Informazioni sui filtri delle viste

Le funzioni descritte in questo articolo sono disponibili solo se disponi dell'autorizzazione Modifica.

I filtri ti consentono di limitare e modificare i dati sul traffico inclusi in una vista. Ad esempio, puoi utilizzare i filtri per escludere il traffico proveniente da determinati indirizzi IP, per concentrare l'attenzione su una directory o un sottodominio specifico oppure per convertire gli URL delle pagine dinamiche in stringhe di testo leggibili.

Filtri predefiniti

  • Escludi/Includi solo traffico dai domini: utilizza questo filtro per escludere/includere solo il traffico proveniente da un determinato dominio come una rete ISP o aziendale.
  • Escludi/Includi solo traffico da indirizzi IP: utilizza questo filtro per escludere/includere solo i clic provenienti da determinate sorgenti. Puoi inserire un solo indirizzo IP o un intervallo di indirizzi.
  • Escludi/Includi solo il traffico indirizzato alle sottodirectory: utilizza questo filtro per escludere/includere solo il traffico indirizzato a una determinata sottodirectory (ad esempio www.example.com/motociclette).

Filtri personalizzati:

  • Escludi pattern: questo tipo di filtro esclude righe (hit) di file log corrispondenti al pattern del filtro. Le righe corrispondenti saranno completamente ignorate, ad esempio un filtro che esclude Netscape provoca l'esclusione anche di tutte le altre informazioni contenute in tale riga come quelle su visitatori, percorsi, referral e domini.
  • Includi pattern: questo tipo di filtro include righe (hit) di file log corrispondenti al pattern del filtro. Tutti gli hit che non corrispondono vengono ignorati e qualsiasi dato contenuto negli hit che non corrispondono non sarà disponibile per i rapporti.
  • Minuscole/maiuscole: converte il contenuto del campo in caratteri tutti maiuscoli o tutti minuscoli. Questi filtri hanno effetto solo sulle lettere e non sui caratteri speciali o sui numeri.
  • Cerca e sostituisci: si tratta di un filtro semplice che puoi utilizzare per cercare un pattern all'interno di un campo e sostituirlo con una forma alternativa.
  • Avanzato: questo tipo di filtro consente di creare un campo da uno o due altri campi. Il motore dei filtri applica le espressioni nei due campi Estrai ai campi specificati, poi costruisce un terzo campo utilizzando l'espressione Constructor. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina Filtri avanzati.

Ecco alcuni esempi dei modi in cui puoi utilizzare i filtri:

  • Escludi il traffico interno dai tuoi rapporti
    Se desideri escludere il traffico interno dai tuoi rapporti (ad esempio il traffico della tua intranet residenziale o aziendale), puoi impostare un filtro che includa tutti gli indirizzi IP che desideri escludere.
  • Esegui il monitoraggio dell'attività in una directory specifica
    Se desideri generare rapporti solo per le attività in una determinata directory, puoi impostare un filtro Includi. Analogamente, se desideri visualizzare i dati per tutte le pagine o le directory ad eccezione di una o più, se ne occuperà per te un filtro Escludi.
  • Esegui il monitoraggio dei sottodomini in viste distinte
    Desideri monitorare www.example.com, help.example.com e info.example.com, ma visualizzare rapporti distinti per ognuno di essi? Puoi farlo facilmente creando una vista unica per ognuno di essi e utilizzando un filtro Includi per restituire dati relativi solo alla sottodirectory specificata.

 

Per una panoramica dei filtri predefiniti, guarda questo video (disponibile in inglese):

Per una panoramica dei filtri personalizzati, guarda questo video (disponibile in inglese):