Errori comuni di impostazione del tag

Se hai installato il tag di Google Analytics e non visualizzi i dati nei rapporti dopo 24 ore, potrebbero essersi verificati uno o più dei problemi riportati di seguito.

Contenuti di questo articolo:

Problemi relativi a Google Tag Manager

Se hai codificato il tuo sito utilizzando Google Tag Manager, i seguenti problemi potrebbero impedire la visualizzazione dei dati.

  • Impostazioni del filtro non corrette
    Le impostazioni del filtro non corrette possono influire sui dati visualizzati ed escludere inavvertitamente tutti i dati dai tuoi rapporti. Nella maggior parte dei casi, questo accade quando gli utenti applicano più filtri di inclusione. Per informazioni dettagliate, consulta l'articolo Filtri di inclusione ed esclusione.
  • Contenitore non pubblicato
    Verifica di aver pubblicato il contenitore dopo avere aggiunto il tag di Analytics. Le modifiche apportate a un contenitore non hanno effetto su un sito finché il contenitore non viene pubblicato. Una volta aggiunti o modificati i tag, devi pubblicare il contenitore per rendere attive le aggiunte e le modifiche sul sito.
  • Tag non attivato
    Leggi l'articolo "Risoluzione dei problemi" nel Centro assistenza Google Tag Manager.

Problemi con il tag di Analytics

  • Hai incollato il tag nel posto giusto?
    Incolla il tag subito dopo quello di apertura <head>. Per ulteriori informazioni, ad esempio per scoprire come trovare il tag, leggi l'articolo Impostare il tag Analytics.
  • Utilizzo di un tag non corretto e/o visualizzazione dell'account, della proprietà o del flusso di dati sbagliati
    Se lavori con più siti web e/o hai accesso a diversi account Analytics, è possibile che tu stia utilizzando il tag di un'altra proprietà oppure consultando i rapporti nell'account errato o per la proprietà e il flusso di dati sbagliati. Assicurati di utilizzare il tag giusto per la tua proprietà e di visualizzare la proprietà, la vista e l'account corretti. Per ulteriori informazioni, consulta Trovare l'ID Google Analytics .
  • Spazi o caratteri superflui
    Assicurati di copiare il tag e di incollarlo direttamente sul tuo sito web utilizzando un editor di testo o un editor che conservi la formattazione del codice. Per copiare il tag dall'account, ti consigliamo di non utilizzare un elaboratore di testi,  in quanto quest'ultimo potrebbe aggiunge uno spazio o modificare le virgolette del tag. Per il corretto funzionamento del tag, la formattazione deve essere precisa.
  • Errori di personalizzazione
    Se personalizzi il tag, tieni presente quanto segue:
    • I nomi delle funzioni distinguono tra maiuscole e minuscole e devono essere digitati rispettando l'uso di maiuscole e minuscole
    • I valori booleani (ad es. true o false) non devono essere riportati tra virgolette
  • Impostazioni del filtro non corrette
    Le impostazioni del filtro non corrette possono influire sui dati visualizzati ed escludere inavvertitamente tutti i dati dai tuoi rapporti. Nella maggior parte dei casi, questo accade quando gli utenti applicano più filtri di inclusione. Per informazioni dettagliate, consulta l'articolo Filtri di inclusione ed esclusione.
  • Altri script nella pagina
    Se esegui altri script nella pagina, verifica di non utilizzare le variabili usate da Analytics. Per ulteriori informazioni sulle variabili utilizzate dal tag di Analytics, consulta la documentazione per sviluppatori per la libreria JavaScript di Universal Analytics (gtag.js).

Verificare il funzionamento del tag

Per verificare che il tag funzioni, visita il tuo sito web e controlla se la tua visita viene registrata nei rapporti in tempo reale.

Puoi anche utilizzare Google Tag Assistant per verificare se il tag è implementato correttamente.

Scarica Tag Assistant | Ulteriori informazioni sull'utilizzo di Tag Assistant

Risolvere i problemi relativi all'impostazione del codice di monitoraggio e alla mancanza di dati

È stato utile?
Come possiamo migliorare l'articolo?