Ricerca
Cancella ricerca
Chiudi ricerca
App Google
Menu principale

Contenuti inappropriati

La diversità e il rispetto per gli altri sono per noi molto importanti e il nostro continuo impegno è volto a evitare di offendere gli utenti, perciò non ammettiamo annunci o destinazioni che includano contenuti scioccanti o che promuovano odio, intolleranza, discriminazione o violenza.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di ciò che è bene evitare negli annunci. Ulteriori informazioni sulle conseguenze in caso di violazione delle norme.

Contenuti dispregiativi o pericolosi

Non è consentito quanto segue:

Contenuti di incitamento all'odio o alla discriminazione o, ancora, di denigrazione nei confronti di un individuo o un gruppo per motivi legati a etnia, religione, disabilità, età, nazionalità, condizione di reduce di guerra, orientamento o identità sessuale, sesso o altre caratteristiche associate a discriminazione o emarginazione sistematica.

Esempi: promozione di gruppi che incitano all'odio, vendita di materiali utilizzati da gruppi che incitano all'odio; contenuti che promuovono l'idea che un gruppo o un individuo sia disumano, inferiore o meritevole d'odio.

Contenuti che includono molestie, intimidazioni o bullismo nei confronti di un individuo o un gruppo.

Esempio: contenuti mirati a individuare una persona da sottoporre a maltrattamenti o molestie.

Contenuti che includono minacce o incitamento alla violenza contro se stessi o gli altri.

Esempi: contenuti che incitano al suicidio, all'anoressia o ad altre tipologie di autolesionismo; minacciare violenza nella vita reale o promuovere attacchi contro un'altra persona; contenuti che promuovono, esaltano o giustificano la violenza contro il prossimo.

Contenuti che mirano allo sfruttamento altrui.

Esempi: estorsione, ricatto, richiesta o promozione di doti.

Contenuti scioccanti

Non è consentito quanto segue:

Promozioni che contengono linguaggio violento, immagini raccapriccianti oppure immagini o resoconti di traumi fisici

Esempi: scene di crimini o foto di incidenti, video di esecuzioni.

Promozioni che contengono rappresentazioni gratuite di fluidi corporei o escrementi

Esempi: sangue, viscere, sangue rappreso, fluidi sessuali, escrementi umani o animali.

Promozioni che contengono linguaggio volgare o blasfemo

Esempi: bestemmie o parolacce, insulti riferiti a razza o sessualità, linguaggio blasfemo incluse variazioni ed errori ortografici

Nota: se il nome ufficiale del tuo prodotto, del tuo sito web o della tua app presenta un linguaggio blasfemo, richiedi una nuova revisione e fornisci i dettagli del nome. Pensa al pubblico di destinazione delle tue campagne e sviluppa le tue parole chiave pensando a quali sono le probabili intenzioni dell'utente durante la ricerca.

Promozioni che possono provocare shock o spavento

Esempi: promozioni che suggeriscono che tu possa essere in pericolo, contagiato da una malattia infettiva o vittima di un complotto

Eventi sensibili

Non è consentito quanto segue:

Contenuti che possono essere considerati come sfruttamento o mancanza di ragionevole sensibilità nei riguardi di un disastro naturale, un conflitto, morte o altri eventi tragici.

Esempi: sfruttamento di un evento tragico senza alcun evidente beneficio per le vittime.

Crudeltà nei confronti degli animali

Non è consentito quanto segue:

Contenuti che promuovono crudeltà o violenza gratuita nei confronti degli animali.

Esempi: promozione di crudeltà nei confronti di animali per divertimento, come combattimenti di galli o cani.

Contenuti che possono essere interpretati come commercializzazione o vendita di prodotti derivati da specie minacciate o estinte.

Esempi: vendita di tigri, pinne di squalo, avorio, pelli di tigre, corni di rinoceronte, olio di delfino.

Hai bisogno di assistenza?

Per ulteriori informazioni su questa norma, contattaci:
Contatta l'assistenza AdWords
Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?