Utilizzo del rapporto Flusso obiettivo per eseguire l'analisi delle canalizzazioni

Scopri se gli utenti navigano nei contenuti come previsto.

Questo articolo spiega come utilizzare il rapporto Flusso obiettivo per analizzare la tua capacità di dirigere il traffico nel sito mostrandoti i percorsi che gli utenti utilizzano maggiormente per accedere ai tuoi contenuti. Prima di procedere, è consigliabile rivedere i contenuti riportati nella sezione Risorse correlate qui di seguito.

Contenuti di questo articolo:

Scenario. Crea la macchina dei tuoi sogni

Ad esempio, immaginiamo che tu stia promuovendo un nuovo modello di macchina. Pertanto, il tuo sito web include contenuti che descrivono il veicolo, forniscono specifiche tecniche, condividono il feedback dei conducenti e infine, contiene una pagina su cui gli utenti possono selezionare le opzioni che desiderano per la loro nuova macchina. Hai creato un obiettivo Destinazione nella pagina di conferma del progetto e impostato una canalizzazione contenente le pagine o le schermate che rappresentano i probabili punti lungo i diversi percorsi verso tale obiettivo. Sebbene imposti la canalizzazione in Analytics come percorso lineare, in questo caso puoi considerarlo come un contenitore per i contenuti che gli utenti hanno maggiori probabilità di attraversare sul percorso verso l'obiettivo. Puoi includere nella canalizzazione la tua home page o la schermata di destinazione promozionale, i risultati di ricerca e la conferma per avere creato una versione personalizzata dell'auto.

Analisi 1. Monitora il traffico verso il tuo obiettivo

Dopo avere strutturato questa canalizzazione, puoi scoprire se gli utenti passano da una pagina o una schermata alla successiva. Stai attirando un'attenzione adeguata sulla promozione? Offri opzioni di navigazione chiare dalla promozione al passaggio successivo? Se esiste un volume accettabile di traffico verso il tuo obiettivo, probabilmente puoi rispondere affermativamente a queste domande. Se invece registri un tasso di abbandono elevato, valuta i contenuti o i passaggi per scoprire come migliorare.

Analisi 2. Visualizza più connessioni

Puoi utilizzare questo rapporto anche per individuare punti di ingresso alternativi per il tuo obiettivo. Sposta il cursore scorrevole Connessioni a destra per mostrare più percorsi. Potrai vedere, ad esempio, l'entità del traffico diretto verso il tuo obiettivo (ignorando i passaggi della canalizzazione) e se la ricerca organica indirizza gli utenti a contenuti promozionali oppure direttamente al tuo obiettivo.

Goal Flow Analisi del flusso di obiettivi e canalizzazioni Successiva: Utilizzo del flusso obiettivo per ottimizzare i contenuti Se hai contenuti a cui vuoi indirizzare i visitatori, puoi utilizzare il rapporto Flusso obiettivo per vedere fino a che punto riesci nel tuo intento e i percorsi più comuni che i visitatori seguono per arrivare a tali contenuti.Ad esempio, se stai promuovendo un nuovo modello di auto, imposta tali contenuti promozionali come Destinazione e imposta una canalizzazione contenente le pagine o le schermate che sono probabili punti su percorsi diversi verso tale obiettivo. Benché imposti la canalizzazione in Analytics come percorso lineare, in questo caso puoi considerarlo come un contenitore per i contenuti che i visitatori hanno maggiori probabilità di attraversare sul percorso verso l'obiettivo. Puoi includere nella canalizzazione la tua home page o la schermata di destinazione promozionale, i risultati di ricerca e la conferma per avere creato una versione personalizzata dell'auto.Dopo avere strutturato questa canalizzazione, puoi scoprire se i visitatori passano da una pagina o una schermata alla successiva. Stai attirando un'attenzione adeguata sulla promozione? Offri opzioni di navigazione chiare dalla promozione al passaggio successivo? Se esiste un volume accettabile di traffico verso il tuo obiettivo, probabilmente puoi rispondere affermativamente a queste domande. Se invece registri un tasso di abbandono elevato, valuta i contenuti o i passaggi per scoprire come migliorare.Puoi utilizzare questo rapporto anche per visualizzare punti di entrata alternativi per il tuo obiettivo. Sposta il cursore scorrevole Connessioni a destra per mostrare più percorsi. Potrai vedere, ad esempio, l'entità del traffico diretto verso il tuo obiettivo (ignorando i passaggi della canalizzazione) e se la ricerca organica indirizza i visitatori a contenuti promozionali oppure direttamente al tuo obiettivo. Puoi conoscere il volume di traffico esistente dalla promozione ad altri contenuti correlati, come la pagina dell'opuscolo o delle specifiche. Se si verifica un tasso di abbandono imprevisto dopo il primo passaggio, è possibile che i contenuti creativi presentino un difetto di base o che il problema sia più semplice, ad esempio la presenza di un link non funzionante. Se si verifica un tasso di abbandono imprevisto dopo il primo passaggio, è possibile che i contenuti delle creatività presentino un difetto di base o che il problema sia più semplice, ad esempio la presenza di un link non funzionante.

Analisi 3. Cerca i cicli chiusi

Puoi scoprire anche in che punto gli utenti tornano indietro da un nodo all'altro:

  • Un ciclo chiuso dai risultati di ricerca alla pagina di ricerca può indicare che gli utenti non trovano ciò che stanno cercando.

  • Al contrario, un ciclo chiuso dalla pagina finale alla prima pagina in un ciclo di configurazione potrebbe indicare che gli utenti stanno configurando modelli diversi della tua nuova auto e salvando i risultati da confrontare. Successivamente puoi cercare di individuare un eventuale incremento del traffico diretto verso quelle pagine di risultati salvati.

Analisi 4. Cerca altre informazioni

Puoi utilizzare l'opzione Esplora il traffico che è passato da questo punto per un nodo per esaminare il traffico da e verso nodi diversi. Ad esempio, se vi è un tasso di abbandono inaccettabile dalla tua pagina di promozione e gli utenti non dimostrano interesse per le specifiche del tuo nuovo modello e non esplorano le varie versioni di motorizzazione e vernici come avevi auspicato, puoi scoprire dove si dirigono. Tornano al primo passaggio e successivamente guardano altri modelli oppure abbandonano definitivamente i contenuti?

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?