Frequenza di rimbalzo

Informazioni sulla frequenza di rimbalzo

Un rimbalzo è una sessione di una sola pagina sul tuo sito. In Analytics, un rimbalzo è calcolato in modo specifico come una sessione che attiva una sola richiesta al server Analytics, ad esempio quando un utente apre una singola pagina sul tuo sito ed esce senza attivare altre richieste al server Analytics durante la sessione.

La frequenza di rimbalzo è il rapporto tra le sessioni di una sola pagina e il numero totale di sessioni o la percentuale di tutte le sessioni sul tuo sito nelle quali gli utenti hanno visualizzato una sola pagina e hanno attivato una sola richiesta per il server Analytics.

Queste sessioni di una sola pagina hanno una durata pari a 0 secondi, poiché non ci sono hit successivi al primo che permetterebbero ad Analytics di calcolare la durata della sessione. Scopri di più su come viene calcolata la durata della sessione.

Un'elevata frequenza di rimbalzo è un male?

Dipende.

Se il successo del tuo sito dipende dal fatto che gli utenti visualizzano più di una pagina, allora sì, una frequenza di rimbalzo elevata è un male. Ad esempio, se la tua home page è la porta d'accesso per il resto del sito (ad es. per nuovi articoli, pagine dei prodotti, elaborazione del checkout) e un'elevata percentuale degli utenti visualizza solo la tua home page, un'elevata frequenza di rimbalzo non sarà un'obiettivo a cui mirare.

D'altra parte, se hai un sito di una sola pagina come un blog o se offri altri tipi di contenuti per cui ti aspetti sessioni di una sola pagina, allora un'elevata frequenza di rimbalzo è perfettamente normale.

Ridurre la frequenza di rimbalzo

Esamina la frequenza di rimbalzo da diverse prospettive. Ad esempio:

  • Il report Panoramica del pubblico fornisce la frequenza di rimbalzo complessiva del tuo sito.
  • Il report Canali fornisce la frequenza di rimbalzo per ciascun raggruppamento dei canali.
  • Il report Tutto il traffico fornisce la frequenza di rimbalzo per ciascuna coppia sorgente/mezzo.
  • Il report Tutte le pagine fornisce la frequenza di rimbalzo delle singole pagine.

Se la tua frequenza di rimbalzo generale è elevata, puoi indagare più a fondo per verificare se è elevata in modo uniforme o se dipende da qualcosa come uno o due canali, dalle coppie sorgente/mezzo o solo da poche pagine.

Ad esempio, se il problema sono solo poche pagine, verifica che i contenuti siano ben correlati alle iniziative di marketing che utilizzi per indirizzare gli utenti verso quelle pagine e che quelle pagine offrano agli utenti percorsi facili per i passi successivi che vuoi che loro intraprendano.

Se un determinato canale ha una frequenza di rimbalzo elevata, dai un'occhiata alle tue iniziative di marketing per quel canale. Ad esempio, se gli utenti provenienti dalla Rete Display rimbalzano, assicurati che gli annunci siano pertinenti ai contenuti del tuo sito.

Se il problema è più diffuso, esamina l'implementazione del codice di monitoraggio per assicurarti che tutte le pagine necessarie includano i tag corretti. Potrebbe essere utile riconsiderare il design complessivo del sito ed esaminare la lingua, la grafica, il colore, gli inviti all'azione e la visibilità degli elementi importanti della pagina.

Se hai un sito di una sola pagina, scopri gli eventi diversi dall'interazione che puoi implementare per acquisire un maggior coinvolgimento degli utenti e individuare le sessioni di una sola pagina che non siano rimbalzi.

È stato utile?

Come possiamo migliorare l'articolo?
true
Scegli il tuo percorso di apprendimento

Consulta google.com/analytics/learn, una nuova risorsa che ti aiuta a ottenere il massimo da Google Analytics 4. Il nuovo sito web include video, articoli e procedure guidate e fornisce link a varie fonti di informazioni su Google Analytics, come Discord, blog, canale YouTube e repository GitHub.

Inizia a imparare

Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale