Informazioni sui dati delle canalizzazioni multicanale

Per una panoramica delle canalizzazioni multicanale, consulta Informazioni sulle canalizzazioni multicanale.
Contenuti di questo articolo:

Panoramica dei dati delle canalizzazioni multicanale

I rapporti Canalizzazioni multicanale sono generati dai percorsi di conversione, ossia le sequenze di interazioni (clic/referral di canali ecc.) durante i 90 giorni1 che hanno portato a ogni conversione e transazione.

I dati delle Canalizzazioni multicanale vengono ricavati da dati non campionati. Salvo diversa indicazione nei rapporti, i dati di Canalizzazioni multicanale sono basati su tutte le conversioni e le transazioni nonché su tutti i percorsi di conversione a partire da gennaio 2011.

La raccolta dei dati sulle Canalizzazioni multicanale ha un ritardo fino a due giorni dopo l'inserimento; pertanto, nei rapporti non saranno disponibili i dati relativi alla data odierna e al giorno precedente.

Analytics registra fino a 5.000 interazioni per percorso di conversione. Non esiste alcun limite al numero di percorsi di conversione unici che è possibile registrare.

I rapporti Canalizzazioni multicanale mostrano i dati solo se è stata eseguita almeno una conversione.

Percorsi di conversione

Viene creato un percorso di conversione per ogni conversione e transazione registrata in Analytics. Le conversioni ripetute dallo stesso utente sono indicate come percorsi diversi. Con Segmenti di conversione puoi isolare e analizzare sottoinsiemi specifici di percorsi di conversione.

Modalità di trattamento del traffico diretto

Nei rapporti Canalizzazioni multicanale, se un canale di traffico diretto (ad esempio, utilizzando un segnalibro o digitando l'URL del tuo sito nel proprio browser) genera una conversione, la conversione viene attribuita al canale Diretto. In ciò si differenzia rispetto agli altri rapporti di Analytics, nei quali la conversione è attribuita all'eventuale campagna o sorgente non diretta precedente.

Ad esempio, negli altri rapporti Analytics, se un utente entra nel tuo sito tramite un referral e, successivamente, torna a essere "diretto" per effettuare la conversione, la sorgente "diretta" viene ignorata e la conversione viene attribuita al referral.

Nelle canalizzazioni multicanale la sorgente "diretta" non viene ignorata. Al canale Diretto viene attribuita l'ultima interazione prima della conversione e il referral viene conteggiato come un'interazione indiretta.

Confronto tra i rapporti Canalizzazioni multicanale e gli altri rapporti Analytics

Vengono generati dati sui percorsi di conversione per ogni conversione all'obiettivo e ogni transazione e-commerce registrata da Analytics. Pertanto, il numero di conversioni e transazioni visualizzato nel rapporto Canalizzazioni multicanale sarà coerente con il numero di conversioni e transazioni visualizzato negli altri rapporti Analytics. Tuttavia, quando confronti i rapporti Canalizzazioni multicanale con altri rapporti in Analytics, tieni presente i seguenti punti:

  • I dati dei rapporti Canalizzazioni multicanale vengono registrati massimo due giorni dopo l'inserimento. Di conseguenza, il numero di conversioni degli ultimi due giorni riportato nei rapporti Canalizzazioni multifunzione non corrisponderà a quello degli altri rapporti di Analytics.
     
  • Conversioni nei rapporti Canalizzazioni multicanale rappresenta il numero totale di conversioni all'obiettivo più il numero totale delle transazioni e-commerce.
     
  • Nei rapporti diversi dai rapporti Canalizzazioni multicanale in Analytics, se una sessione non è associata ad alcuna campagna, viene "ereditata" la campagna della sessione precedente. Nei rapporti Canalizzazioni multicanale, invece, Analytics considera la sessione come una visita "diretta".

    Ad esempio, se un utente fa clic sul tuo sito da google.com e poi ritorna come visitatore "diretto" per effettuare la conversione, Analytics registra 1 conversione per "google.it/organico" in Tutto il traffico. I rapporti Canalizzazioni multicanale mostrano 1 conversione con il percorso "google.it / organico > diretto / (none)" in Percorsi più frequenti e "diretto / (none)" con 1 Conversione associata all'ultima interazione e "google.it / organico" con 1 Conversione indiretta.
     
  • Per impostazione predefinita, la finestra di riepilogo, ossia il periodo di osservazione, delle conversioni nei rapporti Canalizzazioni multicanale è di 30 giorni. Puoi modificare il periodo di analisi impostando un intervallo più lungo (massimo 90 giorni). Non esiste finestra di riepilogo per gli altri rapporti Analytics.

Modalità di registrazione delle Conversioni indirette/Conversioni attribuite all'ultimo clic o dirette

Conversioni indirette/Conversioni attribuite all'ultimo clic o dirette è una proporzione tra il numero di conversioni alle quali il canale ha contribuito diviso per il numero di conversioni per le quali il canale è stata l'ultima interazione. Se un canale ha contribuito più volte nel percorso di una sola conversione, nel rapporto viene inclusa una sola conversione come conversione indiretta.

Le conversioni indirette non si escludono a vicenda tra i canali. Due canali che hanno contribuito in un solo percorso di conversione sono accreditati entrambi con una conversione indiretta. Pertanto, il numero totale di conversioni indirette accreditato ai singoli canali può essere maggiore del numero totale di conversioni indirette in tutti i canali.

1 Prima del 1° gennaio 2012, la finestra di riepilogo per la cronologia delle interazioni del percorso di conversione è limitata a 30 giorni. Per intervalli di date a partire dal 1° gennaio 2012 utilizza il selettore Finestra di riepilogo nella parte superiore di ciascun rapporto per impostare il periodo di tempo da 1 a 90 giorni.

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?