rapporto e aggiunta o rimozione di passaggi

Fai clic e trascina a destra e a sinistra il rapporto per farlo scorrere lateralmente. Fai scorrere il rapporto completamente a destra e fai clic su +Passaggio per aggiungere eventi alla sequenza. Rimuovi gli eventi utilizzando la x nella parte superiore delle colonne.

Analisi delle uscite dagli eventi

Fai clic sulla barra di uscita di un nodo rossa per consultare i dettagli di uscita relativi a tale nodo. Tieni presente che le uscite in questo rapporto non indicano necessariamente le uscite dal sito, ma mostrano, piuttosto, che un segmento di traffico non ha attivato un altro evento.

 

Analisi delle uscite del nodo
Analisi delle uscite dagli eventi

Passaggi successivi

Per ulteriori informazioni su come configurare il rapporto e utilizzare le diverse opzioni di visualizzazione, consulta la sezione Uso dei rapporti sul flusso.

Dopo aver esaminato il rapporto, consulta gli eventi sul tuo sito per osservarli dal punto di vista di un utente. Se trovi eventi particolarmente noti o che portano a coinvolgimento con altri eventi, puoi creare altri contenuti analoghi. Se trovi un evento attivato più volte di seguito, puoi scoprire che i contenuti non funzionano correttamente e che più attivazioni possono corrispondere a un frequente ricaricamento. Puoi scoprire inoltre che un determinato segmento di traffico risponde meglio ad alcuni eventi che ad altri.

Dopo aver scoperto come gli utenti interagiscono con i contenuti speciali del sito monitorati come eventi, utilizza queste informazioni per aumentare il coinvolgimento degli utenti con il tuo sito.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?