Esempi di strutture di account

 

Contenuti di questo articolo:

Panoramica di due account Analytics

Il seguente diagramma illustra due possibili configurazioni di account Analytics. Qui, Liz ha un account Analytics personale e un account aziendale condiviso con i colleghi. Il suo account aziendale monitora il sito web aziendale googleanalytics.com.

La tabella riportata più sotto nella sezione Due esempi di account Analytics completa il quadro con uno scenario dettagliato relativo agli esempi citati nel diagramma.

Il resto del documento descrive dettagliatamente i componenti che costituiscono la gestione degli account Analytics.

Per utilizzare Analytics occorre un account Google

La maggior parte dei prodotti Google utilizza Google Account per autenticare i propri utenti, ad esempio Google Calendar, Blogger e Gmail. Un account Google è un sistema di accesso unificato che semplifica l'esperienza dell'utente utilizzando più prodotti Google: una volta eseguito l'accesso con l'account Google, si accede automaticamente anche agli altri prodotti a cui ci si è registrati. L'accesso a Google Account include:

  • Un indirizzo email. In genere il formato è nomeutente@gmail.com. Ad esempio, Liz accede ad Analytics utilizzando liz@gmail.com come indirizzo email.
  • Una password. Quando Liz accede al suo Gmail utilizzando il suo indirizzo email e la sua password, accede automaticamente all'interfaccia web di Analytics e non deve accedere una seconda volta per visualizzare i rapporti.

Analytics utilizza Google Account anche per autenticare gli utenti. L'esempio nella Panoramica sopra riportata utilizza i nomi utente fittizi liz, jim e sue per illustrare alcuni nomi utente di esempio per un account Google.

Per utilizzare Analytics, devi avere eseguito l'accesso con un indirizzo email e una password di un account Google registrato. Se non ne sei in possesso, crea subito un account Google. Essere in possesso di un account Google non ti consente di accedere automaticamente ad Analytics; devi registrarti anche ad Analytics tramite una semplice procedura da eseguire una sola volta.

Puoi accedere ai rapporti Analytics solo utilizzando un indirizzo email di Google Account valido. Non puoi accedere ad Analytics con un indirizzo email ospitato da Google Apps.

Per ulteriori informazioni su Google Account, consulta il Centro assistenza di Google Account.

Account Analytics

Un account Analytics consente di assegnare i nomi e organizzare il monitoraggio di una o più proprietà (ad es. siti web, app per dispositivi mobili, sistemi POS) utilizzando Analytics. Ogni utente Analytics ha accesso ad almeno un account, a uno creato personalmente o a uno il cui accesso è stato concesso da altri. In ogni account Analytics, almeno una proprietà (ad esempio un sito web) viene monitorata. Come illustrato sopra, un account Analytics può essere utilizzato per monitorare una sola proprietà o molte proprietà distinte, a seconda dei requisiti di utilizzo.

Una determinata proprietà web deve essere monitorata in un solo account Analytics. Al momento non è consigliato monitorare un'unica proprietà web in account Analytics diversi.

Non è necessario accedere separatamente a ciascun account Analytics a cui hai accesso. Nell'esempio sopra riportato, Liz accede ad Analytics con il suo ID email Google Account (liz@gmail.com); successivamente, può selezionare uno qualsiasi degli account Analytics a cui ha accesso.

Organizzazione degli account Analytics

Se utilizzi Analytics per monitorare un solo sito web, l'organizzazione dell'account è semplice: avrai un account per il tuo sito web. Per impostare account Analytics per gestire più siti web, tieni presente quanto segue:

  • Ogni account Analytics può avere fino a 50 proprietà, ciascuna delle quali può avere fino a 25 viste. Se hai bisogno di più proprietà o viste, contatta il rappresentante di assistenza.
  • Puoi concedere agli utenti autorizzazioni di visualizzazione (gestione degli utenti, modifica, collaborazione o lettura e analisi) su:
    • Un account Analytics
    • Una proprietà in un account Analytics
    • Una vista in una proprietà

Sulla base di ciò, considera i seguenti e più comuni potenziali utilizzi di un account Analytics:

  • Monitoraggi di tutte le proprietà possedute da una sola persona o organizzazione.

    Ad esempio, potresti avere un account Analytics denominato Il mio account personale per le tue proprietà web personali. In questo account, monitori il tuo sito web personale e il tuo blog, che sono proprietà distinte. In questo caso, utilizzi uno snippet di codice di monitoraggio sulle pagine del tuo sito web e uno snippet diverso per il tuo blog.

    Puoi anche impostare account Analytics diversi per parti interessate o gruppi diversi. Ad esempio, se amministri il monitoraggio Analytics per due aziende, devi impostare un account Analytics distinto per i siti web posseduti da ogni azienda. Poiché potresti voler concedere accesso amministrativo a persone singole in ogni azienda, non è consigliabile condividere dati sensibili tra le aziende; pertanto, è opportuno monitorare i siti web di aziende diverse in account distinti.

  • Monitoraggio di una sola proprietà.

    Per impostazione predefinita, un account Analytics è studiato per monitorare almeno una proprietà. Tuttavia, questo è anche un buon metodo per impostare Analytics se il sito/l'app che stai monitorando è di grandi dimensioni e ha un numero di contribuenti interessati a esaminare i rapporti per quella proprietà. In tal modo, tutte le viste di un account corrispondono alla stessa proprietà.

    Ad esempio, supponi di essere amministratore di example.com, che ha una serie di sottodirectory. Se ogni dipartimento vuole monitorare la propria sezione del sito o dell'app separatamente dalle altre, puoi creare all'interno dell'account viste rapporti distinte contenenti solo i dati di determinate sezioni. In questo scenario, devi installare il codice di monitoraggio per il sito o l'app una sola volta e qualsiasi differenza nelle viste rapporti viene gestita dalle viste e dai filtri.

ID account Analytics

Quando crei un account in Analytics, l'account viene fornito con un ID unico. Questo ID fa parte del codice di monitoraggio inserito nel codice sorgente del tuo sito o della tua app. Ad esempio, se il codice di monitoraggio del sito utilizza l'ID proprietà UA-10876-1, l'ID account è il numero centrale 10876.

Proprietà Analytics

 

Una proprietà è un sito web, un'applicazione per dispositivi mobili o un dispositivo (ad es. un infopoint o un sistema POS). Un account può contenere una o più proprietà.

Nel codice di monitoraggio di Analytics, la proprietà per una vista dei rapporti ha un ID unico, che è una combinazione dell'D account e di altre cifre. Questo ID proprietà collega una proprietà a una o più viste in un account Analytics. Puoi trovare l'ID nella sezione Amministrazione di Analytics oppure cercando UA- nel codice sorgente della pagina web o dell'app. Per un ID proprietà UA-10876-1:

  • 10876 è il numero di account.
  • 1 è una vista all'interno dell'account. Una seconda vista per lo stesso account che monitora una proprietà aggiuntiva potrebbe utilizzare UA-10876-2 come ID proprietà.

Viste Analytics

La vista per un account Analytics è il punto di accesso ai rapporti: determina quali dati della tua proprietà compaiono nei rapporti. Quando consideri le viste e il loro funzionamento, tieni presente in primo luogo che un account Analytics può monitorare una sola proprietà o molte proprietà indipendenti, come illustrato nella panoramica sopra riportata.

Puoi creare più di una vista per una determinata proprietà e utilizzare filtri per creare viste distinte dei rapporti per tale proprietà. Per ulteriori informazioni su come configurare le viste, consulta Creazione/gestione dei filtri delle viste.

Utilizzo di una vista principale

Quando imposti il monitoraggio in un account Analytics, è consigliabile impostare come principale la prima vista di una proprietà. Una vista principale non deve avere filtri per l'esclusione o l'inclusione di sezioni dei dati dal sito e/o dall'app monitorati. In tal modo, avrai una vista per la proprietà che contiene tutti i dati storici dall'inizio del monitoraggio.

Se non imposti una vista principale, ma hai viste con filtri che escludono determinate parti del tuo sito web, non avrai dati per le parti escluse dal filtro. Ad esempio, supponi di essere interessato principalmente al monitoraggio degli utenti del tuo sito provenienti dagli Stati Uniti. Se imposti un filtro su una sola vista che includa solo il traffico proveniente dagli Stati Uniti, non potrai mai vedere i dati sulle visualizzazioni di pagina relativi al traffico da altri paesi diversi dagli Stati Uniti.

Se vuoi viste filtrate, ti consigliamo di impostare due tipi di viste: uno per monitorare tutte le sezioni del sito/dell'app e tutti gli utenti e altri tipi più adatti a un particolare obiettivo che esclude determinati dati. La vista principale deve essere anche la prima vista che definisci per il tuo sito.

Viste e dati storici

Quando imposti una vista per un sito web, il monitoraggio dei dati inizia non appena viene installato il codice di monitoraggio sul sito web e il browser di un utente carica una pagina. Quando hai già una vista funzionante per un sito web esistente e aggiungi un'altra vista i seguito, la vista aggiuntiva non conterrà i dati storici che vedi nella vista creata precedentemente.

Ad esempio, supponi che in giugno 2009 imposti una vista non filtrata per il tuo sito web per la raccolta di tutto il traffico del sito. In settembre 2009, crei una vista aggiuntiva denominata Vendite che raccoglie solo i dati per la directory /vendite del sito web. Se gli utenti della vista Vendite tentano di recuperare le informazioni dei rapporti relative a luglio 2009, non vedranno dati per tale periodo di tempo. I dati esistono nella vista iniziale, ma non possono essere copiati nella vista Vendite.

Viste filtrate

Spesso è utile avere più viste di una singola proprietà. Ogni vista può avere filtri per includere o escludere determinati tipi di dati. Le viste filtrate possono essere utilizzate anche per monitorare i contenuti solo su un determinato dominio, per escludere un determinato tipo di traffico dai rapporti (ad esempio il traffico interno) o per sostituire parametri di query di pagina di difficile lettura con URI di pagina più facilmente visualizzabili. Per informazioni sui tipi di filtri disponibili per le viste e su come impostarli, consulta Informazioni sui filtri delle viste.

A meno che tu non debba limitare l'accesso degli utenti tramite le viste rapporti, potrebbe essere inutile impostare viste puramente allo scopo di visualizzare sezioni distinte del sito o per rendere più facile la visualizzazione dei rapporti per gli utenti del tuo account. In molti casi, gli utenti possono accedere alla vista principale e utilizzare il menu Dettaglio contenuti per passare alla propria sezione del sito web o dell'app. Una volta all'interno di tale sezione, possono utilizzare anche i Segmenti per filtrare solo i dati desiderati e persino utilizzarli come strumento per confrontare le metriche sull'insieme di pagine/schermate con l'intero sito web/l'intera app.

Condivisione dei rapporti Analytics

I rapporti Analytics sono condivisibili con altre persone che possiedono Google Account. Gli utenti che desiderano visualizzare i tuoi rapporti devono prima attivare l'accesso ad Analytics per il proprio account Google (per informazioni, vedi google.com/analytics).

Quando condividi i rapporti con altri utenti, puoi decidere a quali di tali rapporti concedere l'accesso accordando autorizzazioni per lo specifico account contenente il rapporto da condividere. Quando gli utenti hanno accesso al tuo account, puoi controllare anche a quale vista hanno accesso. Ad esempio, se vuoi che i tuoi colleghi possano visualizzare i rapporti Analytics per il tuo gadget, ma non per il tuo blog o il tuo sito web, puoi concedere loro l'accesso al tuo account e successivamente solo alla vista che hai impostato per il monitoraggio del tuo gadget.

Quando i tuoi colleghi hanno accesso ai rapporti, il nome dell'account compare come selezione distinta nel menu a discesa Account dell'interfaccia di amministrazione. Dopo aver selezionato l'account nel menu, vedranno solo le viste per le quali ha concesso loro l'accesso. In tal modo, puoi controllare l'accesso ai tuoi rapporti Analytics a più livelli. Inoltre, è comune per gli utenti di Analytics avere accesso a una serie di account Analytics, sia propri sia di altri.

Due esempi di account Analytics

Questa tabella illustra un caso dettagliato della Panoramica di due account Analytics sopra riportata.
Nome account Nome vista URL ID proprietà Descrizione
Il mio account personale Il mio blog example.blogspot.com UA-18988-2

Il blog personale è una delle proprietà web che Liz monitora su Analytics. Per questa proprietà, Liz ha bisogno di una sola vista, Il mio blog. Il codice di monitoraggio del suo blog contiene l'ID proprietà web e tale ID crea l'associazione tra il blog e qualsiasi vista che lo monitora. Per visualizzare i rapporti per il blog, Liz seleziona la vista Il mio blog.

I rapporti per Il mio blog mostrano solo il traffico di utenti per example.blogspot.com. Nei rapporti Analytics non è contenuta nessuna attività relativa ad altre parti di blogspot.com; pertanto, gli utenti provenienti da www.blogspot.com e diretti a example.blogspot.com sono registrati nei rapporti come traffico da referral esterno, mentre gli utenti provenienti da example.blogspot.com e diretti a un altro blog su blogspot.com sono registrati nei rapporti come in uscita dal sito.

  Il mio sito web www.example.com UA-18988-1

Liz ha un secondo sito web con un dominio distinto dal suo blog. Dato che vuole mantenere separati i rapporti di monitoraggio per ogni proprietà, il sito web ha un ID proprietà web unico. Il codice di monitoraggio per il suo sito fa riferimento a questo ID, il quale a sua volta crea l'associazione tra il sito web e la vista Il mio sito web.

Questa vista non è filtrata, per cui i rapporti mostrano tutto il traffico di utenti relativo a www.example.com. Qualsiasi utente proveniente dal suo sito e diretto al suo blog viene monitorato nei rapporti come in uscita dal sito, in quanto queste proprietà non hanno ID proprietà web comuni e non sono collegate.

  Il mio gadget 84632.gmodules.com UA-18988-3

Oltre a un blog e un sito web, Liz ha anche un gadget che vuole monitorare. Il gadget è ospitato sul dominio gmodules.com in un sottodominio unico. Questo gadget utilizza un terzo ID proprietà web distinto. Come per le altre viste, solo l'attività relativa al gadget è registrata nei rapporti per la vista Il mio gadget.

Account del mio team Vista principale googleanalytics.com UA-10876-1

Liz ha accesso all'account Analytics denominato Account del mio team, insieme ad altri membri del team. Come con qualsiasi sito web, l'ID proprietà fa parte del codice di monitoraggio installato sulle pagine del sito.

Questa è la vista principale e raccoglie tutto il traffico di utenti per tutte le parti del sito web googleanalytics.com. Dato che è la vista principale, non ha filtri che escludono dati. In tal modo, tutti i dati sono raccolti per il sito e, come la prima vista, contengono lo storico del traffico dall'inizio del monitoraggio.

Poiché l'accesso alle viste può essere limitato da singoli utenti dell'account, solo Sue ha accesso ai rapporti contenuti nella vista principale. I membri dei team Vendite e Marketing non possono visualizzare i rapporti in questa vista in quanto non hanno ottenuto l'accesso.

  Vendite googleanalytics.com/sales UA-10876-1

In questo account, la vista Vendite monitora la stessa proprietà della vista principale, ossia il sito web googleanalytics.com. Per questo motivo, utilizza lo stesso ID proprietà della vista principale. Differisce dalla vista principale per il fatto che utilizza uno speciale filtro per includere solo il traffico sulla sezione Vendite del sito web: googleanalytics.com/sales.

L'attività degli utenti sulle altre sezioni del sito è considerata "esterna" al sito dalla definizione della vista the view. Ad esempio, il totale delle visualizzazioni di pagina è solo per questa sezione del sito e non per l'intero sito googleanalytics.com. I fattori Tempo sulla pagina e Tempo sul sito si applicano solo alle pagine monitorate.

L'accesso a questa vista è disponibile solo per Sue e per i membri del team Vendite, compresi Liz e Jim.

  Marketing googleanalytics.com/marketing UA-10876-1 Come la vista Vendite, la vista Marketing monitora il sito web googleanalytics.com, ma il suo filtro include solo il traffico su googleanalytics.com/marketing. In questo esempio, solo Sue e Jim hanno accesso ai rapporti nella vista Marketing.

Gerarchia di account, utenti, proprietà e viste

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?